Chi va dove? Facebook vive la più consistente riorganizzazione dal momento della sua nascita: nascono nuove sezioni e va in scena il gioco delle sedie

“Executive shakeup” leggi anche “la più grande riorganizzazione dei piani alti che Facebook abbia compiuto nei suoi 15 anni di storia”. Tra le tante cose che sono cambiate in seguito alla faccenda di Cambridge Analytica – ora Emeraldata – questo gioco dei quattro cantoni versione Menlo Park è forse una delle più importanti.

Come riporta ReCode, il nuovo assetto ha tre perni principali: la famiglia di applicazioni (ovviamente Facebook, ma anche Instagram, WhatsApp e Messenger), l’area dedicata a nuove piattaforme e infrastrutture (qui la sorpresa più grande) e infine la sezione dedicata alla pubblicità, Analitycs e crescita e Management (la “Central produtcs services”).

La prima è supervisionata dal braccio destro di Zuckerberg, il Cpo Chris Cox: Instagram rimane al fondatore Kevin Systrom e WhatsApp a Chris Daniels (il fondatore Jan Koum ha lasciato la nave nei giorni scorsi). Stan Chudnovsky, già capo prodotto, prenderà la direzione di app e team di Messenger, mentre Will Cathcart, in Facebook dal 2008 e vicino a Cox, si occuperà dell’app di Facebook.

Cambio di rotta per David Marcus, che lascia la direzione di Messenger per inoltrarsi nella divisione che si occuperà di blockchain. Questa è una promessa che Zuckerberg aveva fatto al suo pubblico negli intenti di inizio anno, e così sarà. In Facebook dal 2014, veniva da Paypal e risiede nel cda di Coinbase, piattaforma di scambio di criptomonete. Cto della sezione dedicata alle novità “New platforms and infrastructures” sarà il cto Mike Shcroepfer, l’uomo che il mese scorso Zuckerberg ha mandato al Parlamento britannico a fare le sue veci.

Javier Olivan, vicepresidente per la Crescita, supervisionerà la terza divisione, quella dei “Central product services”, che ha prodotti trasversali su quasi tutte le piattaforme coinvolte.

Qualche scambio tra Facebook e Instagram: Kevin Weil, il vice presidente del prodotto del social network fotografico, si dirige verso la squadra blockchain di Facebook mentre Adam Mosseri, meglio noto come “Mr News Feed”, passa a Instagram, dove sarà il nuovo VP del Prodotto.