È in fase di approvazione la versione 2.18.123 di WhatsApp per Android. La novità? Finalmente sarà possibile salvare i messaggi vocali… e non solo.

È in fase di approvazione la nuova versione 2.18.123 di WhatsApp per Android. La novità più interessante sarà l’introduzione dei messaggi vocali salvati in locale. Cosa significa? Chiunque utilizzi spesso i messaggi vocali, magari perché utilizza WhatsApp mentre sta camminando o facendo altro, sa che l’arrivo di una chiamata, la batteria scarsa dello smartphone o l’arrivo di un messaggio cancellano l’audio registrato costringendo a rifarlo da capo.

Nulla di drammatico, ma di certo è molto fastidioso. La novità sta proprio nel fatto che WhatsApp, con il nuovo aggiornamento, registrerà l’audio nella memoria locale del dispositivo, non perdendolo in caso di chiusura dell’applicazione o di ricezione di una chiamata. Una piccola novità che si rivela molto comoda anche per un’altra caratteristica: quando si sospende la registrazione, per esempio premendo il tasto home, sarà possibile ascoltare il messaggio prima di inviarlo. Riaprendo l’app, infatti, sulla barra della registrazione vocale apparirà sia l’icona per cancellarlo (il cestino rosso) che l’icona Play per riascoltarlo prima di inviarlo.

La funzionalità, già presente sulla versione di WhatsApp per iOS (versione 2.18.10), arriva quindi finalmente anche su Android. L’aggiornamento è in fase di rilascio su Google Play Store.