WhatsApp: attenzione al bug che potrebbe ”consumarvi” il traffico dati. Come risolvere

0

Alcuni utenti stanno lamentando un consumo decisamente anomalo del proprio traffico dati causato da uno strano bug di WhatsApp durante il backup delle chat. Ecco di cosa si tratta.

Un nuovo problema sembra stia affliggendo WhatsApp, il più famoso servizio di messaggistica al mondo. Il problema sembra riguardare questa volta il backup delle conversazioni che verrebbe caricato non solo con le più recenti chat ma imprescindibilmente tutte anche le conversazioni vecchie e dunque già presenti sul backup. Chiaramente questo comporta un esborso notevole di dati durante l’upload che, se fatto solo con Wi-Fi non ha alcuna problematica se non quella di venire eseguito con un lasso di tempo importante, ma se impostato con la connessione dati potrebbe creare problematiche di consumo.

Il problema è stato segnalato da alcuni utenti che hanno come sempre eseguito il backup delle proprie conversazioni di WhatsApp su Google Drive e che inspiegabilmente si sono viste passare dai soliti 60MB previsti addirittura a oltre 5GB di dati da caricare. Questo chiaramente potrebbe creare problemi agli utenti che non controllano il tutto e che hanno magari impostato il loro upload del backup direttamente con la connessione mobile e non sotto rete Wi-Fi.

Il problema sembrerebbe ricondotto al fatto che per un bug, presente nell’attuale firmware di WhatsApp per Android, il sistema andrebbe a ricaricare tutte le conversazioni presenti nell’account dell’utente comprese dunque anche quelle più datate e già inserite precedentemente nel backup. Non dunque solo gli aggiornamenti delle ultime chat come invece solitamente il sistema dovrebbe fare. Questo comporta un notevole dispendio di dati oltre che di tempo visto che in alcuni casi il backup con molti contenuti multimediali potrebbe pesare anche 4/5 GB.

Oltretutto alcuni utenti stanno segnalando anche l’impossibilità in alcuni account di eseguire in prima battuta l’intero backup dei dati che si interromperebbe senza motivo. Al ripristino dello stesso il quantitativo dei contenuti addirittura raddoppierebbe rispetto a prima con ovvie problematiche di upload successivo.

Al momento non è chiaro quale sia effettivamente il problema a monte di tale situazione e nessuna indicazione p stata fornita da WhatsApp ufficialmente. Il consiglio chiaramente è quello di porre il backup delle conversazioni in modo del tutto manuale e dunque di realizzarlo solamente sotto rete Wi-Fi in modo tale da non incorrere in improvvisi cali del proprio traffico dati a causa proprio di questa situazione.

Articolo PrecedenteThailandia: in salvo tutti e 12 i ragazzi e il coach
Prossimo ArticoloMigranti, Salvini risponde alla lettera di Veronesi a Saviano: «Ottima idea: buon viaggio»
Marco D'Angelo - Fotografo - Blogger - Social Influencer - Tecnico Informatico - Consulente Aziendale - Esperto in Marketing e Social Media Marketing. Progetti Passati e Presenti Nato con la passione per la musica e l'informatica. Studiato fino alla 3° Media per poi formarmi come autodidatta in marketing di cui ho 11 attestati, tra cui 1 master. Creatore del Team Renegades - Team Exas del Videogioco Hearthstone - ho portato il mio team a livello nazionale italiano, raggiungendo obbiettivi enorme in tempi brevi, il Team Renegades ha raggiunto sponsor come Redbull e Varie testate giornalistiche importanti ne hanno sempre parlato. Il Team Renegades si è poi evoluto in Team Exas, questo perchè abbiamo instaurato una collaborazione con uno dei locali più grandi del Gaming Estero. Arrivando cosi a collezionare 340 vittorie - di cui 300 primi posti e 40 secondi. Attualmente creatore di Limemagazine.eu inizialmente chiamata Multiassistenzaonline è iniziato come un Blog di informatica, per aiutare le persone sui social, e per riparare i problemi tecnici dei loro smarthphone raccogliendo cosi circa 40,000 contatti in meno di 3 mesi, per poi trasformare Multiassistenzaonline in Limemagazine.eu - ad oggi Agenzia di Marketing,News, e Webdesign che totalizza la bellezza di 180,000 lettori alla settimana e più di 40,000 contatti sui social 4 pagine facebook da 7,000 like in su una da 14,000 e 4 profili da 5,000 persone l'uno ad oggi Limemagazine.eu collabora in stetto contatto con : Google News, Virgilio, Tiscali, Ansa, Fanpage.it per le notizie, e Unconvetional Events per gli Eventi in Sardegna, Limemagazine.eu in 3 anni ha aperto varie sezioni tra cui LimeEventiSardegna - dove può vantare di aver 1,500 date importanti fatte con i propri fotografi all'interno di eventi importanti e collaborazioni come OLBIA TATTOO SHOW - GRANDE ARENA CAGLIARI - POETTO FEST - e tanti altri.