Francamente, vista ormai l’esperienza di molti utenti, è difficile pensare che WhatsAppnasconda ancora qualcosa. In effetti tutti ad oggi hanno avuto almeno una volta la possibilità di cimentarsi nelle varie funzionalità che l’app rende disponibili da tempo.

Stando però ad una stima recente, sembra che in molti ignorino alcune feature e trucchiesistenti che di certo permettono l’utilizzo pieno della chat. Infatti molti utenti hanno dichiarato di rifarsi sempre e solo alle solite funzioni base. Con quest’affermazione ci riferiamo alle chiamate, videochiamatemessaggi e gruppi di WhatsApp.

WhatsApp: 6 nuovi trucchi e funzioni da conoscere che gli utenti ignorano

Tralasciando quelle che già conoscevamo, sembra che alcune funzioni restino tutt’ora sconosciute per la maggioranza del pubblico iscritto all’app.

La prima feature è certamente quella del consumo dati ridotto. Quest’opzione, che vi basterà spuntare nel menu impostazioni di WhatsApp, vi permette di risparmiare dati quando siete a corto ad esempio a fine mese.

La seconda funzione comporta l’utilizzo delle liste broadcastMa qual è lo scopo di una lista broadcast? Semplicemente potrete inviare un messaggio uguale a tutti senza creare gruppi e chat varie e senza che nessuno dei contatti inclusi sappia di essere stato contattato contemporaneamente ad altri utenti.

La terza funzione rappresenta invece una novità da qualche mese; avete infatti ora più tempo per cancellare i messaggi già inviati. Ovviamente si tratta di quelli che non volete far leggere ai destinatari, pur avendoglieli già inviati. Il tempo non sarà più 7 minuti ma ben 1 ora e 8 minuti. 

Alla quarta posizione troviamo invece il trucco per evitare di finire online su WhatsApp pur entrano effettivamente nell’app. Basterà staccare, in base a quale dei due tipi di connettività state usando, WiFi o connessione dati. Così potrete poi entrare nella chat per leggere qualsiasi messaggio restando quindi offline e non aggiornando l’orario dell’ultima visualizzazione. 

Al quinto posto c’è la funzione che vi permette di cambiare stile di scrittura. Selezionando una porzione di testo scritto e non ancora inviato, scegliendo i tre puntini nel menu a striscia bianco, potrete scegliere vari caratteri da imprimere al testo prodotto.

L’ultima funzione è quella che con un’app esterna vi permette di controllare entrate ed uscite varie da WhatsApp di uno o più contatti. Si tratta di WhatsDog, app che vi manda una notifica quando il contatto da voi scelto entra o esce dalla chat.