Vitalizi, sondaggio M5s su Facebook: “Stai con la casta o con Fico?”. I risultati sono sfavorevoli e il post scompare dopo 4 ore

0

“Noi pensiamo che i vitalizi siano un privilegio indecente e Roberto Fico si sta impegnando per eliminarli. La casta non è d’accordo e vorrebbe addirittura denunciarlo per questo. Voi da che parte state?”, chiedeva il post. Ma i risultati hanno premiato proprio gli ex parlamentari, probabilmente grazie al voto di massa di chi non simpatizza per i Cinque Stelle. E il sondaggio è scomparso dalla pagina

Il plebiscito è stato contrario alle intenzioni: a vincere sono stati Cirino Pomicino, Massimo D’Alema, Fausto Bertinotti e Ciriaco De Mita, volti scelti per rappresentare la casta degli ex parlamentari ai quali dal 1° novembre potrebbe essere tagliato il vitalizio grazie alla riforma voluta dal presidente della Camera, Roberto Fico.

Il 62% degli oltre 26mila votanti erano a favore della “casta”, appena il 38 per cento accanto alla terza carica dello Stato. Così, il post è scomparso dalla pagina ufficiale del Movimento Cinque Stelle, che aveva lanciato il sondaggio.

“Noi pensiamo che i vitalizi siano un privilegio indecente e Roberto Fico si sta impegnando per eliminarli. La casta non è d’accordo e vorrebbe addirittura denunciarlo per questo. Voi da che parte state?”, chiedeva il sondaggio all’indomani dell’avvio dell’iter che dovrebbe portare al taglio e alla risposta dell’Associazione ex parlamentari arrivata ad annunciare una possibile denuncia del presidente della Camera.

Le risposte? In controtendenza rispetto alle attese: probabilmente grazie a un voto di massa, a prescindere dalle reali convinzioni sul tema, da parte di chi non simpatizza per il M5s. Così poco prima delle 17 il post è stato cancellato dalla pagina, scatenando la reazione degli utenti sui social, che già nei minuti precedenti avevano evidenziato con sorpresa come il sondaggio si fosse trasformato in un boomerang rispetto alle intenzioni con le quali erano stato promosso.

Articolo PrecedenteSalute. Dopo i 105 anni il rischio mortalità si ferma
Prossimo ArticoloVitalizi, Falomi: “La logica di Fraccaro e Di Maio è da Stato totalitario”
Marco D'Angelo - Fotografo - Blogger - Social Influencer - Tecnico Informatico - Consulente Aziendale - Esperto in Marketing e Social Media Marketing. Progetti Passati e Presenti Nato con la passione per la musica e l'informatica. Studiato fino alla 3° Media per poi formarmi come autodidatta in marketing di cui ho 11 attestati, tra cui 1 master. Creatore del Team Renegades - Team Exas del Videogioco Hearthstone - ho portato il mio team a livello nazionale italiano, raggiungendo obbiettivi enorme in tempi brevi, il Team Renegades ha raggiunto sponsor come Redbull e Varie testate giornalistiche importanti ne hanno sempre parlato. Il Team Renegades si è poi evoluto in Team Exas, questo perchè abbiamo instaurato una collaborazione con uno dei locali più grandi del Gaming Estero. Arrivando cosi a collezionare 340 vittorie - di cui 300 primi posti e 40 secondi. Attualmente creatore di Limemagazine.eu inizialmente chiamata Multiassistenzaonline è iniziato come un Blog di informatica, per aiutare le persone sui social, e per riparare i problemi tecnici dei loro smarthphone raccogliendo cosi circa 40,000 contatti in meno di 3 mesi, per poi trasformare Multiassistenzaonline in Limemagazine.eu - ad oggi Agenzia di Marketing,News, e Webdesign che totalizza la bellezza di 180,000 lettori alla settimana e più di 40,000 contatti sui social 4 pagine facebook da 7,000 like in su una da 14,000 e 4 profili da 5,000 persone l'uno ad oggi Limemagazine.eu collabora in stetto contatto con : Google News, Virgilio, Tiscali, Ansa, Fanpage.it per le notizie, e Unconvetional Events per gli Eventi in Sardegna, Limemagazine.eu in 3 anni ha aperto varie sezioni tra cui LimeEventiSardegna - dove può vantare di aver 1,500 date importanti fatte con i propri fotografi all'interno di eventi importanti e collaborazioni come OLBIA TATTOO SHOW - GRANDE ARENA CAGLIARI - POETTO FEST - e tanti altri.