Vincenzo, il neonato ricoverato per ustioni respira e beve latte. Prognosi resta riservata

0
Vincenzo, il neonato ricoverato per ustioni respira e beve latte.

Vincenzo, il neonato ricoverato per ustioni respira e beve latte. Resta riservata la prognosi di Vincenzo, il bimbo di soli 13 giorni che lotta per la sua vita al Santobono di Napoli. Oggi qualche lieve miglioramento ma dovrà subire nuovi interventi non prima di 3 settimane. Intanto però oggi, fanno sapere i medici, ha aperto gli occhi e ha bevuto un po’ di latte.

Vincenzo riesce a muoversi. Apre gli occhi, respira un po’ da solo e beve piccole quantità di latte. La prognosi resta riservata, ma al 13esimo giorni di vita anche Vincenzo, forse, ricomincia a sperare. Il piccolo è stato ricoverato al Santobono di Napoli per alcune ustioni gravi, che ancora oggi lo costringono in terapia intensiva. Le lesioni erano estese su tutto il corpo, l’origine non può essere confermata ancora con certezza. Il bimbo ha subito diversi interventi, tra cui la rimozione dei tessuti morti e il rivestimento di pelle artificiale, fondamentale per i prossimi innesti che avverranno non prima di 3 settimane. Per il momento è tenuto sotto stretta osservazione, anche per l’eventuale insorgere di complicanze o di dolori.

Intanto proseguono le indagini per accertare le cause che hanno portato Vincenzo a lottare per la sua vita a soli 4 giorni dalla nascita. Il gip Rosaria Maria Aufieri, che venerdì ha firmato la convalida del fermo per Concetto Bocchetti e Alessandra Terracciano, i genitori del neonato ustionato dopo la nascita a Portici, nell’ordinanza definisce “scioccanti” le foto del piccolo. Sulle ferite non è stata ancora fatta chiarezza, ma non sarebbero riconducibili al parto: quando la prima ambulanza era intervenuta nell’appartamento della coppia, in via Diaz, a Portici (Napoli), il bimbo stava bene, non presentava lesioni, tanto che l’equipaggio non aveva ravvisato la necessità di ricovero. Qualcosa, però, è successo nei quattro giorni successivi, fino a quel 16 marzo, quando una seconda ambulanza ha trovato il piccolo coperto di sangue.

Articolo PrecedenteAccoltellata da un 15enne mentre fa jogging: Marta, 26 anni, lotta per sopravvivere
Prossimo ArticoloItaliani scoprono composto naturale che blocca il coronavirus nelle cellule impedendo la diffusione
Marco D'Angelo - Fotografo - Blogger - Social Influencer - Tecnico Informatico - Consulente Aziendale - Esperto in Marketing e Social Media Marketing. Progetti Passati e Presenti Nato con la passione per la musica e l'informatica. Studiato fino alla 3° Media per poi formarmi come autodidatta in marketing di cui ho 11 attestati, tra cui 1 master. Creatore del Team Renegades - Team Exas del Videogioco Hearthstone - ho portato il mio team a livello nazionale italiano, raggiungendo obbiettivi enorme in tempi brevi, il Team Renegades ha raggiunto sponsor come Redbull e Varie testate giornalistiche importanti ne hanno sempre parlato. Il Team Renegades si è poi evoluto in Team Exas, questo perchè abbiamo instaurato una collaborazione con uno dei locali più grandi del Gaming Estero. Arrivando cosi a collezionare 340 vittorie - di cui 300 primi posti e 40 secondi. Attualmente creatore di Limemagazine.eu inizialmente chiamata Multiassistenzaonline è iniziato come un Blog di informatica, per aiutare le persone sui social, e per riparare i problemi tecnici dei loro smarthphone raccogliendo cosi circa 40,000 contatti in meno di 3 mesi, per poi trasformare Multiassistenzaonline in Limemagazine.eu - ad oggi Agenzia di Marketing,News, e Webdesign che totalizza la bellezza di 180,000 lettori alla settimana e più di 40,000 contatti sui social 4 pagine facebook da 7,000 like in su una da 14,000 e 4 profili da 5,000 persone l'uno ad oggi Limemagazine.eu collabora in stetto contatto con : Google News, Virgilio, Tiscali, Ansa, Fanpage.it per le notizie, e Unconvetional Events per gli Eventi in Sardegna, Limemagazine.eu in 3 anni ha aperto varie sezioni tra cui LimeEventiSardegna - dove può vantare di aver 1,500 date importanti fatte con i propri fotografi all'interno di eventi importanti e collaborazioni come OLBIA TATTOO SHOW - GRANDE ARENA CAGLIARI - POETTO FEST - e tanti altri.