Vimodrone, anziana madre in una Rsa incontra la figlia dopo un anno nella “stanza degli abbracci”

0
Vimodrone, anziana madre in una Rsa incontra la figlia dopo un anno nella “stanza degli abbracci”.

Vimodrone, anziana madre in una Rsa incontra la figlia dopo un anno nella “stanza degli abbracci”. Agnese Martini, 82enne ospite dell’Istituto Geriatrico “Piero Redaelli” di Vimodrone, in provincia di Milano, a un anno di distanza ha potuto finalmente riabbracciare la figlia Chiara. L’incontro è avvenuto all’interno della nuova “stanza degli abbracci” che il sindacato dei pensionati Spi Cgil Lombardia ha donato alla Rsa.

Non si vedevano da un anno, da quando cioè la pandemia di Coronavirus aveva colpito la Lombardia e tutta Italia e le visite all’interno delle Rsa, le residenze sanitarie assistenziali per anziani, erano state sospese. Ma oggi a Vimodrone, in provincia di Milano, l’82enne Agnese Martini ha potuto finalmente riabbracciare la figlia Chiara. L’incontro è avvenuto all’interno della nuova “stanza degli abbracci” che il sindacato dei pensionati Spi Cgil Lombardia ha donato alla struttura, l’Istituto Geriatrico “Piero Redaelli”.

Mamma e figlia si sono commosse
La signora Agnese, ospite della Rsa e sempre molto lucida a dispetto della sua età, si è molto commossa nel poter toccare ed essere toccata nuovamente dalla figlia Chiara. Un contatto che è avvenuto in sicurezza, mediato da una parete in Pvc che ha separato mamma e figlia per impedire che il virus possa inavvertitamente essere trasmesso alle persone più fragili, già purtroppo vittime di una vera e propria strage specialmente durante la prima fase della pandemia.

All’abbraccio tra l’anziana madre e la figlia hanno assistito Rosaria Tufariello (responsabile comunicazione  Asp Golgi – Redaelli), Pietro Scalisi e Giovanni Mercuri (rispettivamente direttore medico e direttore operativo dell’Istituto Redaelli di Vimodrone) e il sindaco di Vimodrone Dario Veneroni. Presenti anche Federica Trapletti (Segretario Spi Cgil Lombardia), Rosalba Cicero (Segretario Spi Cgil Milano) e Valerio Zanolla, segretario generale Spi Cgil Lombardia, che ha detto: “Con questo nostro contributo sappiamo bene di non risolvere il grave problema della pandemia che necessita di una azione congiunta tra scienza e politica. La scienza impegnata nella ricerca e la politica nell’approntare iniziative celeri per proteggere la popolazione e soprattutto vaccinarla”.

In totale sono 17 le stanze degli abbracci regalate dal sindacato
Sono complessivamente 17 le stanze degli abbracci – strutture speciali che consentono il contatto fisico tra anziani nelle Rsa e i loro parenti – che il sindacato dei pensionati ha donato in diverse strutture della Lombardia: dopo le prime consegne di Pavia, Lodi e Alzano Lombardo oggi è stata la volta di Vimodrone: “Abbiamo cercato di individuare nei territori le Rsa in maggiore difficoltà economica – ha detto Federica Trapletti -. Ora che la campagna vaccinale, per quanto riguarda gli ospiti delle Rsa, si sta completando anche in Lombardia, vogliamo che i nostri anziani possano pensare al futuro con maggiore serenità e tornare il prima possibile ad una vita normale. Questo è il nostro piccolo contributo per far sentire loro la nostra vicinanza e la nostra gratitudine per tutto quello che hanno fatto per noi”.

Articolo PrecedenteBlitz nella fabbrica del falso, titolare dà 850 euro ai finanzieri: “Prendetevi un caffè”. Arrestato
Prossimo ArticoloSEQUESTRA DUE 13ENNI E LE VIOLENTA NEL GARAGE DI CASA: ARRESTATO OPERAIO
Marco D'Angelo - Fotografo - Blogger - Social Influencer - Tecnico Informatico - Consulente Aziendale - Esperto in Marketing e Social Media Marketing. Progetti Passati e Presenti Nato con la passione per la musica e l'informatica. Studiato fino alla 3° Media per poi formarmi come autodidatta in marketing di cui ho 11 attestati, tra cui 1 master. Creatore del Team Renegades - Team Exas del Videogioco Hearthstone - ho portato il mio team a livello nazionale italiano, raggiungendo obbiettivi enorme in tempi brevi, il Team Renegades ha raggiunto sponsor come Redbull e Varie testate giornalistiche importanti ne hanno sempre parlato. Il Team Renegades si è poi evoluto in Team Exas, questo perchè abbiamo instaurato una collaborazione con uno dei locali più grandi del Gaming Estero. Arrivando cosi a collezionare 340 vittorie - di cui 300 primi posti e 40 secondi. Attualmente creatore di Limemagazine.eu inizialmente chiamata Multiassistenzaonline è iniziato come un Blog di informatica, per aiutare le persone sui social, e per riparare i problemi tecnici dei loro smarthphone raccogliendo cosi circa 40,000 contatti in meno di 3 mesi, per poi trasformare Multiassistenzaonline in Limemagazine.eu - ad oggi Agenzia di Marketing,News, e Webdesign che totalizza la bellezza di 180,000 lettori alla settimana e più di 40,000 contatti sui social 4 pagine facebook da 7,000 like in su una da 14,000 e 4 profili da 5,000 persone l'uno ad oggi Limemagazine.eu collabora in stetto contatto con : Google News, Virgilio, Tiscali, Ansa, Fanpage.it per le notizie, e Unconvetional Events per gli Eventi in Sardegna, Limemagazine.eu in 3 anni ha aperto varie sezioni tra cui LimeEventiSardegna - dove può vantare di aver 1,500 date importanti fatte con i propri fotografi all'interno di eventi importanti e collaborazioni come OLBIA TATTOO SHOW - GRANDE ARENA CAGLIARI - POETTO FEST - e tanti altri.