Vecchi rivali in amore: dopo 34 anni minaccia l’uomo a cui “rubò” la moglie e che tentò di ucciderlo

0
Vecchi rivali in amore: dopo 34 anni minaccia l’uomo a cui “rubò” la moglie e che tentò di ucciderlo.

Vecchi rivali in amore: dopo 34 anni minaccia l’uomo a cui “rubò” la moglie e che tentò di ucciderlo. Un uomo di 75 anni è stato arrestato dai carabinieri a Giussano, in provincia di Monza e Brianza, con l’accusa di aver minacciato con una pistola un suo conoscente di 72 anni. La vittima delle minacce è l’uomo a cui, 34 anni fa, il 75enne “rubò” la moglie e che cercò di ucciderlo a colpi di pistola.

Sembra una storia da film, da quelle vecchie commedie all’italiana. Solo che quanto accaduto lo scorso venerdì 18 giugno a Giussano, in provincia di Monza e Brianza, avrebbe potuto finire anche in tragedia. I carabinieri hanno infatti arrestato un uomo di 75 anni con l’accusa di aver minacciato con una pistola un uomo di 72 anni. I due si conoscono bene e da molto tempo: nel 1987 infatti il 72enne venne lasciato dalla moglie, che si mise proprio con l’altro uomo. E per tutta risposta l’ex maritò ferì a colpi di pistola il rivale in amore, sparandogli nel centro di Giussano: il 75enne rimase ferito gravemente, mentre il 72enne finì in carcere con l’accusa di tentato omicidio.

La vendetta a 34 anni di distanza?
A decenni di distanza i dissapori tra i due non si sono mai sopiti. Ma stavolta è stato il 75enne a minacciare, forse per una sorta di vendetta “postuma”, il rivale. Lo scorso venerdì i due, come riporta l’agenzia Ansa, si sono incontrati nel cimitero del paese. Tra loro è sorta una discussione che è ben presto degenerata: a un certo punto il 75enne ha estratto una pistola con matricola abrasa con la quale ha minacciato di morte l’uomo che, 34 anni prima, lo aveva quasi ucciso. Non si conoscono i motivi della lite: fatto sta che solo l’intervento dei carabinieri, avvertiti da alcuni testimoni della lite, ha evitato il peggio: i militari dell’Arma sono arrivati nel cimitero e hanno arrestato il 75enne per le minacce e per il possesso dell’arma illegale, una pistola semiautomatica calibro 6×35, con matricola abrasa.

 

Articolo PrecedenteIntervista esclusiva a Doran un guerriero moderno, con un passato misterioso
Prossimo Articolo“Ho ucciso tua madre, ora tocca a te”: l’omicida di Arese ha cercato anche di strangolare il figlio
Marco D'Angelo - Fotografo - Blogger - Social Influencer - Tecnico Informatico - Consulente Aziendale - Esperto in Marketing e Social Media Marketing. Progetti Passati e Presenti Nato con la passione per la musica e l'informatica. Studiato fino alla 3° Media per poi formarmi come autodidatta in marketing di cui ho 11 attestati, tra cui 1 master. Creatore del Team Renegades - Team Exas del Videogioco Hearthstone - ho portato il mio team a livello nazionale italiano, raggiungendo obbiettivi enorme in tempi brevi, il Team Renegades ha raggiunto sponsor come Redbull e Varie testate giornalistiche importanti ne hanno sempre parlato. Il Team Renegades si è poi evoluto in Team Exas, questo perchè abbiamo instaurato una collaborazione con uno dei locali più grandi del Gaming Estero. Arrivando cosi a collezionare 340 vittorie - di cui 300 primi posti e 40 secondi. Attualmente creatore di Limemagazine.eu inizialmente chiamata Multiassistenzaonline è iniziato come un Blog di informatica, per aiutare le persone sui social, e per riparare i problemi tecnici dei loro smarthphone raccogliendo cosi circa 40,000 contatti in meno di 3 mesi, per poi trasformare Multiassistenzaonline in Limemagazine.eu - ad oggi Agenzia di Marketing,News, e Webdesign che totalizza la bellezza di 180,000 lettori alla settimana e più di 40,000 contatti sui social 4 pagine facebook da 7,000 like in su una da 14,000 e 4 profili da 5,000 persone l'uno ad oggi Limemagazine.eu collabora in stetto contatto con : Google News, Virgilio, Tiscali, Ansa, Fanpage.it per le notizie, e Unconvetional Events per gli Eventi in Sardegna, Limemagazine.eu in 3 anni ha aperto varie sezioni tra cui LimeEventiSardegna - dove può vantare di aver 1,500 date importanti fatte con i propri fotografi all'interno di eventi importanti e collaborazioni come OLBIA TATTOO SHOW - GRANDE ARENA CAGLIARI - POETTO FEST - e tanti altri.