Vanessa Zappalà aveva denunciato l’ex violento: “Ha detto che mi prende a colpi di pistola”

0
A Trecastagni i funerali di Vanessa Zappalà, fiori e applausi per la giovane uccisa dall’ex fidanzato.

Vanessa Zappalà aveva denunciato l’ex violento. Lutto cittadino nel comune di Trecastagne il giorno dei funerali di Vanessa Zappalà, la ragazza di 26 anni uccisa dall’ex fidanzato domenica notta mentre passeggiava sul lungomare di Aci Trezza, nel Catanese. Sette colpi esplosi a distanza ravvicinata da Tony Sciuto che si è poi tolto la vita impiccandosi. Ma la giovane lo scorso maggio si era rivolta ai carabinieri proprio per denunciare le minacce subite da quell’uomo ossessionata dalla gelosia: “Mi ha urlato che mi prende a colpi di pistola se sa che ho qualcun altro”.

Come spesso, purtroppo accade, all’indomani di un femminicidio, si tenta di ricostruire la storia della vittima scoprendo quelle denunce e quelle avvisaglie che rendono forse una morte ancora meno comprensibile. E anche nel caso diVanessa Zappalà, uccisa a 26 anni sul lungomare di Aci Trezza dall’ex fidanzato di 38 anni Antonino Sciuto, poi morto suicida, si scopre che la giovane si era già rivolta alle forze dell’ordine per denunciare le minacce subite dopo la fine della loro storia.

Lo scorso maggio ai carabinieri aveva raccontato che Antonino, ossessionato dalla sua gelosia, le aveva urlato contro: “Ti prendo a colpi di pistola se so che hai qualcun altro”. Parole chiare che sembrano ora un triste annuncio di quanto accaduto domenica notte su quel lungomare che la giovane Vanessa, dipendente di un panificio di Trecastagni, stava percorrendo con gli amici. Sono stati loro a raccontare ai carabinieri i momenti precedenti e successivi all’omicidio della ragazza, quando Tony si è avvicinato a loro armato di pistola a bordo di una Fiat 500, minacciandola, ancora una volta. Al rifiuto di Vanessa l’ha afferrata per i capelli e le ha sparato, una vera e propria esecuzione. Sette colpi che hanno ucciso una ragazza di 26 anni e lasciato nello sconforto un’intera comunità. Il sindaco di Trecastagni, il paese in cui Vanessa viveva e lavorava ha annunciando, per il giorno dei funerali bandiere listate a lutto e anche la sospensione per questa settimana degli spettacoli previsti. Mentre questa stasera si terrà una fiaccolata in ricordo di Vanessa.

Intanto è stato restituito ai familiari il corpo di Antonino Sciuto, che si è suicidato, impiccandosi, poco dopo l’omicidio della ex fidanzata. La Procura distrettuale di Catania ha concesso il nulla osta dopo che il medico legale ha concluso l’ispezione cadaverica, mentre nei prossimi giorni si terrà l’autopsia sul corpo di Vanessa. Intanto continuano le indagini dei carabinieri del comando provinciale di Catania per tentare di individuare  l’arma del delitto, una pistola calibro 7,65, e capire come Sciuto ne sia entrato in possesso. In questo senso sarà fondamentale anche capire come l’uomo che ha poi lasciato alcune scritte sul muro per i genitori e i figli sapesse in continuazione tutti gli spostamenti della sua ex fidanzata, così come testimoniato anche da diverse amiche.

Articolo PrecedenteIl Salotto delle Celebrità presenta i partner del festival di Venezia Birrificio Maltenano
Prossimo Articolo“C’è un uomo raccapricciante, ci spaventa”, coppia trovata morta in campeggio poche ore dopo
Marco D'Angelo - Fotografo - Blogger - Social Influencer - Tecnico Informatico - Consulente Aziendale - Esperto in Marketing e Social Media Marketing. Progetti Passati e Presenti Nato con la passione per la musica e l'informatica. Studiato fino alla 3° Media per poi formarmi come autodidatta in marketing di cui ho 11 attestati, tra cui 1 master. Creatore del Team Renegades - Team Exas del Videogioco Hearthstone - ho portato il mio team a livello nazionale italiano, raggiungendo obbiettivi enorme in tempi brevi, il Team Renegades ha raggiunto sponsor come Redbull e Varie testate giornalistiche importanti ne hanno sempre parlato. Il Team Renegades si è poi evoluto in Team Exas, questo perchè abbiamo instaurato una collaborazione con uno dei locali più grandi del Gaming Estero. Arrivando cosi a collezionare 340 vittorie - di cui 300 primi posti e 40 secondi. Attualmente creatore di Limemagazine.eu inizialmente chiamata Multiassistenzaonline è iniziato come un Blog di informatica, per aiutare le persone sui social, e per riparare i problemi tecnici dei loro smarthphone raccogliendo cosi circa 40,000 contatti in meno di 3 mesi, per poi trasformare Multiassistenzaonline in Limemagazine.eu - ad oggi Agenzia di Marketing,News, e Webdesign che totalizza la bellezza di 180,000 lettori alla settimana e più di 40,000 contatti sui social 4 pagine facebook da 7,000 like in su una da 14,000 e 4 profili da 5,000 persone l'uno ad oggi Limemagazine.eu collabora in stetto contatto con : Google News, Virgilio, Tiscali, Ansa, Fanpage.it per le notizie, e Unconvetional Events per gli Eventi in Sardegna, Limemagazine.eu in 3 anni ha aperto varie sezioni tra cui LimeEventiSardegna - dove può vantare di aver 1,500 date importanti fatte con i propri fotografi all'interno di eventi importanti e collaborazioni come OLBIA TATTOO SHOW - GRANDE ARENA CAGLIARI - POETTO FEST - e tanti altri.