Valentina Fodde trovata morta sul greto del fiume: “Non si è suicidata, indagate”

0
Valentina Fodde trovata morta sul greto del fiume.

Valentina Fodde trovata morta sul greto del fiume. Ventotto anni, trovata con una ferita alla testa sul greto di un fiume. Per la procura è suicidio, ma la famiglia non crede che Valentina Fodde, mamma di un bimbo di tre anni, si sia tolta la vita lanciandosi sul greto del fiume Bisenzio, in Toscana. Oggi, a 20 anni dai fatti, la madre si oppone all’archiviazione: “Stava andando a lavorare, è stata trovata con una ferita alla testa: non si è suicidata”.

Ventotto anni, trovata con una ferita alla testa sul greto di un fiume. Per la procura è suicidio, ma la famiglia non crede che Valentina Fodde, mamma di un bimbo di tre anni, si sia tolta la vita lanciandosi sul greto del fiume Bisenzio, in Toscana. Estetista e mamma, quella mattina Valentina era salita a bordo del solito bus che l’avrebbe portata a Prato, al centro estetico dove lavorava. Non è mai stato chiarito cosa fosse accaduto nel tragitto da casa a lavoro, fatto sta che Valentina al centro estetico non arriverà mai.

I fatti risalgono al 2001. Quel giorno di gennaio il compagno di Valentina viene avvertito dai colleghi che non è arrivata al lavoro, l’indomani viene ritrovata cadavere, con la testa sfigurata da una grossa ferita in un luogo impervio, dove difficilmente sarebbe potuta arrivare a piedi. Valentina si è lanciata o è stata colpita e poi gettata già morta, sul greto del Bisenzio? Domande a cui la procura da una risposta immediata, con la richiesta di archiviazione. Nonostante il dissenso della famiglia, per li inquirenti la giovanissima mamma si è suicidata. Su richiesta della famiglia il caso viene riaperto dal Gip e poi nuovamente archiviato nel 2007

Nel 2015 la svolta. Il caso viene riaperto. La parte civile chiede l’esame del DNA degli abiti indossati da Valentina e porta all’attenzione la sparizione di diciassette nastri registrati che contengono informazioni importanti. In più, c’è da vagliare le incongruenze nelle dichiarazioni dei testimoni all’epoca ascoltati. “Mia figlia non aveva problemi di depressione, stava andando al lavoro come tutte le mattine quando è scomparsa nel nulla. Dopo un giorno è stata trovata morta sul greto del Bisenzio. Voglio sapere che cosa le è successo” ripete la madre.

Articolo PrecedenteIl monitoraggio delle varianti Covid in Italia: l’elenco delle Regioni dove sono più diffuse
Prossimo ArticoloVariante sudafricana a Varese, in terapia intensiva un italiano rientrato da un viaggio di lavoro
Marco D'Angelo - Fotografo - Blogger - Social Influencer - Tecnico Informatico - Consulente Aziendale - Esperto in Marketing e Social Media Marketing. Progetti Passati e Presenti Nato con la passione per la musica e l'informatica. Studiato fino alla 3° Media per poi formarmi come autodidatta in marketing di cui ho 11 attestati, tra cui 1 master. Creatore del Team Renegades - Team Exas del Videogioco Hearthstone - ho portato il mio team a livello nazionale italiano, raggiungendo obbiettivi enorme in tempi brevi, il Team Renegades ha raggiunto sponsor come Redbull e Varie testate giornalistiche importanti ne hanno sempre parlato. Il Team Renegades si è poi evoluto in Team Exas, questo perchè abbiamo instaurato una collaborazione con uno dei locali più grandi del Gaming Estero. Arrivando cosi a collezionare 340 vittorie - di cui 300 primi posti e 40 secondi. Attualmente creatore di Limemagazine.eu inizialmente chiamata Multiassistenzaonline è iniziato come un Blog di informatica, per aiutare le persone sui social, e per riparare i problemi tecnici dei loro smarthphone raccogliendo cosi circa 40,000 contatti in meno di 3 mesi, per poi trasformare Multiassistenzaonline in Limemagazine.eu - ad oggi Agenzia di Marketing,News, e Webdesign che totalizza la bellezza di 180,000 lettori alla settimana e più di 40,000 contatti sui social 4 pagine facebook da 7,000 like in su una da 14,000 e 4 profili da 5,000 persone l'uno ad oggi Limemagazine.eu collabora in stetto contatto con : Google News, Virgilio, Tiscali, Ansa, Fanpage.it per le notizie, e Unconvetional Events per gli Eventi in Sardegna, Limemagazine.eu in 3 anni ha aperto varie sezioni tra cui LimeEventiSardegna - dove può vantare di aver 1,500 date importanti fatte con i propri fotografi all'interno di eventi importanti e collaborazioni come OLBIA TATTOO SHOW - GRANDE ARENA CAGLIARI - POETTO FEST - e tanti altri.