Usa, si sente male in volo e muore poco dopo: era positivo al Covid-19

0
Usa, si sente male in volo e muore poco dopo: era positivo al Covid-19

Usa, si sente male in volo e muore poco dopo: era positivo al Covid-19. Isaias Hernandez, 69 anni, si è sentito male mentre era a bordo di un aereo della United Airlines diretto da Orlando a Los Angeles la scorsa settimana. Il volo è stato dirottato su New Orleans, dove il passeggero è stato portato in ospedale e dove è morto. È emerso che era positivo al Coronavirus e ora ha sintomi anche il medico che ha tentato di rianimarlo in volo.

Si è sentito male mentre viaggiava a bordo di un aereo che dalla Florida avrebbe dovuto portarlo in California e dopo non molto è morto in un ospedale di Kenner, in Louisiana. Protagonista della triste storia Isaias Hernandez, un 69enne residente a Los Angeles. Isaias, a quanto poi è emerso, era positivo al Covid-19. Lo hanno confermato dopo il decesso le autorità della Louisiana. I medici legali hanno parlato di “insufficienza respiratoria acuta e Covid-19” come cause del decesso. Secondo la ricostruzione dei media statunitensi, Hernandez era salito a bordo di un volo della United Airlines diretto da Orlando a Los Angeles lunedì scorso. Dopo essersi sentito male, due persone sull’aereo – un’infermiera e un medico di base – avrebbero tentato di rianimarlo con un massaggio cardiaco. A quel punto il volo è stato dirottato su New Orleans e Hernandez è stato portato in ospedale, dove è morto la notte stessa.

I passeggeri del volo della United Airlines hanno detto di aver sentito la moglie dell’uomo dire che aveva avuto sintomi simili al Covid e il rapporto del medico legale ha confermato tali timori. Come reso noto dalla compagnia, funzionari e sanitari hanno quindi contattato tutti i passeggeri, che potrebbero essere stati esposti al coronavirus. “La compagnia aerea chiede a tutti i passeggeri di compilare un modulo affermando che non sono risultati positivi e che non soffrono di alcun sintomo di Covid-19”, ha detto alla NBC News il portavoce della United Airlines, Charlie Hobart. “Ora sembra che non l’abbia compilato accuratamente – ha aggiunto – La salute e il benessere del nostro equipaggio e dei passeggeri è la nostra massima priorità”. Intanto, secondo quanto riportato dai media locali, anche il medico che in volo ha tentato di rianimare il 69enne ha sviluppato sintomi del Coronavirus.

Articolo Precedente“Abusi da quando avevo 5 anni”, orco arrestato grazie a una seduta dalla psicologa
Prossimo ArticoloInghilterra, finge di avere il cancro per intascare le donazioni degli amici: arrestata
Marco D'Angelo - Fotografo - Blogger - Social Influencer - Tecnico Informatico - Consulente Aziendale - Esperto in Marketing e Social Media Marketing. Progetti Passati e Presenti Nato con la passione per la musica e l'informatica. Studiato fino alla 3° Media per poi formarmi come autodidatta in marketing di cui ho 11 attestati, tra cui 1 master. Creatore del Team Renegades - Team Exas del Videogioco Hearthstone - ho portato il mio team a livello nazionale italiano, raggiungendo obbiettivi enorme in tempi brevi, il Team Renegades ha raggiunto sponsor come Redbull e Varie testate giornalistiche importanti ne hanno sempre parlato. Il Team Renegades si è poi evoluto in Team Exas, questo perchè abbiamo instaurato una collaborazione con uno dei locali più grandi del Gaming Estero. Arrivando cosi a collezionare 340 vittorie - di cui 300 primi posti e 40 secondi. Attualmente creatore di Limemagazine.eu inizialmente chiamata Multiassistenzaonline è iniziato come un Blog di informatica, per aiutare le persone sui social, e per riparare i problemi tecnici dei loro smarthphone raccogliendo cosi circa 40,000 contatti in meno di 3 mesi, per poi trasformare Multiassistenzaonline in Limemagazine.eu - ad oggi Agenzia di Marketing,News, e Webdesign che totalizza la bellezza di 180,000 lettori alla settimana e più di 40,000 contatti sui social 4 pagine facebook da 7,000 like in su una da 14,000 e 4 profili da 5,000 persone l'uno ad oggi Limemagazine.eu collabora in stetto contatto con : Google News, Virgilio, Tiscali, Ansa, Fanpage.it per le notizie, e Unconvetional Events per gli Eventi in Sardegna, Limemagazine.eu in 3 anni ha aperto varie sezioni tra cui LimeEventiSardegna - dove può vantare di aver 1,500 date importanti fatte con i propri fotografi all'interno di eventi importanti e collaborazioni come OLBIA TATTOO SHOW - GRANDE ARENA CAGLIARI - POETTO FEST - e tanti altri.