USA. Entra in un supermercato e tossisce sui prodotti: buttati oltre 30mila euro di cibo

0
USA. Entra in un supermercato e tossisce sui prodotti

Usa. L’episodio è avvenuto in un supermercato nella città americana di Hannover, nello Stato della Pennsylvania. La tosse è uno dei veicoli principali per la trasmissione del Coronavirus. La donna è riuscita a fuggire, ma è stata identificata e fermata subito dopo dalla polizia. “Spreco di cibo per 35mila dollari, sono disgustato” ha detto uno dei proprietari del negozio della catena Gerrity’s Supermarket.

Una donna ha intenzionalmente tossito sul cibo presente in un negozio di alimentari nello Stato USA della Pennsylvania, ha detto la polizia. Secondo i dati almeno 35mila dollari di alimenti sono andati buttati. Probabilmente la donna si troverà ad affrontare accuse penali per il suo gesto. Come è noto la tosse è uno dei veicoli principali con cui si diffonde il Coronavirus. La donna (la cui identità non è stata rivelata) è entrata nel supermercato della catena di negozi di alimentari Gerrity’s Supermarket nella città di Hannover e ha iniziato a tossire sul cibo (sopratutto prodotti da forno carne), ha scritto su Facebook, il comproprietario Joe Fasula. Il personale l’ha rapidamente bloccata e ha chiamato la polizia. Nel frattempo la sospettata è riuscita fuggire. La polizia l’ha individuata poche ore dopo e l’ha presa in custodia, ha detto il capo della polizia Albert Walker alla CNN. Gli agenti del distretto di Hannover hanno spiegato che la donna ha “intenzionalmente contaminato” il cibo ed ora prevedono di presentare accuse penali contro di lei una volta che sarà sottoposto ad un trattamento di salute mentale. I funzionari non credono che sia positiva al coronavirus ma “faremo ogni sforzo per sottoporla a test”, ha scritto Fasula.

Nonostante abbia considerato quello che ha fatto “uno scherzo molto contorto”, Fasula ha detto che il negozio ha eliminato tutti gli articoli con cui è entrata in contatto e ha contattato un ispettore sanitario locale per identificare e disinfettare le aree in cui è entrata. Alla fine, ha spiegato, il negozio è stato costretto a gettare cibo per un valore di $ 35.000 (oltre 31mila euro). “Sono assolutamente disgustato da questo episodio. Principalmente per lo spreco di cibo”, ha detto Fasula. “In questi tempi in cui così tante persone sono preoccupate per la sicurezza delle nostre forniture alimentari, tutto ciò è ancora più inquietante”.

 

Articolo PrecedenteCoronavirus in Regno Unito, contagiato il premier Boris Johnson: “Sono positivo”
Prossimo ArticoloCoronavirus, la lettera degli infermieri romani a Conte: “Non siamo eroi tenetevi i vostri 100 euro”
Marco D'Angelo - Fotografo - Blogger - Social Influencer - Tecnico Informatico - Consulente Aziendale - Esperto in Marketing e Social Media Marketing. Progetti Passati e Presenti Nato con la passione per la musica e l'informatica. Studiato fino alla 3° Media per poi formarmi come autodidatta in marketing di cui ho 11 attestati, tra cui 1 master. Creatore del Team Renegades - Team Exas del Videogioco Hearthstone - ho portato il mio team a livello nazionale italiano, raggiungendo obbiettivi enorme in tempi brevi, il Team Renegades ha raggiunto sponsor come Redbull e Varie testate giornalistiche importanti ne hanno sempre parlato. Il Team Renegades si è poi evoluto in Team Exas, questo perchè abbiamo instaurato una collaborazione con uno dei locali più grandi del Gaming Estero. Arrivando cosi a collezionare 340 vittorie - di cui 300 primi posti e 40 secondi. Attualmente creatore di Limemagazine.eu inizialmente chiamata Multiassistenzaonline è iniziato come un Blog di informatica, per aiutare le persone sui social, e per riparare i problemi tecnici dei loro smarthphone raccogliendo cosi circa 40,000 contatti in meno di 3 mesi, per poi trasformare Multiassistenzaonline in Limemagazine.eu - ad oggi Agenzia di Marketing,News, e Webdesign che totalizza la bellezza di 180,000 lettori alla settimana e più di 40,000 contatti sui social 4 pagine facebook da 7,000 like in su una da 14,000 e 4 profili da 5,000 persone l'uno ad oggi Limemagazine.eu collabora in stetto contatto con : Google News, Virgilio, Tiscali, Ansa, Fanpage.it per le notizie, e Unconvetional Events per gli Eventi in Sardegna, Limemagazine.eu in 3 anni ha aperto varie sezioni tra cui LimeEventiSardegna - dove può vantare di aver 1,500 date importanti fatte con i propri fotografi all'interno di eventi importanti e collaborazioni come OLBIA TATTOO SHOW - GRANDE ARENA CAGLIARI - POETTO FEST - e tanti altri.