Ucciso nel Napoletano, è boss Mariniello a capo dell’omonimo clan

0
Due auto dei carabinieri, foto diffusa il 30 luglio 2012. E' ancora da individuare il movente che ha spinto due albanesi residenti nell'assisano a dare alle fiamme una macchina nei giorni scorsi a Rivotorto, nei pressi del santuario: indagano i carabinieri di Assisi, che nel frattempo hanno arrestato i due per la ricettazione del veicolo dato alle fiamme, denunciandoli anche per danneggiamento seguito da incendio. La compagnia di Assisi dell'Arma riferisce i fatti, spiegando che a dare l'allarme erano stati alcuni cittadini, intorno alle 6 del mattino, dopo aver visto un'Audi bruciare in una strada a ridosso dell statale 75. Prima che le fiamme si propagassero ai campi vicini, sono intervenuti i vigili del fuoco, mentre i carabinieri della stessa compagnia assisana e della stazione di Bastia Umbra hanno istituito dei posti di blocco. Passati pochi minuti, hanno intercettato un'autovettura con a bordo un albanese 30enne, con diversi precedenti: è stato il suo atteggiamento, descritto come nervoso ed insofferente, a far decidere i militari a perquisire la sua abitazione, dove sono state trovate alcune taniche di benzina vuote. ANSA/ CARABINIERI +++ NO SALES - EDITORIAL USE ONLY +++

Da solo a bordo dell’auto quando è stato raggiunto dai killer

Articolo PrecedenteMilitare abusa della figlia: l’Esercito avvia procedure per la sospensione dal servizio
Prossimo ArticoloAutobus contro auto della polizia, tre feriti
Marco D'Angelo - Fotografo - Blogger - Social Influencer - Tecnico Informatico - Consulente Aziendale - Esperto in Marketing e Social Media Marketing. Progetti Passati e Presenti Nato con la passione per la musica e l'informatica. Studiato fino alla 3° Media per poi formarmi come autodidatta in marketing di cui ho 11 attestati, tra cui 1 master. Creatore del Team Renegades - Team Exas del Videogioco Hearthstone - ho portato il mio team a livello nazionale italiano, raggiungendo obbiettivi enorme in tempi brevi, il Team Renegades ha raggiunto sponsor come Redbull e Varie testate giornalistiche importanti ne hanno sempre parlato. Il Team Renegades si è poi evoluto in Team Exas, questo perchè abbiamo instaurato una collaborazione con uno dei locali più grandi del Gaming Estero. Arrivando cosi a collezionare 340 vittorie - di cui 300 primi posti e 40 secondi. Attualmente creatore di Limemagazine.eu inizialmente chiamata Multiassistenzaonline è iniziato come un Blog di informatica, per aiutare le persone sui social, e per riparare i problemi tecnici dei loro smarthphone raccogliendo cosi circa 40,000 contatti in meno di 3 mesi, per poi trasformare Multiassistenzaonline in Limemagazine.eu - ad oggi Agenzia di Marketing,News, e Webdesign che totalizza la bellezza di 180,000 lettori alla settimana e più di 40,000 contatti sui social 4 pagine facebook da 7,000 like in su una da 14,000 e 4 profili da 5,000 persone l'uno ad oggi Limemagazine.eu collabora in stetto contatto con : Google News, Virgilio, Tiscali, Ansa, Fanpage.it per le notizie, e Unconvetional Events per gli Eventi in Sardegna, Limemagazine.eu in 3 anni ha aperto varie sezioni tra cui LimeEventiSardegna - dove può vantare di aver 1,500 date importanti fatte con i propri fotografi all'interno di eventi importanti e collaborazioni come OLBIA TATTOO SHOW - GRANDE ARENA CAGLIARI - POETTO FEST - e tanti altri.