Uccise fidanzata in un ostello a Firenze, pena dimezzata: “Realmente sconvolto dopo il delitto”

0
Uccise la fidanzata in un ostello a Firenze nel 2018.

Uccise la fidanzata in un ostello a Firenze nel 2018. Dopo il delitto chiamò le forze dell’ordine. Pena dimezzata dalla Corte d’appello di Firenze: “Realmente pentito”.

La Corte d’appello di Firenze ha ridotto da 30 a 16 anni la pena per femminicidio di un 32enne che nel 2018 aveva ucciso la compagna dopo una lite in un ostello fiorentino. “L’uomo è apparso realmente turbato e sconvolto dall’azione compiuta. Ha denunciato i fatti e non ha tentato la fuga” scrive la Corte nella motivazione della sentenza. “Occorre valorizzare il profilo psicologico del comportamento dell’imputato al momento del fatto. La reazione vale molto più di tanti pentimenti e richieste di perdono sbandierate in udienza a distanza di giorni, mesi o anni dal delitto”.

L’omicidio e poi la telefonata alle forze dell’ordine
Il 32enne ha ucciso la compagna di soli 21 anni nel novembre del 2018. I due si trovavano in un ostello di Firenze per una breve vacanza di coppia. Erano arrivati in Toscana il 20 novembre e avrebbero dovuto ripartire dopo aver trascorso qualche giorno insieme. Dopo una violenta lite, l’uomo ha strangolato la fidanzata e ha poi raggiunto la hall della struttura, confessando il delitto ai dipendenti e chiedendo l’intervento delle forze dell’ordine. Sul posto sono giunti subito il medico legale e il pubblico ministero di turno. L’uomo è stato portato in questura per l’interrogatorio. I due stavano insieme da un anno e si erano conosciuti in Thailandia. Alla base della lite, la morbosa gelosia di lui. Il tutto è avvenuto alla vigilia della giornata internazionale contro la violenza sulle donne. Per questo motivo, il sindaco di Firenze Dario Nardella chiese le bandiere a mezz’asta a Palazzo Vecchio. “Il femminicidio l’espressione della degenerazione della nostra società – scrisse Nardella sul suo profilo Facebook ufficiale – . Non dobbiamo abbassare la guardia, ma accendere i riflettori su centinaia di casi: muore una donna ogni 72 ore. Questo è un dato che riguarda tutte le regioni d’Italia e tutti i ceti sociali. Il destino ha voluto che questo drammatico evento avvenisse proprio alla vigilia della giornata mondiale contro la violenza sulle donne”.

 

Articolo PrecedenteCoppia italiana abbandona figlia in Ucraina dopo maternità surrogata, Polizia e Croce Rossa la portano in Italia
Prossimo Articolo“Aiuto, mio nipote sta male”: il piccolo Vincenzo salvato dalla polizia a Secondigliano
Marco D'Angelo - Fotografo - Blogger - Social Influencer - Tecnico Informatico - Consulente Aziendale - Esperto in Marketing e Social Media Marketing. Progetti Passati e Presenti Nato con la passione per la musica e l'informatica. Studiato fino alla 3° Media per poi formarmi come autodidatta in marketing di cui ho 11 attestati, tra cui 1 master. Creatore del Team Renegades - Team Exas del Videogioco Hearthstone - ho portato il mio team a livello nazionale italiano, raggiungendo obbiettivi enorme in tempi brevi, il Team Renegades ha raggiunto sponsor come Redbull e Varie testate giornalistiche importanti ne hanno sempre parlato. Il Team Renegades si è poi evoluto in Team Exas, questo perchè abbiamo instaurato una collaborazione con uno dei locali più grandi del Gaming Estero. Arrivando cosi a collezionare 340 vittorie - di cui 300 primi posti e 40 secondi. Attualmente creatore di Limemagazine.eu inizialmente chiamata Multiassistenzaonline è iniziato come un Blog di informatica, per aiutare le persone sui social, e per riparare i problemi tecnici dei loro smarthphone raccogliendo cosi circa 40,000 contatti in meno di 3 mesi, per poi trasformare Multiassistenzaonline in Limemagazine.eu - ad oggi Agenzia di Marketing,News, e Webdesign che totalizza la bellezza di 180,000 lettori alla settimana e più di 40,000 contatti sui social 4 pagine facebook da 7,000 like in su una da 14,000 e 4 profili da 5,000 persone l'uno ad oggi Limemagazine.eu collabora in stetto contatto con : Google News, Virgilio, Tiscali, Ansa, Fanpage.it per le notizie, e Unconvetional Events per gli Eventi in Sardegna, Limemagazine.eu in 3 anni ha aperto varie sezioni tra cui LimeEventiSardegna - dove può vantare di aver 1,500 date importanti fatte con i propri fotografi all'interno di eventi importanti e collaborazioni come OLBIA TATTOO SHOW - GRANDE ARENA CAGLIARI - POETTO FEST - e tanti altri.