Uccide i suoi cinque figli e si lancia sotto un treno, ma sopravvive. Choc a Solingen, la donna ha 27 anni. Orrore a Solingen, nella Regione tedesca del Nordreno-Vestfalia.

Una donna ha ucciso i suoi cinque figli (di uno, 2, 3, 6 e 8 anni) e si è lanciata sotto le rotaie di un treno alla stazione centrale di Dusseldorf. Stando a quanto riferisce la Bild la donna, 27 anni, è sopravvissuta.

I cinque corpicini sono stati trovati all’interno dell’abitazione della donna dalla polizia di Wupperthal.

Secondo la Bild on line un sesto fratellino è stato trovato illeso a casa della nonna.