I prossimi mesi sono pieni di nuovi arrivi e di ritorni attesi sul canale online che continua a produrre nuovi contenuti originali ogni anno. Eccovi un elenco di cosa aspettarvi da qui al 2019.

Netflix ama la fantascienza, il fantastico e i supereroi, questo è ormai un dato di fatto, ma lungi dal vivere sugli allori il canale online ha deciso di alzare la posta in gioco. Den of Geek ha preparato un elenco di tutte le serie nuove o di ritorno: vi proponiamo l’elenco di quelle legate al settore fantastico.

Another Life

(Nuova serie) La Starbuck di Battlestar Galactica Katee Sackhoff torna al genere che le è più congeniale (dopo la conclusione di Longmire) e diventa l’astronauta Niko Breckenridge, la quale viene mandata in missione nello spazio insieme al suo team per indagare sulle origini di un artefatto alieno. Ma più si inoltrano nel mistero più i pericoli si intensificano e la spedizione comincia a sembrare un viaggio di sola andata.

La serie ha avuto la luce verde per una prima stagione di dieci episodi e gli showrunner hanno già dei precedenti nel campo: Aaron Martin arriva da Killjoys, mentre Noreen Halpern da Haven.

The Umbrella Academy

(Nuova serie) Il fumetto nato nel 2007 e vincitore dell’Eisner Award racconta di una famiglia disfunzionale di supereroi che erano stati riuniti da giovani da sir Reginald Hargravees (in realtà un alieno sotto mentite spoglie) per affrontare una non meglio identificata minaccia catastrofica. Ma i ragazzi non riescono a convivere tra di loro e si dividono, salvono ritrovarsi nove anni dopo, per investigare sulla morte proprio del loro genitore adottivo e scoprire qualcosa di più sulla misteriosa minaccia. Tra i protagonisti Ellen Page (Inception) e la cantante Mary J. Blige.

La prima stagione è prevista in arrivo quest’anno ma non ci sono ancora date precise.

Chambers

(Nuova serie) E qui arriviamo a uno dei generi più amati da Netflix, il mistery/sovrannaturale: tutto comincia con una donna sopravvissuta a un attacco cardiaco che diventa ossessionata dal desiderio di scoprire il donatore del suo nuovo cuore. Ma più si avvicina alla verità più comincia a scoprire di mostrare tratti della personalità del deceduto/a, i quali stanno prendendo il sopravvento su di lei, e alcuni sono alquanto sinistri.

I dieci episodi della prima stagione nascono da un’idea dell’attrice Leah Rachel (Dating Rules for my Future Self) e vede come showrunner Akela Cooper (Marvel’s Luke Cage) e Stephen Gaghan come produttore esecutivo (American Gothic), che vedete tutti nella foto qui sopra.

Raising Dion

(Nuova serie) Nato prima come cortometraggio e poi fumetto ideato da Dennis Liu, racconta la storia di Nicole Reese, che deve allevare da sola il figlio Dion di sette anni dopo la morte del marito. Ma Dion comincia a manifestare una quantità di superpoteri, dalla telecinesi all’invisibilità alla proiezione di energia e Nicole deve riuscire a tenerli nascosti da persone che vorrebbero sfruttarlo mentre cerca di scoprire le origini dei poteri.

I dieci episodi della prima stagione vedono come showrunner Carol Barbee, in arrivo dalla mai dimenticata ma sfortunata Jericho.

The Innocents

(Nuova serie) Di questa abbiamo parlato in precedenza: Harry (Percelle Ascott) e June (Sorcha Groundsell) sono in fuga dalle loro famiglie oppressive, quando June comincia a manifestare un potere che non sapeva di avere: essere una mutaforma.

Ed ecco entrare in scena il misterioso dottor Halvorson (Guy Pearce), il quale le dice che sta lavorando a una cura e che può svelarle la verità sulla scomparsa della madre biologica.

Gli otto episodi della prima stagione sono previsti in arrivo ad agosto.

Marvel’s Luke Cage

(Stagione 2) Gli eroi a livello della strada di casa Marvel ripartono da Luke Cage, che in questa seconda stagione vedrà spesso come compagno di avventure nientemeno che Danny Rand/Iron Fist (Finn Jones) in una versione in carne e ossa del team-up a fumetti Heroes for Hire.

I tredici episodi sono previsti in arrivo il 22 giugno.

Marvel’s Iron Fist

(Stagione 2) Come vedete dalla foto qui sopra le riprese sono già in atto per la seconda stagione, in cui vedremo comparire Alice Eve (Star Trek Into Darkness) in un ruolo non ancora svelato, mentre la serie vede arrivare un nuovo showrunner, Raven Metzner, non solo in arrivo da Sleepy Hollow, ma esperto di arti marziali.

Non ci sono ancora date precise sul suo arrivo online

Marvel’s The Punisher

(Stagione 2) Anche in questo caso le riprese sono in stato avanzato di realizzazione e vediamo comparire in scena un personaggio emblematico per Frank Castle (Jon Bernthal), Amy Bendix (Giorgia Whigham), personaggio comparso a fumetti nell’arco narrativo Punisher:War Zone, per poi essere comparire in altri momenti della vita di Frank. Inoltre è previsto l’arrivo di Floriama Lima (la poliziotta di Supergirl), che qui sarà Kirsta Dumont, una psichiatra compassionevole specializzata in veterani di guerra. Speriamo le vada meglio del suo personaggio nel telefilm Lethal Weapon.

Anche in questo caso non ci sono date confermate.

Marvel’s Daredevil

(Stagione 3) Vincent D’Onofrio ha svelato che vedremo il tanto trionfale quanto spietato ritorno di Wilson Fisk, mentre nella foto qui sopra è come abbiamo lasciato Matt Murdock (Charlie Cox) alla fine di Marvel’s The Defenders, il che lasciava intendere l’inizio del famoso arco narrativo a fumetti Born Again.

Non ci sono ancora date confermate.

Marvel’s Jessica Jones

(Stagione 3) Quando l’abbiamo lasciata era riuscita a farsi di nuovo terra bruciata intorno, anche se forse ha trovato un barlume di speranza sul finale. Le riprese della terza stagione non sono ancora cominciate e non ci sono notizie, ma possiamo essere certi che la sua amica Trish (Rachael Taylor) continuerà la sua strada per diventare una versione meno fumettistica e più realistica di Hellcat. Quanto a Jessica (Krysten Ritter), scopriremo se riuscirà a ricucire tutti gli strappi con i suoi amici e colleghi o se come al solito la ritroveremo in fondo a una bottiglia.

Data di ritorno da confermare.

Dark

(Stagione 2) La prima stagione della serie definita “la Stranger Things per adulti” si era conclusa con un colpo di scena da loop temporale, nonché, come è usuale, con più domande che risposte.

Le riprese degli otto episodi della seconda stagione sono previste a partire dal 25 giugno dentro e fuori Berlino, ma al momento l’unica ipotesi probabile è il suo arrivo online nel 2019.

Travelers

(Stagione 3) Quando abbiamo lasciato i nostri viaggiatori da un (classico) futuro post-apocalittico, erano stati costretti a rivelare al mondo la loro vera identità da Vincent Ingram (Enrico Colantoni, Person of Interest) ovvero il primo viaggiatore in assoluto che avrebbe dovuto morire nelle Twin Towers. Ingram incastra il team di viaggiatori e trasferisce la sua coscienza nel corpo della sua psicanalista, la dottoressa Perrow, ovvero il volto di culto di SG-1 Stargate Amanda Tapping, anche regista di numerosi episodi della serie.

Il telefilm aveva rating buoni ma non eccellenti in Canada dove è prodotta, ma dopo l’entrata in scena di Netflix come co-produttrice, il telefilm ha guadagnato milioni di spettatori in tutto il mondo. E, aggiungiamo noi, avere Will (Eric McCormack) da Will & Grace può essere stato d’aiuto.

La terza stagione è prevista in arrivo nel dicembre di quest’anno.

MST3K

(Stagione 12) Ovvero Mistery Science Theater 3000, la cui undicesima stagione era stata inseguita per anni dal suo creatore originale Joel Hodgson per poi approdare su Netflix. Ora è arrivato il rinnovo per la stagione dodici, ma mancano ancora date certe per il suo arrivo. Questa serie però in Italia non è arrivata, almeno con le stagioni precedenti.

Stranger Things

(Stagione 3) Le riprese sono cominciate il 20 aprile e Netflix ha postato il video della prima cosiddetta table read, ovvero la lettura del copione del primo episodio, che potete vedere qui sopra, e che finisce col prendere una piega…imprevista.

Gli episodi tornano a essere otto e ci saranno due nuovi arrivi (o vittime, fate voi): Cary Elwes (The Princess Bride) sarà un sindaco più preoccupato della sua immagine che non della sua cittadina, anche se non è specificato se si tratti del sindaco di Hawkins, seguito da Jake Busey (Marvel’s Agents of Shield) nel ruolo di un giornalista dell’Hawkins Post dalla dubbia moralità e con un senso dello humor alquanto malato.

Inoltre, aspettatevi due salti avanti nel tempo: uno reale, ovvero non vedremo la stagione prima del 2019, uno nella serie, che stavolta sarà ambientata nel 1985.

The OA

(Stagione 2) Era il ben lontano dicembre 2016 quando in The OA Prairie (Brit Marling, anche co-autrice insieme al marito e regista Zal Batmanglij) riusciva, forse, a ritrovare i suoi compagni di prigionia. O forse sono tutti morti, o forse è una realtà parallela, The OA portava il concetto di mistero a livelli così criptici che solo i fan davvero sfegatati erano riusciti a trovare i veri indizi nascosti nei vari episodi. Ma cos’è l’Angelo Originale e che fine ha fatto Khatun (Haim Abbass)?

L’attrice/sceneggiatrice ha annunciato il primo maggio che si sono concluse le segretissime riprese della stagione due, per cui preparatevi a un dicembre più oscuro del solito e, molto probabilmente, al ritorno di Jason Isaacs nei panni del sinistro dottor Hunter dopo la vacanza in Star Trek: Discovery (dove non era meno sinistro dopotutto).

Questo è tutto per ora, vi terremo aggiornati sui prossimi arrivi in casa Netflix.