Turchia, crolla un edificio di due piani: almeno 20 persone bloccate sotto le macerie

0
Turchia, crolla un edificio di due piani.

Turchia, crolla un edificio di due piani. Sono almeno 20 le persone ancora sotto le macerie di un edificio di 2 piani crollato a Malatya, in Turchia. Le squadre di soccorso sono riuscite a portare in salvo altre 13 persone che sono ora state affidate alle cure dei medici. Continuano invece le operazioni per portare in salvo anche gli altri civili coinvolti nel crollo.

Nel crollo di un edificio di due piani a Malatya, nel sud-est della Turchia, sono rimaste coinvolte almeno 20 persone. Tanti sarebbero i civili ancora da salvare che sono sepolti sotto le macerie. Non sono ancora chiari i motivi che hanno portato al collasso dello stabile di Sitmapinari. Secondo Bbc Turkce, le squadre della protezione civile intervenute sul posto hanno messo in salvo 13 persone di cui due gravemente ferite. L’edificio, secondo le testimonianze, è crollato interamente su se stesso in via del tutto improvvisa.

“Ho sentito prima il rumore di una spaccatura, poi l’edificio è crollato. Si è levata una nuvola di fumo. Sembrava fosse il giorno del giudizio” ha raccontato all’emittente Haberturk un testimone che ha assistito al crollo. Le cause dell’incidente sono ancora tutte da accertare. Sulla base delle informazioni trapelate finora, è stato riferito che al piano terra dell’edificio erano presenti diversi negozi. La presenza dei locali all’interno della struttura ha aumentato ulteriormente il numero delle vittime rimaste coinvolte nel tragico incidente. Le operazioni di salvataggio sono ancora in corso: sul posto si sono recate le unità locali della Disaster and Emergency Management Autority per portare in salvo 13 persone. Sono state poi allertate anche squadre di ricerca delle province vicine.

Il ministro della Salute ha fatto sapere che quasi 30 ambulanze sono state inviate sul posto. Il governatore di Malatya Aydın Baruş ha invece riferito che tutti i civili salvati fino a ora presentano lievi traumi e se la caveranno. “Continuiamo a lavorare diligentemente per portare fuori le altre vittime – ha spiegato alla stampa -. Per adesso tutti i superstiti sono stati curati e non sono in pericolo di vita. Temiamo per le persone ancora sotto le macerie, ma stiamo facendo anche l’impossibile per evitare il peggio”

 

 

Articolo PrecedenteAlcuni migranti hanno sfondato la recinzione tra Polonia e Bielorussia, arrestate 50 persone
Prossimo ArticoloParla l’ex pugile che ha salvato la vicina di casa da uno stupro: “L’aggressore le stava sopra”
Marco D'Angelo - Fotografo - Blogger - Social Influencer - Tecnico Informatico - Consulente Aziendale - Esperto in Marketing e Social Media Marketing. Progetti Passati e Presenti Nato con la passione per la musica e l'informatica. Studiato fino alla 3° Media per poi formarmi come autodidatta in marketing di cui ho 11 attestati, tra cui 1 master. Creatore del Team Renegades - Team Exas del Videogioco Hearthstone - ho portato il mio team a livello nazionale italiano, raggiungendo obbiettivi enorme in tempi brevi, il Team Renegades ha raggiunto sponsor come Redbull e Varie testate giornalistiche importanti ne hanno sempre parlato. Il Team Renegades si è poi evoluto in Team Exas, questo perchè abbiamo instaurato una collaborazione con uno dei locali più grandi del Gaming Estero. Arrivando cosi a collezionare 340 vittorie - di cui 300 primi posti e 40 secondi. Attualmente creatore di Limemagazine.eu inizialmente chiamata Multiassistenzaonline è iniziato come un Blog di informatica, per aiutare le persone sui social, e per riparare i problemi tecnici dei loro smarthphone raccogliendo cosi circa 40,000 contatti in meno di 3 mesi, per poi trasformare Multiassistenzaonline in Limemagazine.eu - ad oggi Agenzia di Marketing,News, e Webdesign che totalizza la bellezza di 180,000 lettori alla settimana e più di 40,000 contatti sui social 4 pagine facebook da 7,000 like in su una da 14,000 e 4 profili da 5,000 persone l'uno ad oggi Limemagazine.eu collabora in stetto contatto con : Google News, Virgilio, Tiscali, Ansa, Fanpage.it per le notizie, e Unconvetional Events per gli Eventi in Sardegna, Limemagazine.eu in 3 anni ha aperto varie sezioni tra cui LimeEventiSardegna - dove può vantare di aver 1,500 date importanti fatte con i propri fotografi all'interno di eventi importanti e collaborazioni come OLBIA TATTOO SHOW - GRANDE ARENA CAGLIARI - POETTO FEST - e tanti altri.