Treviso, 14enne muore per un malore improvviso in casa: “Stava benissimo”

0
Treviso, 14enne muore per un malore improvviso in casa.

Treviso, 14enne muore per un malore improvviso in casa. La ragazzina di 14 anni è morta improvvisamente tra le braccia dei genitori. A lanciare l’allarme al 118 poco dopo la mezzanotte di lunedì è stata la sorella minore della giovane che per prima è accorsa verso Marwa dopo la richiesta di aiuto. Le due avevano trascorso la giornata insieme in maniera molto tranquilla e nulla lasciava presagire il dramma.

Un urlo improvviso che ha richiamato subito l’attenzione dei genitori e della sorellina minore che sono accorsi in camera sua per aiutarla ma ogni sforzo si è rivelato vano e Marwa El Ankoud, ragazzina di 14 anni, è morta così improvvisamente tra le braccia dei genitori che non hanno potuto fare nulla per salvarla e che ora non si danno pace. La tragedia che si è consumata nella notte tra domenica e lunedì nell’abitazione di famiglia a Possagno, in provincia di Treviso, ha sconvolto la comunità locale e i parenti dell’adolescente ancora di più perché la ragazzina non soffriva di nessuna particolare patologia che potesse far sospettare un simile epilogo.

A lanciare l’allarme al 118 poco dopo la mezzanotte di lunedì è stata la sorella minore della giovane, una ragazzina di 13 anni che per prima è accorsa verso la sorella dopo la richiesta di aiuto. Le due avevano trascorso la giornata insieme in maniera molto tranquilla e nulla lasciava presagire il dramma. Erano andate a fare la spesa assieme e poi una volta tornate a casa la 14enne, che frequentava l’Istituto alberghiero, si era messa a cucinare. “A mezzanotte era tutto tranquillo, a un certo punto ho sentito un grido fortissimo, mi sono precipitata e c’era mia sorella sul balcone che diceva di non farcela più, che voleva buttarsi per il dolore che era insopportabile” ha raccontato la tredicenne a il Gazzettino.

La famiglia credeva potesse trattarsi di una crisi respiratoria dovuta all’asma di cui soffriva ma la 14enne non sembrava avere problemi di asma e stava malissimo e poco dopo ha perso i sensi senza più riprendersi. Inutili i successivi tentativi di salvarle la vita da parte dei medici del 118 accorsi sul posto. Dopo aver cercato di rianimarla a lungo i medici ne hanno dovuto dichiarare il decesso sul posto. La famiglia sospetta un problema cardiaco non diagnosticato ma a fare luce sarà l’autopsia.

Articolo PrecedenteProf morto dopo vaccino, l’autopsia: “Problema cardiaco improvviso, no legami con AstraZeneca”
Prossimo ArticoloDipendente morto per aver lavoro troppo. La Sony dovrà pagare: cosa è successo
Marco D'Angelo - Fotografo - Blogger - Social Influencer - Tecnico Informatico - Consulente Aziendale - Esperto in Marketing e Social Media Marketing. Progetti Passati e Presenti Nato con la passione per la musica e l'informatica. Studiato fino alla 3° Media per poi formarmi come autodidatta in marketing di cui ho 11 attestati, tra cui 1 master. Creatore del Team Renegades - Team Exas del Videogioco Hearthstone - ho portato il mio team a livello nazionale italiano, raggiungendo obbiettivi enorme in tempi brevi, il Team Renegades ha raggiunto sponsor come Redbull e Varie testate giornalistiche importanti ne hanno sempre parlato. Il Team Renegades si è poi evoluto in Team Exas, questo perchè abbiamo instaurato una collaborazione con uno dei locali più grandi del Gaming Estero. Arrivando cosi a collezionare 340 vittorie - di cui 300 primi posti e 40 secondi. Attualmente creatore di Limemagazine.eu inizialmente chiamata Multiassistenzaonline è iniziato come un Blog di informatica, per aiutare le persone sui social, e per riparare i problemi tecnici dei loro smarthphone raccogliendo cosi circa 40,000 contatti in meno di 3 mesi, per poi trasformare Multiassistenzaonline in Limemagazine.eu - ad oggi Agenzia di Marketing,News, e Webdesign che totalizza la bellezza di 180,000 lettori alla settimana e più di 40,000 contatti sui social 4 pagine facebook da 7,000 like in su una da 14,000 e 4 profili da 5,000 persone l'uno ad oggi Limemagazine.eu collabora in stetto contatto con : Google News, Virgilio, Tiscali, Ansa, Fanpage.it per le notizie, e Unconvetional Events per gli Eventi in Sardegna, Limemagazine.eu in 3 anni ha aperto varie sezioni tra cui LimeEventiSardegna - dove può vantare di aver 1,500 date importanti fatte con i propri fotografi all'interno di eventi importanti e collaborazioni come OLBIA TATTOO SHOW - GRANDE ARENA CAGLIARI - POETTO FEST - e tanti altri.