Tragedia sull’A4, schianto tra camion e furgone. Illeso il conducente del camion. Ancora da accertare la dinamica del sinistro, avvenuto stamattina sull’autostrada A4: per un uomo di 58 anni, che viaggiava sul furgone, non c’è stato nulla da fare, è morto praticamente sul colpo a causa delle gravi ferite riportate nello schianto. Gravemente ferito il 39enne che viaggiava con lui.

Tragedia questa mattina lungo l’autostrada A4, in direzione Torino. Un uomo di 58 anni è morto e uno di 39 è rimasto gravemente ferito in seguito a un grave incidente stradale avvenuto nel tratto tra Marcallo-Mesero e Novara Est. Secondo le prime informazioni, a scontrarsi sono stati un furgone (sul quale viaggiavano vittima e ferito) e un camion, il cui conducente è rimasto invece illeso. Sul posto sono giunti per i soccorsi il personale dell’Ats di Torino e i Vigili del Fuoco di Milano. Purtroppo per la vittima non c’è stato nulla da fare: l’uomo è morto praticamente sul colpo a causa delle gravissime ferite riportate nel violento impatto. C’è grande apprensione per il 39enne ferito, portato d’urgenza in ospedale e affidato alle cure dei medici. Non è noto se l’uomo sia in pericolo di vita o meno.

Incidente sull’A4, indagini sulla dinamica

Entrambi i mezzi sono stati sequestrati dagli operatori presenti sul posto. Accertamenti sono al momento in corso sulla dinamica, ancora poco chiara. Il conducente del camion, rimasto praticamente illeso, sarà ascoltato dalle forze dell’ordine e probabilmente sottoposto ai test per la ricerca nel sangue di alcol e droga. Un esame che è prassi nel caso di incidenti stradali e che serve a escludere eventuali alterazioni psicofisiche delle persone alla guida, al fine di accertare eventuali responsabilità. Lungo l’autostrada A4, nel tratto interessato dal sinistro, si sono formate code e rallentamenti. Non è ancora noto quando il traffico potrà tornare alla normalità.