Tragedia in volo: muoiono in Italia Jonathan Goldstein, sua moglie e la figlia di sette mesi

0

Jonathan Goldstein, produttore musicale da sempre vicino al mondo del cinema, produttore e responsabile delle musiche di “Cape Fear – Il promontorio della paura” di Martin Scorsese, sua moglie Hannah Marcinowicz e la loro piccola figlia Saskia, sette mesi, erano diretti in Italia con il loro Piper PA-28. Poi lo schianto sul monte Sempione.

Stavano raccontando le loro vacanze italiane su Facebook pur essendo una coppia di personaggi assolutamente noti nel mondo del cinema e della musica. Jonathan Goldstein, produttore musicale da sempre vicino al mondo del cinema, produttore e responsabile delle musiche di “Cape Fear – Il promontorio della paura” di Martin Scorsese, sua moglie Hannah Marcinowicz e la loro piccola figlia Saskia, sette mesi, erano diretti in Italia con il loro Piper PA-28. Stavano superando il confine tra Svizzera e Italia ma è bastato un attimo per ritrovarsi schiantati sul monte Sempione, morendo avvolti tra le fiamme. Erano piloti esperti entrambi, appassionati di volo. Sono stati trovati ancora alla guida i corpi carbonizzati.

Il Piper PA-28, l’aereo distrutto
Precipitato da 2000 metri di altitudine, intorno alle 10.30 della mattina del 25 agosto, il velivolo era partito dall’aeroporto di Losanna per arrivare in Italia. Il Piper PA-28 è un aereo da turismo realizzato negli anni Sessanta e ancora in produzione. I velivoli, interamente metallici, sono non pressurizzati e dotati di 4 posti. Attualmente è stata aperta una inchiesta dalla Sese, l’autorità investigativa per la sicurezza federale, al fine di comprendere meglio le cause dell’incidente che ha distrutto una famiglia.

Chi erano Jonathan Goldstein e Hannah Marcinowicz
Partiti da Londra per un viaggio di piacere dopo aver lavorato per una stagione intera senza sosta, si erano fermati a Troyes, in Francia, per poi proseguire verso Losanna. Dopo una notte di sosta erano diretti in Italia, probabilmente a Milano. Il decollo è stato regolare così come una parte di volo, poi lo schianto. “Distrutta una famiglia”, così il portavoce a media: “Siamo devastati dall’annuncio della morte di Jonathan, Hannah et Saskia», «Li abbiamo amati intensamente, erano così felici insieme Ci mancheranno terribilmente”. Jonathan Goldstein aveva vinto numerosi premi internazionali ed era un autore prolifico per il cinema e per la tv, così come sua moglie Hannah Marcinowicz, diplomata alla Royal Academy of Music e parte integrante della BBC Concert Orchestra.

È morta una bimba di sette mesi
Impossibile non pensare all’anima più pura rimasta coinvolta in questa tragica sciagura. La piccola Saskia aveva solo sette mesi, era la primogenita della coppia che tre anni fa si era unita in matrimonio.

 

Articolo PrecedenteStromboli, nuova eruzione.
Prossimo ArticoloShock a Bologna, in strada donna completamente ustionata: ricoverata in gravi condizioni
Marco D'Angelo - Fotografo - Blogger - Social Influencer - Tecnico Informatico - Consulente Aziendale - Esperto in Marketing e Social Media Marketing. Progetti Passati e Presenti Nato con la passione per la musica e l'informatica. Studiato fino alla 3° Media per poi formarmi come autodidatta in marketing di cui ho 11 attestati, tra cui 1 master. Creatore del Team Renegades - Team Exas del Videogioco Hearthstone - ho portato il mio team a livello nazionale italiano, raggiungendo obbiettivi enorme in tempi brevi, il Team Renegades ha raggiunto sponsor come Redbull e Varie testate giornalistiche importanti ne hanno sempre parlato. Il Team Renegades si è poi evoluto in Team Exas, questo perchè abbiamo instaurato una collaborazione con uno dei locali più grandi del Gaming Estero. Arrivando cosi a collezionare 340 vittorie - di cui 300 primi posti e 40 secondi. Attualmente creatore di Limemagazine.eu inizialmente chiamata Multiassistenzaonline è iniziato come un Blog di informatica, per aiutare le persone sui social, e per riparare i problemi tecnici dei loro smarthphone raccogliendo cosi circa 40,000 contatti in meno di 3 mesi, per poi trasformare Multiassistenzaonline in Limemagazine.eu - ad oggi Agenzia di Marketing,News, e Webdesign che totalizza la bellezza di 180,000 lettori alla settimana e più di 40,000 contatti sui social 4 pagine facebook da 7,000 like in su una da 14,000 e 4 profili da 5,000 persone l'uno ad oggi Limemagazine.eu collabora in stetto contatto con : Google News, Virgilio, Tiscali, Ansa, Fanpage.it per le notizie, e Unconvetional Events per gli Eventi in Sardegna, Limemagazine.eu in 3 anni ha aperto varie sezioni tra cui LimeEventiSardegna - dove può vantare di aver 1,500 date importanti fatte con i propri fotografi all'interno di eventi importanti e collaborazioni come OLBIA TATTOO SHOW - GRANDE ARENA CAGLIARI - POETTO FEST - e tanti altri.