Tragedia familiare. Tragedia a Spinea in via del Commercio al civico 5 dove  è stata trovata cadavere  una donna di 80 anni.

A ucciderla con una iniezione letale il marito – anche lui 80enne  – un neurologo in pensione che poi ha tentato il suicidio.  Agnese Mazzan e Gianfranco Pasco, entrambi malati gravi, avevano deciso insieme di farla finita: in una lettera lo straziante l’addio ai due figli, Elena che abita a Mirano, e Ugo che risiede in provincia di Parma.
Sul posto i carabinieri, il pm di turno e il medico legale.
Il pensionato sarebbe ricoverato in ospedale.  La scoperta di quanto accaduto ieri mattina attorno alle 9.
La notizia ha creato in città molto sconcerto: tutti parlano di una coppia molto unita è stimata.