Tragedia a Napoli, positiva al Covid non risponde ai parenti: la trovano morta in casa

0
Tragedia a Napoli, positiva al Covid non risponde ai parenti.

Tragedia a Napoli, positiva al Covid non risponde ai parenti. La tragedia in viale Kennedy, a Fuorigrotta, quartiere della periferia occidentale della città, dove un’anziana donna, positiva al Coronavirus, è stata trovata in casa. Sul posto i vigili del fuoco, che dopo aver cercato di contattare la donna, sono riusciti ad entrare in casa dal balcone, effettuando la triste scoperta.

Una donna positiva al Coronavirus è stata trovata morta all’interno della sua abitazione: accade in viale Kennedy, a Fuorigrotta, quartiere della periferia occidentale di Napoli. Sul posto sono arrivati i vigili del fuoco, che hanno cercato invano di richiamare l’attenzione della donna, che non ha risposto al campanello, e di forzare la porta di ingresso: i pompieri, così, servendosi di un’autoscala sono riusciti a entrare nell’appartamento attraverso il balcone. È stato soltanto quando sono entrati in casa che i vigili del fuoco hanno purtroppo effettuato la triste scoperta, rinvenendo l’anziana priva di vita: a nulla è valso il tempestivo intervento dei sanitari del 118.

Sul posto sono arrivati anche i carabinieri della stazione Fuorigrotta, che hanno effettuato tutti i rilievi del caso per determinare le esatte cause della morte della donna. Come detto, la vittima era risultata positiva al Coronavirus, lo scorso 4 dicembre: era asintomatica e stava trascorrendo il periodo di isolamento domiciliare, in attesa della negativizzazione alla Covid-19. Per adesso, la morte non è attribuibile al virus, ma da un primo esame esterno sarebbe avvenuta per cause naturali: l’Autorità Giudiziaria ha comunque disposto il sequestro della salma; maggiori dettagli sulle cause del decesso della 76enne arriveranno dunque dagli accertamenti medico-legali.

In Campania, intanto, la curva del contagio resta stabile e in continua diminuzione, anche se lenta. Gli ultimi dati sui nuovi casi resi noti ieri parlando di 433 contagi su 4.650 tamponi analizzati. In diminuzione, per fortuna, anche il numero dei morti quotidiani, che ieri sono stati 33.

Articolo PrecedenteRosina uccisa in casa, la figlia indagata per omicidio: “Posso girare a testa alta”
Prossimo ArticoloCapodanno: regole per il veglione del 31 dicembre, ma c’è chi si organizza per aggirarle
Marco D'Angelo - Fotografo - Blogger - Social Influencer - Tecnico Informatico - Consulente Aziendale - Esperto in Marketing e Social Media Marketing. Progetti Passati e Presenti Nato con la passione per la musica e l'informatica. Studiato fino alla 3° Media per poi formarmi come autodidatta in marketing di cui ho 11 attestati, tra cui 1 master. Creatore del Team Renegades - Team Exas del Videogioco Hearthstone - ho portato il mio team a livello nazionale italiano, raggiungendo obbiettivi enorme in tempi brevi, il Team Renegades ha raggiunto sponsor come Redbull e Varie testate giornalistiche importanti ne hanno sempre parlato. Il Team Renegades si è poi evoluto in Team Exas, questo perchè abbiamo instaurato una collaborazione con uno dei locali più grandi del Gaming Estero. Arrivando cosi a collezionare 340 vittorie - di cui 300 primi posti e 40 secondi. Attualmente creatore di Limemagazine.eu inizialmente chiamata Multiassistenzaonline è iniziato come un Blog di informatica, per aiutare le persone sui social, e per riparare i problemi tecnici dei loro smarthphone raccogliendo cosi circa 40,000 contatti in meno di 3 mesi, per poi trasformare Multiassistenzaonline in Limemagazine.eu - ad oggi Agenzia di Marketing,News, e Webdesign che totalizza la bellezza di 180,000 lettori alla settimana e più di 40,000 contatti sui social 4 pagine facebook da 7,000 like in su una da 14,000 e 4 profili da 5,000 persone l'uno ad oggi Limemagazine.eu collabora in stetto contatto con : Google News, Virgilio, Tiscali, Ansa, Fanpage.it per le notizie, e Unconvetional Events per gli Eventi in Sardegna, Limemagazine.eu in 3 anni ha aperto varie sezioni tra cui LimeEventiSardegna - dove può vantare di aver 1,500 date importanti fatte con i propri fotografi all'interno di eventi importanti e collaborazioni come OLBIA TATTOO SHOW - GRANDE ARENA CAGLIARI - POETTO FEST - e tanti altri.