Tragedia a Imperia, bimba di 4 mesi cade, batte la testa e muore: indaga la polizia

0
Tragedia a Imperia, bimba di 4 mesi cade, batte la testa e muore

Tragedia a Imperia, bimba di 4 mesi cade, batte la testa e muore: indaga la polizia. Il dramma si è consumato oggi a Dolcedo, piccolo comune nell’entroterra della provincia di Imperia. Secondo quanto raccontato dagli stessi genitori, una coppia di origine africana, si sarebbe trattato di un tragico e fatale incidente ma sul caso stanno indagando ora gli uomini della polizia di stato.

Dramma nelle scorse ore in Liguria dove una bambina di appena 4 mesi è morta tragicamente a seguito di una caduta mentre si trovava nell’abitazione con la propria famiglia. Il dramma si è consumato nel pomeriggio di oggi a Dolcedo, piccolo comune nell’entroterra della provincia di Imperia dove i genitori della bimba vivono, ospiti di una struttura gestita da una cooperativa sociale che assiste migranti e richiedenti asilo. Secondo quanto raccontato dagli stessi genitori, una coppia di origine africana, si sarebbe trattato di un tragico e fatale incidente ma sul caso stanno indagando ora gli uomini della polizia di stato.

Dopo l’accaduto la piccola è stata trasportata d’urgenza all’ospedale di Imperia dove però purtroppo i medici hanno potuto fare ben poco per lei. Stando ai primi resoconti, dopo la caduta i presenti avrebbero chiamato immediatamente i soccorsi medici e la centrale operativa del 118 ha inviato sul posto un’ambulanza in codice rosso. Visto che la piccola non rispondeva agli stimoli, però, i genitori sarebbero stati presi dal panico e hanno deciso di portarla con un mezzo privato al pronto soccorso del capoluogo. Prima dell’arrivo dell’ambulanza, infatti, la piccola è stata caricata in una vettura che si è diretta verso l’ospedale dove però i medici ne hanno solo potuto accertare il decesso tra lo strazio dei genitori. I medici avrebbero riscontrato un grave trauma cranico e hanno allertato la polizia che ora dovrà chiarire l’accaduto. Agli agenti della Squadra Mobile i genitori hanno raccontato che la piccola stava giocando sul letto col fratellino quando sarebbe accidentalmente caduta.

 

Articolo PrecedenteIsraele, attacco a Gaza dopo gli scontri a Gerusalemme: morti 9 palestinesi, tra di loro 3 bambini
Prossimo ArticoloTerrore in Cina: ponte di vetro va in mille pezzi, turista rischia volo da 100 metri d’altezza
Marco D'Angelo - Fotografo - Blogger - Social Influencer - Tecnico Informatico - Consulente Aziendale - Esperto in Marketing e Social Media Marketing. Progetti Passati e Presenti Nato con la passione per la musica e l'informatica. Studiato fino alla 3° Media per poi formarmi come autodidatta in marketing di cui ho 11 attestati, tra cui 1 master. Creatore del Team Renegades - Team Exas del Videogioco Hearthstone - ho portato il mio team a livello nazionale italiano, raggiungendo obbiettivi enorme in tempi brevi, il Team Renegades ha raggiunto sponsor come Redbull e Varie testate giornalistiche importanti ne hanno sempre parlato. Il Team Renegades si è poi evoluto in Team Exas, questo perchè abbiamo instaurato una collaborazione con uno dei locali più grandi del Gaming Estero. Arrivando cosi a collezionare 340 vittorie - di cui 300 primi posti e 40 secondi. Attualmente creatore di Limemagazine.eu inizialmente chiamata Multiassistenzaonline è iniziato come un Blog di informatica, per aiutare le persone sui social, e per riparare i problemi tecnici dei loro smarthphone raccogliendo cosi circa 40,000 contatti in meno di 3 mesi, per poi trasformare Multiassistenzaonline in Limemagazine.eu - ad oggi Agenzia di Marketing,News, e Webdesign che totalizza la bellezza di 180,000 lettori alla settimana e più di 40,000 contatti sui social 4 pagine facebook da 7,000 like in su una da 14,000 e 4 profili da 5,000 persone l'uno ad oggi Limemagazine.eu collabora in stetto contatto con : Google News, Virgilio, Tiscali, Ansa, Fanpage.it per le notizie, e Unconvetional Events per gli Eventi in Sardegna, Limemagazine.eu in 3 anni ha aperto varie sezioni tra cui LimeEventiSardegna - dove può vantare di aver 1,500 date importanti fatte con i propri fotografi all'interno di eventi importanti e collaborazioni come OLBIA TATTOO SHOW - GRANDE ARENA CAGLIARI - POETTO FEST - e tanti altri.