Trafficanti gettano due sorelline di 3 e 5 anni oltre il muro con gli Usa: le salva la polizia

0
Trafficanti gettano due sorelline di 3 e 5 anni oltre il muro con gli Usa.

Trafficanti gettano due sorelline di 3 e 5 anni oltre il muro con gli Usa. Due trafficanti hanno scalato la barriera che divide il confine con il Messico da quello con gli Stati Uniti e hanno poi gettato due sorelline di 3 e 5 anni oltre il muro. Le bimbe hanno fatto un volo di almeno 4 metri e sono state lasciate da sole nel mezzo del deserto del New Mexico. Gli agenti delle forze dell’ordine le hanno fatte portare in via precauzionale in ospedale.

Sono state gettate oltre il confine con il Messico come se fossero due bambine di 3 e cinque anni. I trafficanti le hanno sollevate sul muro divisorio tra Messico e Usa e poi le hanno gettate dall’altra parte, facendo fare loro un volo di almeno 4 metri. Si tratta di due sorelline ecuadoriane, che come tanti altri bambini avevano intrapreso il viaggio per raggiungere gli Stati Uniti e iniziare una nuova vita. La scena è stata ripresa da alcune telecamere di videosorveglianza: le bimbe vengono issate e lasciate cadere dalla cima del muro per poi essere raccolte da alcuni agenti delle forze dell’ordine. I due trafficanti sono fuggiti, così come si vede nelle immagini delle telecamere di sicurezza, mentre gli agenti hanno preso le due bambine e le hanno portate in via precauzionale in un ospedale locale. Al momento le due sono sotto la custodia della polizia locale mentre si lavora per identificare i responsabili.

I due trafficanti avrebbero scalato la barriera di confine insieme alle due bimbe per poi lasciarle cadere nel vuoto, nel bel mezzo del deserto del New Mexico. A condividere il filmato su Twitter è stata Gloria I.Chavez, capo della pattuglia di frontiera di El Paso. Le bambine sono state, tra l’altro, abbandonate a miglia di distanza dalla residenza più vicina. Senza l’intervento degli agenti, le bimbe sarebbero rimaste completamente sole nel mezzo del deserto. Il fatto si sarebbe verificato nella serata di martedì. Un agente di Santa Teresa stava osservando le telecamere e ha notato le due bimbe sulla cima del muro di confine. A quel punto sono state mobilitate le forze dell’ordine per un intervento tempestivo sul posto. I due trafficanti, però, sono fuggiti ben prima dell’arrivo delle forze dell’ordine. Le due sorelline ora in ospedale, secondo le prime indiscrezioni, non sarebbero in pericolo di vita.

Articolo PrecedenteCovid Napoli, ricoverati insieme dopo 60 anni di matrimonio, si tengono per mano in ospedale
Prossimo ArticoloI documenti segreti venduti dal capitano Biot alle spie russe, anche file “Nato secret”
Marco D'Angelo - Fotografo - Blogger - Social Influencer - Tecnico Informatico - Consulente Aziendale - Esperto in Marketing e Social Media Marketing. Progetti Passati e Presenti Nato con la passione per la musica e l'informatica. Studiato fino alla 3° Media per poi formarmi come autodidatta in marketing di cui ho 11 attestati, tra cui 1 master. Creatore del Team Renegades - Team Exas del Videogioco Hearthstone - ho portato il mio team a livello nazionale italiano, raggiungendo obbiettivi enorme in tempi brevi, il Team Renegades ha raggiunto sponsor come Redbull e Varie testate giornalistiche importanti ne hanno sempre parlato. Il Team Renegades si è poi evoluto in Team Exas, questo perchè abbiamo instaurato una collaborazione con uno dei locali più grandi del Gaming Estero. Arrivando cosi a collezionare 340 vittorie - di cui 300 primi posti e 40 secondi. Attualmente creatore di Limemagazine.eu inizialmente chiamata Multiassistenzaonline è iniziato come un Blog di informatica, per aiutare le persone sui social, e per riparare i problemi tecnici dei loro smarthphone raccogliendo cosi circa 40,000 contatti in meno di 3 mesi, per poi trasformare Multiassistenzaonline in Limemagazine.eu - ad oggi Agenzia di Marketing,News, e Webdesign che totalizza la bellezza di 180,000 lettori alla settimana e più di 40,000 contatti sui social 4 pagine facebook da 7,000 like in su una da 14,000 e 4 profili da 5,000 persone l'uno ad oggi Limemagazine.eu collabora in stetto contatto con : Google News, Virgilio, Tiscali, Ansa, Fanpage.it per le notizie, e Unconvetional Events per gli Eventi in Sardegna, Limemagazine.eu in 3 anni ha aperto varie sezioni tra cui LimeEventiSardegna - dove può vantare di aver 1,500 date importanti fatte con i propri fotografi all'interno di eventi importanti e collaborazioni come OLBIA TATTOO SHOW - GRANDE ARENA CAGLIARI - POETTO FEST - e tanti altri.