Torna a casa dopo 4 mesi in ospedale a causa del Covid-19: “I medici mi hanno ridato la vita”

0
Torna a casa dopo 4 mesi in ospedale a causa del Covid-19.

Torna a casa dopo 4 mesi in ospedale a causa del Covid-19. Una storia che arriva da Macerata, dove il dipendente comunale Mario Pazzarelli è finalmente tornato a casa dai familiari dopo quattro mesi trascorsi in ospedale a causa del Covid. L’uomo ha dovuto passare tutte le fasi della terribile malattia, riuscendo però a riprendersi e tornare dalla moglie e dalle due figlie.

Dopo quattro mesi è guarito dal Covid, anche se la strada verso la normalità è ancora a lunga percorrenza. Mario Pazzarelli è tornato a casa dopo aver percorso tutte le tappe della malattia fino al punto di non ritorno. L’uomo è un dipendente del Comune di Macerata e dopo qualche giorno di isolamento domiciliare è stato costretto al ricovero in ospedale dove poi è stato disposto il trasferimento al Covid Hospital di Civitanova. “Sono stato intubato e sottoposto a tracheotomia. Nel corso della mia Via Crucis sono stato sottoposto anche a un intervento chirurgico d’urgenza di cui non ricordo niente – scrive Pazzarelli in una lettera testimonianza -. Dopo il risveglio sono stato trasferito al reparto di Pneumologia dell’ospedale locale e poi al Santo Stefano di Porto Potenza per la riabilitazione”.

Dopo un lungo periodo in ospedale, l’appello affinché nessuno scherzi con la malattia. “Coinvolge tante persone e distrugge famiglie – dice ancora Pazzarelli – vorrei che il virus fosse preso seriamente. Consiglio a tutti di seguire alla lettera le precauzioni e rispettate le norme anti contagio”. Nonostante i brutti momenti, Pazzarelli ha dichiarato però di aver realizzato il suo sogno: riabracciare la moglie e la famiglia. “Voglio ringraziare tutti coloro che mi sono stati accanto e che mi hanno curato insieme a tutti quelli che hanno tifato per me. Medici e infermieri sono stati di una umanità che non ha paragoni. Ringrazio tutto lo staff ospedaliero che mi è stato accanto giorno e notte, facendo in modo che mani nulla mi accadesse. Voglio ringraziare anche il sindaco di Macerata Sandro Parcaroli e il consigliere regionale Anna Menghi per la vicinanza mostrata. Grazie a tutte queste persone per avermi ridato la vita” conclude il dipendente comunale che finalmente ha potuto ricongiungersi alla famiglia per festeggiare.

Articolo PrecedenteL’efficacia al 94% del vaccino COVID di Pfizer è confermata: possiamo vincere contro la pandemia
Prossimo ArticoloArriva il nuovo dpcm, restrizioni fino a Pasqua: resta sistema dei colori, come cambiano le regole
Marco D'Angelo - Fotografo - Blogger - Social Influencer - Tecnico Informatico - Consulente Aziendale - Esperto in Marketing e Social Media Marketing. Progetti Passati e Presenti Nato con la passione per la musica e l'informatica. Studiato fino alla 3° Media per poi formarmi come autodidatta in marketing di cui ho 11 attestati, tra cui 1 master. Creatore del Team Renegades - Team Exas del Videogioco Hearthstone - ho portato il mio team a livello nazionale italiano, raggiungendo obbiettivi enorme in tempi brevi, il Team Renegades ha raggiunto sponsor come Redbull e Varie testate giornalistiche importanti ne hanno sempre parlato. Il Team Renegades si è poi evoluto in Team Exas, questo perchè abbiamo instaurato una collaborazione con uno dei locali più grandi del Gaming Estero. Arrivando cosi a collezionare 340 vittorie - di cui 300 primi posti e 40 secondi. Attualmente creatore di Limemagazine.eu inizialmente chiamata Multiassistenzaonline è iniziato come un Blog di informatica, per aiutare le persone sui social, e per riparare i problemi tecnici dei loro smarthphone raccogliendo cosi circa 40,000 contatti in meno di 3 mesi, per poi trasformare Multiassistenzaonline in Limemagazine.eu - ad oggi Agenzia di Marketing,News, e Webdesign che totalizza la bellezza di 180,000 lettori alla settimana e più di 40,000 contatti sui social 4 pagine facebook da 7,000 like in su una da 14,000 e 4 profili da 5,000 persone l'uno ad oggi Limemagazine.eu collabora in stetto contatto con : Google News, Virgilio, Tiscali, Ansa, Fanpage.it per le notizie, e Unconvetional Events per gli Eventi in Sardegna, Limemagazine.eu in 3 anni ha aperto varie sezioni tra cui LimeEventiSardegna - dove può vantare di aver 1,500 date importanti fatte con i propri fotografi all'interno di eventi importanti e collaborazioni come OLBIA TATTOO SHOW - GRANDE ARENA CAGLIARI - POETTO FEST - e tanti altri.