Torino, trovato morto in casa un uomo di 90 anni: ipotesi omicidio

0
Torino, trovato morto in casa un uomo di 90 anni: ipotesi omicidio.

Torino, trovato morto in casa un uomo di 90 anni: ipotesi omicidio. Un uomo di 90 anni è stato trovato morto nella sua casa dai carabinieri nel quartiere di Santa Rita di Torino. L’uomo, stando alle prime ricostruzioni, è stato verosimilmente colpito con un coltello da cucina. La vittima era sola in casa e l’abitazione, al momento, non sembra essere a soqquadro.

Un uomo di novanta anni è stato trovato morto in casa a Torino. Si sospetta un omicidio. Il corpo senza vita dell’anziano, secondo le prime informazioni, è stato rinvenuto nella sua abitazione in via Tripoli, nel quartiere di Santa Rita del capoluogo piemontese, intorno alle 16.40 di questo pomeriggio, mercoledì 7 aprile. Da una prima ricostruzione dei carabinieri, che indagano sull’accaduto, il novantenne sarebbe stato colpito a morte con un coltello da cucina. In base ai primi accertamenti dei carabinieri del nucleo investigativo, l’uomo sarebbe stato colpito con una coltellata alla nuca e sarebbe stato trovato riverso nel sangue in cucina.

La casa era in ordine, la vittima viveva da sola – Stando alle prime informazioni, la casa in cui è stato trovato il cadavere non sembra essere a soqquadro e insieme alla vittima nell’appartamento non c’era alcuna altra persona. L’anziano viveva da solo in quella casa. A dare l’allarme sono stati alcuni vicini di casa, che avrebbero sentito delle urla provenire dall’appartamento e avrebbero chiamato i carabinieri. Sul posto sono intervenuti i carabinieri del Comando Provinciale di Torino che stanno cercando di ricostruire la dinamica dell’accaduto. Nella casa di Torino è intervenuto anche il medico legale.

Articolo PrecedenteIl nuovo responso EMA su Astrazeneca: “Casi di trombosi molto rari, benefici superano i rischi”
Prossimo ArticoloBreno, positivo al Covid spara con un fucile ai vicini: si erano rifiutati di invitarlo alla festa
Marco D'Angelo - Fotografo - Blogger - Social Influencer - Tecnico Informatico - Consulente Aziendale - Esperto in Marketing e Social Media Marketing. Progetti Passati e Presenti Nato con la passione per la musica e l'informatica. Studiato fino alla 3° Media per poi formarmi come autodidatta in marketing di cui ho 11 attestati, tra cui 1 master. Creatore del Team Renegades - Team Exas del Videogioco Hearthstone - ho portato il mio team a livello nazionale italiano, raggiungendo obbiettivi enorme in tempi brevi, il Team Renegades ha raggiunto sponsor come Redbull e Varie testate giornalistiche importanti ne hanno sempre parlato. Il Team Renegades si è poi evoluto in Team Exas, questo perchè abbiamo instaurato una collaborazione con uno dei locali più grandi del Gaming Estero. Arrivando cosi a collezionare 340 vittorie - di cui 300 primi posti e 40 secondi. Attualmente creatore di Limemagazine.eu inizialmente chiamata Multiassistenzaonline è iniziato come un Blog di informatica, per aiutare le persone sui social, e per riparare i problemi tecnici dei loro smarthphone raccogliendo cosi circa 40,000 contatti in meno di 3 mesi, per poi trasformare Multiassistenzaonline in Limemagazine.eu - ad oggi Agenzia di Marketing,News, e Webdesign che totalizza la bellezza di 180,000 lettori alla settimana e più di 40,000 contatti sui social 4 pagine facebook da 7,000 like in su una da 14,000 e 4 profili da 5,000 persone l'uno ad oggi Limemagazine.eu collabora in stetto contatto con : Google News, Virgilio, Tiscali, Ansa, Fanpage.it per le notizie, e Unconvetional Events per gli Eventi in Sardegna, Limemagazine.eu in 3 anni ha aperto varie sezioni tra cui LimeEventiSardegna - dove può vantare di aver 1,500 date importanti fatte con i propri fotografi all'interno di eventi importanti e collaborazioni come OLBIA TATTOO SHOW - GRANDE ARENA CAGLIARI - POETTO FEST - e tanti altri.