Torino, si arrende l’uomo che si era barricato in casa con in ostaggio la mamma e il fratello

0
Foto Spada - Lapresse 03/05/2012 Bergamo ( Romano di Lombardia ), Italia Uomo si barrica armato di fucile nell'Agenzia delle Entrate Nella foto : i carabinieri ipronti per il possibile intervento armato

Un uomo di 40 anni si è barricato nella sua casa in Corso Vittorio Emanuele a Torino, tenendo in ostaggio la mamma e il fratello. A dare l’allarme sono stati i vicini che hanno sentito urla provenire dall’abitazione. Ha bloccato la porta i mobili e si rifiuta di uscire. Sul posto, oltre alle forze dell’ordine, anche un negoziatore che l’ha infine convinto ad arrendersi.

Si è arreso dopo ore di trattative l’uomo di 40 anni che si era barricato dalle 15:30 di ieri, giovedì 2 gennaio, nella sua casa in corso Vittorio Emanuele, nel quartiere Cenisia, a Torino tenendo in ostaggio la madre e il fratello. A quell’ora è arrivata la chiamata al 112 dai residenti che hanno segnalato il problema perché avevano sentito delle grida arrivare dall’abitazione. La situazione pare sia degenerata quando è arrivata la polizia municipale per eseguire un provvedimento disposto dai servizi sociali (Tso). L’uomo ha bloccato la porta con i mobili e si rifiuta di uscire. Alle 17:00 è giunto un negoziatore che l’ha infine convinto ad arrendersi e a lasciar entrare i soccorritori. I militari lo hanno immobilizzato in attesa dei sanitari.

Sul posto i carabinieri, i vigili del fuoco e un’ambulanza del 118. Dalle prime informazioni trapelate, pare che il 40enne risieda in Inghilterra e che sia tornato in Italia per trascorrere le feste di Natale.

 

Articolo PrecedenteRoma, tragedia al Prenestino: entra in macchina e si spara, morto un uomo. Passanti terrorizzati
Prossimo ArticoloMuore a 3 anni la piccola Esme: la sua lotta alla leucemia aveva commosso tutto il mondo
Marco D'Angelo - Fotografo - Blogger - Social Influencer - Tecnico Informatico - Consulente Aziendale - Esperto in Marketing e Social Media Marketing. Progetti Passati e Presenti Nato con la passione per la musica e l'informatica. Studiato fino alla 3° Media per poi formarmi come autodidatta in marketing di cui ho 11 attestati, tra cui 1 master. Creatore del Team Renegades - Team Exas del Videogioco Hearthstone - ho portato il mio team a livello nazionale italiano, raggiungendo obbiettivi enorme in tempi brevi, il Team Renegades ha raggiunto sponsor come Redbull e Varie testate giornalistiche importanti ne hanno sempre parlato. Il Team Renegades si è poi evoluto in Team Exas, questo perchè abbiamo instaurato una collaborazione con uno dei locali più grandi del Gaming Estero. Arrivando cosi a collezionare 340 vittorie - di cui 300 primi posti e 40 secondi. Attualmente creatore di Limemagazine.eu inizialmente chiamata Multiassistenzaonline è iniziato come un Blog di informatica, per aiutare le persone sui social, e per riparare i problemi tecnici dei loro smarthphone raccogliendo cosi circa 40,000 contatti in meno di 3 mesi, per poi trasformare Multiassistenzaonline in Limemagazine.eu - ad oggi Agenzia di Marketing,News, e Webdesign che totalizza la bellezza di 180,000 lettori alla settimana e più di 40,000 contatti sui social 4 pagine facebook da 7,000 like in su una da 14,000 e 4 profili da 5,000 persone l'uno ad oggi Limemagazine.eu collabora in stetto contatto con : Google News, Virgilio, Tiscali, Ansa, Fanpage.it per le notizie, e Unconvetional Events per gli Eventi in Sardegna, Limemagazine.eu in 3 anni ha aperto varie sezioni tra cui LimeEventiSardegna - dove può vantare di aver 1,500 date importanti fatte con i propri fotografi all'interno di eventi importanti e collaborazioni come OLBIA TATTOO SHOW - GRANDE ARENA CAGLIARI - POETTO FEST - e tanti altri.