Torino, anziano avvelenato con l’antigelo: la badante andrà a processo, era la sua unica erede

0
Torino, anziano avvelenato con l’antigelo: la badante andrà a processo, era la sua unica erede.

Torino, anziano avvelenato con l’antigelo: la badante andrà a processo, era la sua unica erede. È stata rinviata a giudizio per tentato omicidio la badante peruviana di 46enne accusata di avere cercato di avvelenare con il Paraflu un anziano di Sant’Antonino di Susa al quale prestava assistenza. Deve rispondere anche di circonvenzione di incapace: è l’unica erede dell’89enne, che gli ha intestato la nuda proprietà di un appartamento.

Due anni e otto mesi di reclusione. Questa la richiesta di condanna pronunciata oggi 3 febbraio in tribunale a Torino dal pubblico ministero Francesco Pelosi nei confronti di Fanny C., una badante peruviana di 46 anni residente a Bosconero. La donna è sospettata di avere tentato di avvelenare con il paraflu (il liquido antigelo dell’auto) Saverio Q., il pensionato 89enne di Sant’Antonino di Susa che doveva accudire. In un altro procedimento deve rispondere anche di circonvenzione di incapace (oltre, appunto, all’accusa di tentato omicidio): nel testamento dell’uomo, infatti, figura come unica erede e, di recente, si era già fatta intestare la nuda proprietà di un appartamento.

Il processo a Torino

In apertura di udienza il pm ha prodotto un foglio scritto a mano della parte lesa dalla stessa vittima, da cui si ricava che l’uomo, il 21 settembre 2017, quando fu ascoltato dai carabinieri, rifiutò di firmale il verbale “per paura di Fanny”. La difesa ha poi chiamato a testimoniare un vicino, Luigi O., 85 anni: “Saverio – ha raccontato – viveva peggio di un cane. Era sporco al punto da essere inguardabile e la sua casa era indescrivibile: forse nemmeno nel 1700 la gente poteva stare peggio di così. Poi però nel 2012 conobbe quella giovane donna e cambio tutto: divenne pulito, ordinato, normale. Era contentissimo di lei”.

Le accuse alla badante
L’indagine è stata avviata nel giugno del 2019 quando l’89enne ra stato ricoverato in gravi condizioni per aver ingerito il liquido antigelo per motori, scambiato per una bevanda all’interno di una bottiglia. L’attività investigativa ha consentito di documentare le responsabilità dell’indagata e di appurare che era stata lei a farlo bere all’uomo di cui si prendeva cura con l’inganno. Secondo gli inquirenti, temeva probabilmente di perdere il possesso dell’immobile dopo l’impugnazione del provvedimento da parte dell’amministratore di sostegno e per paura che l’anziano ritrattasse la vendita, la donna ha tentato di avvelenarlo. Da parte sua, ha sempre respinto l’addebito

Articolo PrecedenteUccisa a morsi dal marito, la famiglia di Eleonora Perraro: “Giustizia in tempi certi”
Prossimo ArticoloPartorisce in coma col Covid, dopo 3 mesi torna a casa e abbraccia per la prima volta sua figlia
Marco D'Angelo - Fotografo - Blogger - Social Influencer - Tecnico Informatico - Consulente Aziendale - Esperto in Marketing e Social Media Marketing. Progetti Passati e Presenti Nato con la passione per la musica e l'informatica. Studiato fino alla 3° Media per poi formarmi come autodidatta in marketing di cui ho 11 attestati, tra cui 1 master. Creatore del Team Renegades - Team Exas del Videogioco Hearthstone - ho portato il mio team a livello nazionale italiano, raggiungendo obbiettivi enorme in tempi brevi, il Team Renegades ha raggiunto sponsor come Redbull e Varie testate giornalistiche importanti ne hanno sempre parlato. Il Team Renegades si è poi evoluto in Team Exas, questo perchè abbiamo instaurato una collaborazione con uno dei locali più grandi del Gaming Estero. Arrivando cosi a collezionare 340 vittorie - di cui 300 primi posti e 40 secondi. Attualmente creatore di Limemagazine.eu inizialmente chiamata Multiassistenzaonline è iniziato come un Blog di informatica, per aiutare le persone sui social, e per riparare i problemi tecnici dei loro smarthphone raccogliendo cosi circa 40,000 contatti in meno di 3 mesi, per poi trasformare Multiassistenzaonline in Limemagazine.eu - ad oggi Agenzia di Marketing,News, e Webdesign che totalizza la bellezza di 180,000 lettori alla settimana e più di 40,000 contatti sui social 4 pagine facebook da 7,000 like in su una da 14,000 e 4 profili da 5,000 persone l'uno ad oggi Limemagazine.eu collabora in stetto contatto con : Google News, Virgilio, Tiscali, Ansa, Fanpage.it per le notizie, e Unconvetional Events per gli Eventi in Sardegna, Limemagazine.eu in 3 anni ha aperto varie sezioni tra cui LimeEventiSardegna - dove può vantare di aver 1,500 date importanti fatte con i propri fotografi all'interno di eventi importanti e collaborazioni come OLBIA TATTOO SHOW - GRANDE ARENA CAGLIARI - POETTO FEST - e tanti altri.