Terribile scoperta alle Galapagos, 185 baby tartarughe stipate in una sola valigia

0
Terribile scoperta alle Galapagos, 185 baby tartarughe stipate in una sola valigia.

Terribile scoperta alle Galapagos, 185 baby tartarughe stipate in una sola valigia. Al momento della scoperta, quando il bagaglio è passato sotto i raggi x del sistema di controllo aeroportuale che ha evidenziato l’irregolarità del suo contenuto, dieci tartarughe erano già morte. Le autorità stanno ora cercando di risalire al proprietario della valigia che rischia fra uno e tre anni di carcere.

Terribile scoperta in aeroporto dove gli addetti al controllo bagagli hanno rinvenuto ben 185 tartarughe bebè stipate tutte in una singola valigia, tra cui diverse ormai già morte a causa della mancanza di spazio e aria nel trolley. Il caso è emerso nei giorni scorsi in Ecuador all’Aeroporto delle Galapagos. Gli addetti si sono insospettiti controllando allo scanner la valigia e, dopo averla aperta, si sono trovati davanti alla brutta sorpresa. Le piccole tartarughe si trovavano all’interno di una piccola valigia rossa spedita all’estero via aereo senza passeggero probabilmente proprio con lo scopo di fare sparire e vendere i preziosi animali.

Purtroppo chi ha pensato un simile trasporto non si è curato minimamente della salute delle tartarughe che infatti erano avvolte interamente in buste di plastica. Al momento della scoperta, quando il bagaglio è passato sotto i raggi x del sistema di controllo aeroportuale che ha evidenziato l’irregolarità del suo contenuto, dieci tartarughe erano già morte e probabilmente se fosse passato ne sarebbero morte molte altre. Si tratta di esemplari di tartaruga terrestre di appena tre mesi di vita.

Le autorità stanno ora cercando di risalire al proprietario della valigia. Sul caso stanno indagando Polizia e Procura che per ora hanno disposto solo il fermo dei trasportatori che avevano trasferito il bagaglio da Puerto Ayora fino allo scalo internazionale di Baltra. Per la legge locale questo tipo di reati sono puniti con pene carcerarie fra uno e tre anni. L’episodio è stato condannato anche dal ministro dell’Ambiente ecuadoriano parlando di un tentativo di reato a danno della fauna e del patrimonio ambientale degli ecuadoriani.

Articolo PrecedenteFerrara, soffocata con un cuscino a letto: per l’omicidio di Alberta Paola arrestato il figlio
Prossimo ArticoloCovid, l’allarme di Oxfam-Emergency: “Le varianti possono rendere i vaccini inefficaci in un anno”
Marco D'Angelo - Fotografo - Blogger - Social Influencer - Tecnico Informatico - Consulente Aziendale - Esperto in Marketing e Social Media Marketing. Progetti Passati e Presenti Nato con la passione per la musica e l'informatica. Studiato fino alla 3° Media per poi formarmi come autodidatta in marketing di cui ho 11 attestati, tra cui 1 master. Creatore del Team Renegades - Team Exas del Videogioco Hearthstone - ho portato il mio team a livello nazionale italiano, raggiungendo obbiettivi enorme in tempi brevi, il Team Renegades ha raggiunto sponsor come Redbull e Varie testate giornalistiche importanti ne hanno sempre parlato. Il Team Renegades si è poi evoluto in Team Exas, questo perchè abbiamo instaurato una collaborazione con uno dei locali più grandi del Gaming Estero. Arrivando cosi a collezionare 340 vittorie - di cui 300 primi posti e 40 secondi. Attualmente creatore di Limemagazine.eu inizialmente chiamata Multiassistenzaonline è iniziato come un Blog di informatica, per aiutare le persone sui social, e per riparare i problemi tecnici dei loro smarthphone raccogliendo cosi circa 40,000 contatti in meno di 3 mesi, per poi trasformare Multiassistenzaonline in Limemagazine.eu - ad oggi Agenzia di Marketing,News, e Webdesign che totalizza la bellezza di 180,000 lettori alla settimana e più di 40,000 contatti sui social 4 pagine facebook da 7,000 like in su una da 14,000 e 4 profili da 5,000 persone l'uno ad oggi Limemagazine.eu collabora in stetto contatto con : Google News, Virgilio, Tiscali, Ansa, Fanpage.it per le notizie, e Unconvetional Events per gli Eventi in Sardegna, Limemagazine.eu in 3 anni ha aperto varie sezioni tra cui LimeEventiSardegna - dove può vantare di aver 1,500 date importanti fatte con i propri fotografi all'interno di eventi importanti e collaborazioni come OLBIA TATTOO SHOW - GRANDE ARENA CAGLIARI - POETTO FEST - e tanti altri.