Taranto, abusavano di una 20enne disabile su autobus di linea: indagati 8 autisti

0
Taranto, abusavano di una 20enne disabile su autobus di linea.

Taranto, abusavano di una 20enne disabile su autobus di linea. Abusavano di una ragazza di 20 anni affetta da evidenti disagi psichici. Sono indagati otto autisti dell’Amat, azienda del trasporto pubblico di Taranto. Secondo la Procura, gli indagati parcheggiavano il veicolo in luoghi isolati per poi abusare sessualmente della giovane disabile. A convincerla a denunciare quanto avvenuto, il fidanzato.

Otto autisti dell’Amat, azienda del trasporto pubblico di Taranto, sono indagati per violenza sessuale aggravata ai danni di una giovane 20enne disabile. Gli autisti, di un’età compresa tra i 40 e i 62 anni, parcheggiavano gli autobus in luoghi isolati, bloccando le porte del veicolo, e poi abusavano della giovane affetta da un evidente disagio psichico. Il gip del capoluogo ionico hanno imposto il divieto di avvicinamento alla vittima e al suo fidanzato. Secondo la procura, gli otto avrebbero commesso il fatto in qualità di incaricati di pubblico servizio. La ventenne era un’assidua passeggera dei bus di linea dell’Amat. Per questo motivo gli indagati la conoscevano direttamente. Secondo l’accusa, quando si sono resi conto del suo stato di fragilità, hanno deciso di approfittarne costringendola ad avere dei rapporti sessuali sullo stesso autobus di linea.

Le violenze contestate e denunciate dalla 20enne nel giugno dell’anno scorso, sarebbero avvenute tra l’ottobre del 2018 e l’aprile del 2020. Secondo quanto raccontato dalla ragazza, questi episodi si verificavano sugli autobus parcheggiati appositamente in luoghi isolati. Gli indagati, infatti, fermavano il mezzo in luoghi poco trafficati quali la strada nei pressi di un cavalcavia situato in prossimità del capolinea del porto mercantile. Altro luogo degli abusi, secondo quanto denunciato dalla 20enne, una delle portinerie dell’Ilva. Stando a quanto ricostruito dalle forze dell’ordine che indagano sul caso, gli autisti approfittavano dell’estrema vulnerabilità della vittima per costringerla a consumare rapporti sessuali. A convincerla ad esporre denuncia presso i carabinieri di Taranto, il fidanzato che le è stata accanto durante la confessione. La procura ha respinto la richiesta di arresti domiciliari per gli otto indagati.

Articolo PrecedenteIl padre muore annegato in mare, il figlio di 16 anni si tuffa per soccorrerlo: è grave
Prossimo ArticoloTaranto, cerca di uccidere la moglie con delle forbici davanti alla figlia di 6 anni, poi si suicida
Marco D'Angelo - Fotografo - Blogger - Social Influencer - Tecnico Informatico - Consulente Aziendale - Esperto in Marketing e Social Media Marketing. Progetti Passati e Presenti Nato con la passione per la musica e l'informatica. Studiato fino alla 3° Media per poi formarmi come autodidatta in marketing di cui ho 11 attestati, tra cui 1 master. Creatore del Team Renegades - Team Exas del Videogioco Hearthstone - ho portato il mio team a livello nazionale italiano, raggiungendo obbiettivi enorme in tempi brevi, il Team Renegades ha raggiunto sponsor come Redbull e Varie testate giornalistiche importanti ne hanno sempre parlato. Il Team Renegades si è poi evoluto in Team Exas, questo perchè abbiamo instaurato una collaborazione con uno dei locali più grandi del Gaming Estero. Arrivando cosi a collezionare 340 vittorie - di cui 300 primi posti e 40 secondi. Attualmente creatore di Limemagazine.eu inizialmente chiamata Multiassistenzaonline è iniziato come un Blog di informatica, per aiutare le persone sui social, e per riparare i problemi tecnici dei loro smarthphone raccogliendo cosi circa 40,000 contatti in meno di 3 mesi, per poi trasformare Multiassistenzaonline in Limemagazine.eu - ad oggi Agenzia di Marketing,News, e Webdesign che totalizza la bellezza di 180,000 lettori alla settimana e più di 40,000 contatti sui social 4 pagine facebook da 7,000 like in su una da 14,000 e 4 profili da 5,000 persone l'uno ad oggi Limemagazine.eu collabora in stetto contatto con : Google News, Virgilio, Tiscali, Ansa, Fanpage.it per le notizie, e Unconvetional Events per gli Eventi in Sardegna, Limemagazine.eu in 3 anni ha aperto varie sezioni tra cui LimeEventiSardegna - dove può vantare di aver 1,500 date importanti fatte con i propri fotografi all'interno di eventi importanti e collaborazioni come OLBIA TATTOO SHOW - GRANDE ARENA CAGLIARI - POETTO FEST - e tanti altri.