“Suo nipote ha il Covid, servono 10mila euro per curarlo”: l’86enne fa arrestare la truffatrice

0
“Suo nipote ha il Covid, servono 10mila euro per curarlo”: l’86enne fa arrestare la truffatrice.

“Suo nipote ha il Covid, servono 10mila euro per curarlo”: l’86enne fa arrestare la truffatrice. A Milano una donna di 86 anni ha denunciato alla polizia una donna che, con la scusa di un nipote malato di Covid e bisognoso di cure, le aveva chiesto di consegnarle 10mila euro o preziosi. All’appuntamento insieme alla vittima si è presentata anche la polizia, che ha arrestato la truffatrice.

La polizia di Stato ha arrestato a Milano una donna di 49 anni per truffa aggravata ai danni di una donna di 86 anni. È stata proprio la vittima della truffa a contattare gli agenti della Questura milanese. La donna aveva ricevuto diverse chiamate al telefono di casa nell’arco di alcuni giorni. A chiamare era una giovane donna che, spacciandosi per la fidanzata del nipote, le comunicava che il parente era ricoverato in ospedale malato di Covid-19 in forma grave.

Truffa del nipote malato di Covid: anziana avvisa la polizia e scatta l’arresto

La finta fidanzata, con tono angoscioso e insistente, chiedeva all’anziana di recuperare con urgenza del denaro contante per poter pagare le cure mediche per il nipote, 10mila euro o, in alternativa, fornire gioielli e preziosi di elevato valore.

Dopo una serie di telefonate, tra le quali anche quella di un uomo che si era spacciato per il nipote che suggeriva alla “nonna” di seguire le indicazioni della ragazza, la vittima, con il supporto e la costante presenza dei poliziotti, ha accettato di incontrare la finta compagna del nipote il lunedì successivo per consegnarle un orologio di valore.

All’appuntamento con la truffatrice è arrivata la polizia
Poco prima dell’appuntamento, la finta fidanzata ha chiamato nuovamente la donna per dirle di non poter incontrarla e che, al posto suo, si sarebbe presentata la “dottoressa Bianchi”. I poliziotti, che erano appostati, sono intervenuti nel momento in cui la truffatrice ha ritirato dalla vittima il pacchetto con l’orologio e l’hanno arrestata per truffa aggravata. Sono in corso accertamenti da parte della Polizia di Stato per risalire all’identità dei complici della donna arrestata.

Articolo PrecedenteRagazza suicida dopo la diffusione di un video in cui fa sesso: prosciolti gli amici imputati
Prossimo ArticoloNaufragio su un’isola deserta, sopravvivono per 33 giorni mangiando cocco
Marco D'Angelo - Fotografo - Blogger - Social Influencer - Tecnico Informatico - Consulente Aziendale - Esperto in Marketing e Social Media Marketing. Progetti Passati e Presenti Nato con la passione per la musica e l'informatica. Studiato fino alla 3° Media per poi formarmi come autodidatta in marketing di cui ho 11 attestati, tra cui 1 master. Creatore del Team Renegades - Team Exas del Videogioco Hearthstone - ho portato il mio team a livello nazionale italiano, raggiungendo obbiettivi enorme in tempi brevi, il Team Renegades ha raggiunto sponsor come Redbull e Varie testate giornalistiche importanti ne hanno sempre parlato. Il Team Renegades si è poi evoluto in Team Exas, questo perchè abbiamo instaurato una collaborazione con uno dei locali più grandi del Gaming Estero. Arrivando cosi a collezionare 340 vittorie - di cui 300 primi posti e 40 secondi. Attualmente creatore di Limemagazine.eu inizialmente chiamata Multiassistenzaonline è iniziato come un Blog di informatica, per aiutare le persone sui social, e per riparare i problemi tecnici dei loro smarthphone raccogliendo cosi circa 40,000 contatti in meno di 3 mesi, per poi trasformare Multiassistenzaonline in Limemagazine.eu - ad oggi Agenzia di Marketing,News, e Webdesign che totalizza la bellezza di 180,000 lettori alla settimana e più di 40,000 contatti sui social 4 pagine facebook da 7,000 like in su una da 14,000 e 4 profili da 5,000 persone l'uno ad oggi Limemagazine.eu collabora in stetto contatto con : Google News, Virgilio, Tiscali, Ansa, Fanpage.it per le notizie, e Unconvetional Events per gli Eventi in Sardegna, Limemagazine.eu in 3 anni ha aperto varie sezioni tra cui LimeEventiSardegna - dove può vantare di aver 1,500 date importanti fatte con i propri fotografi all'interno di eventi importanti e collaborazioni come OLBIA TATTOO SHOW - GRANDE ARENA CAGLIARI - POETTO FEST - e tanti altri.