Studentesse stuprate a Firenze: quattro anni all’ex carabiniere Marco Camuffo

0
Studentesse stuprate a Firenze: quattro anni all’ex carabiniere Marco Camuffo.

Studentesse stuprate a Firenze: quattro anni all’ex carabiniere Marco Camuffo. È stato condannato a quattro anni e sei mesi l’ex carabiniere Marco Camuffo, uno dei due militari a processo con l’accusa di aver violentato due studentesse americane, la notte tra il sei e il 7 settembre 2017 a Firenze. L’altro ex militare accusato delle violenze, Pietro Costa, è stato condannato in primo grado a cinque anni e sei mesi il 20 febbraio scorso in processo con rito ordinario.

È stato condannato a quattro anni e sei mesi l’ex carabiniere Marco Camuffo, uno dei due militari a processo con l’accusa di aver violentato due studentesse americane, la notte tra il sei e il 7 settembre 2017 a Firenze. L’altro ex militare accusato delle violenze, Pietro Costa, è stato condannato in primo grado a cinque anni e sei mesi il 20 febbraio scorso in processo con rito ordinario. Per Camuffo, invece, giudicato nel processo con rito abbreviato e condannato in primo grado a 4 anni e otto mesi, c’è stata una diminuzione della pena di due mesi dovuta all’esclusione dell’aggravante della violazione dei doveri d’ufficio, reato per il quale Camuffo è già stato condannato dal tribunale militare.

I fatti risalgono a quattro anni fa. Camuffo e Costa erano in servizio quando si rese necessario intervenire per alcuni disordini in un locale a piazzale Michelangelo, a Firenze. Le due studentesse, ora vittime al processo, si trovavano proprio all’esterno di un locale quando si sarebbero imbattute nei due militari, che si sarebbero offerti di riaccompagnarle a casa con l’auto di servizio, modificando quindi il loro percorso senza necessità e senza comunicarlo ai superiori. Sempre la stessa auto fu parcheggiata in strada, a Borgo Santi Apostoli, incustodita, con all’interno le armi in dotazione.

Fu allora, dopo aver scortato le ragazze a casa, che, secondo la ricostruzione processuale, i due militari agirono violenza sulle ragazze, approfittando della condizione di ubriachezza delle vittime. L’indomani, entrambe chiamarono il 113 per denunciare la violenza. I due militari non hanno mai negato di aver avuto rapporti sessuali con le ragazze – circostanza dimostrata anche dagli esami del DNA sugli indumenti delle vittime – ma hanno sempre sostenuto che fossero consensuali.

Articolo Precedente“A Chiusi è arrivata la terza ondata della pandemia”: focolaio Covid partito dalla scuola materna
Prossimo ArticoloWilly Monteiro Duarte, per procura è omicidio volontario: nessuno sconto di pena per chi l’ha ucciso
Marco D'Angelo - Fotografo - Blogger - Social Influencer - Tecnico Informatico - Consulente Aziendale - Esperto in Marketing e Social Media Marketing. Progetti Passati e Presenti Nato con la passione per la musica e l'informatica. Studiato fino alla 3° Media per poi formarmi come autodidatta in marketing di cui ho 11 attestati, tra cui 1 master. Creatore del Team Renegades - Team Exas del Videogioco Hearthstone - ho portato il mio team a livello nazionale italiano, raggiungendo obbiettivi enorme in tempi brevi, il Team Renegades ha raggiunto sponsor come Redbull e Varie testate giornalistiche importanti ne hanno sempre parlato. Il Team Renegades si è poi evoluto in Team Exas, questo perchè abbiamo instaurato una collaborazione con uno dei locali più grandi del Gaming Estero. Arrivando cosi a collezionare 340 vittorie - di cui 300 primi posti e 40 secondi. Attualmente creatore di Limemagazine.eu inizialmente chiamata Multiassistenzaonline è iniziato come un Blog di informatica, per aiutare le persone sui social, e per riparare i problemi tecnici dei loro smarthphone raccogliendo cosi circa 40,000 contatti in meno di 3 mesi, per poi trasformare Multiassistenzaonline in Limemagazine.eu - ad oggi Agenzia di Marketing,News, e Webdesign che totalizza la bellezza di 180,000 lettori alla settimana e più di 40,000 contatti sui social 4 pagine facebook da 7,000 like in su una da 14,000 e 4 profili da 5,000 persone l'uno ad oggi Limemagazine.eu collabora in stetto contatto con : Google News, Virgilio, Tiscali, Ansa, Fanpage.it per le notizie, e Unconvetional Events per gli Eventi in Sardegna, Limemagazine.eu in 3 anni ha aperto varie sezioni tra cui LimeEventiSardegna - dove può vantare di aver 1,500 date importanti fatte con i propri fotografi all'interno di eventi importanti e collaborazioni come OLBIA TATTOO SHOW - GRANDE ARENA CAGLIARI - POETTO FEST - e tanti altri.