Studentessa di 17 anni uccisa a coltellate, confessa un coetaneo: “Sono stato io”

0

Thomas Griffiths, 17 anni, ha ammesso di aver ucciso la coetanea Ellie Gould. Dopo circa 3 mesi dall’omicidio della ragazza, avvenuto nella sua casa di Calne nel Regno Unito, il killer ha confessato di aver accoltellato la giovane. Ma è ancora mistero sul movente.

Ha ucciso con numerose coltellate una ragazza di soli 17 anni. A 3 mesi da quel brutale delitto, che ha lasciato sotto choc tutto il Regno Unito, Thomas Griffiths, anche lui 17enne, ha ammesso di aver compiuto l’omicidio di Ellie Gould e il prossimo 8 novembre comparirà in tribunale, dove verrà emessa la sentenza nei suoi confronti. Il ragazzo è stato fermato poco dopo il 3 maggio scorso, giorno in cui Ellie è stata trovata cadavere nella sua casa a Calne, nel Wiltshire. Ma solo oggi, dopo essere comparso davanti alla corte di Bristol, ha confessato di essere lui il killer dell’adolescente. Fino a questo momento la sua identità è stata preservata, ma il giudice Peter Blair ha deciso che per la gravità di quanto compiuto e dopo le dichiarazioni rilasciate il mondo intero avrebbe dovuto conoscerne nome e volto.

Ellie aveva 17 anni quando lo scorso 3 maggio è stata uccisa a Calne. La comunità locale rimase sotto choc dopo l’accaduto. Il suo presunto assassino fu fermato qualche ora dopo l’omicidio, a sole 7 miglia di distanza dal luogo in cui la ragazza fu trovata cadavere. Quando, infatti, i soccorsi arrivarono nella sua casa non poterono far altro che dichiararne il decesso. Da tutti definita una studentessa modello, avrebbe voluto diventare una poliziotta una volta finita la scuola. Dopo essere stato identificato dalle forze dell’ordine, il ragazzo ha sempre negato di essere il responsabile della morte violenta di Ellie, fino a oggi. Thomas resterà in custodia fino a quando non comparirà di nuovo in tribunale, il prossimo novembre. Agli inquirenti, tuttavia, dovrà ancora spiegare perché ha ucciso la 17enne, dal momento che il movente del delitto è ancora avvolto nel mistero.

 

Articolo PrecedenteCento cetacei massacrati a coltellate alle Faroe: feti strappati dal ventre delle femmine incinte
Prossimo ArticoloColonscopia robotica indolore al Pineta Grande Hospital: è la prima volta al Sud Italia
Marco D'Angelo - Fotografo - Blogger - Social Influencer - Tecnico Informatico - Consulente Aziendale - Esperto in Marketing e Social Media Marketing. Progetti Passati e Presenti Nato con la passione per la musica e l'informatica. Studiato fino alla 3° Media per poi formarmi come autodidatta in marketing di cui ho 11 attestati, tra cui 1 master. Creatore del Team Renegades - Team Exas del Videogioco Hearthstone - ho portato il mio team a livello nazionale italiano, raggiungendo obbiettivi enorme in tempi brevi, il Team Renegades ha raggiunto sponsor come Redbull e Varie testate giornalistiche importanti ne hanno sempre parlato. Il Team Renegades si è poi evoluto in Team Exas, questo perchè abbiamo instaurato una collaborazione con uno dei locali più grandi del Gaming Estero. Arrivando cosi a collezionare 340 vittorie - di cui 300 primi posti e 40 secondi. Attualmente creatore di Limemagazine.eu inizialmente chiamata Multiassistenzaonline è iniziato come un Blog di informatica, per aiutare le persone sui social, e per riparare i problemi tecnici dei loro smarthphone raccogliendo cosi circa 40,000 contatti in meno di 3 mesi, per poi trasformare Multiassistenzaonline in Limemagazine.eu - ad oggi Agenzia di Marketing,News, e Webdesign che totalizza la bellezza di 180,000 lettori alla settimana e più di 40,000 contatti sui social 4 pagine facebook da 7,000 like in su una da 14,000 e 4 profili da 5,000 persone l'uno ad oggi Limemagazine.eu collabora in stetto contatto con : Google News, Virgilio, Tiscali, Ansa, Fanpage.it per le notizie, e Unconvetional Events per gli Eventi in Sardegna, Limemagazine.eu in 3 anni ha aperto varie sezioni tra cui LimeEventiSardegna - dove può vantare di aver 1,500 date importanti fatte con i propri fotografi all'interno di eventi importanti e collaborazioni come OLBIA TATTOO SHOW - GRANDE ARENA CAGLIARI - POETTO FEST - e tanti altri.