Studente morto durante lezione online, Matteo aveva comprato nitrito di sodio sul web

0
Studente morto durante lezione online.

Studente morto durante lezione online. Matteo Cecconi è stato colto da arresto cardiaco durante una pausa di una lezione in didattica-a-distanza. Frequentava l’Itis di Bassano del Grappa. Aveva da poco acquistato online per 20 euro del nitrito di sodio, una sostanza che può anche essere usata come droga. In casa sua i carabinieri avrebbero trovato anche alcune confezione di Maalox.

Agli amici avrebbe detto di voler fare un esperimento. Non è chiaro però di che esperimento si trattasse. Quel che è certo però è che qualcosa è andato storto. Matteo Cecconi è morto a 18 anni durante una pausa della didattica a distanza – frequentava il quarto anno dell’istituto tecnico industriale Fermi di Bassano del Grappa (Vicenza) – probabilmente dopo aver assunto alcuni farmaci mescolati pare a nitrito di sodio. La Procura di Vicenza ha aperto un’inchiesta, a fare chiarezza sulle cause della morte sarà l’autopsia disposta ieri dal pubblico ministero Gianni Pipeschi.

I fatti
Sono le nove e mezza di lunedì mattina quando Matteo connesso al suo pc in camera sta assistendo a una lezione. È il cambio dell’ora, la classe in didattica a distanza va in pausa. Ma quando si riprende, lo schermo di Matteo resta nero. Non si ricollegherà mai più, quando il padre (medico) rientra a casa intorno alle 11.15 lo trova moribondo, riverso sul pavimento della cucina. Il 18enne viene trasportato d’urgenza al pronto soccorso dell’ospedale San Bassiano dove muore poco dopo. Solo l’autopsia potrà rivelare cosa sia accaduto prima che il suo cuore ha smesso di sbattere.

Cosa hanno trovato i carabinieri a casa di Matteo
Matteo Cecconi era un ragazzo in salute, sportivo. I carabinieri a casa sua hanno sequestrato alcune confezioni di medicinali (pare pastiglie di Maalox) e il restante di un chilo di nitrito di sodio. Sostanza che il ragazzo avrebbe acquistato su un sito internet, pagando 20 euro, stando ai primi accertamenti sul suo computer. Non è chiaro cosa ci dovesse fare ma sul web si parla di questa sostanza come di un ingrediente per creare il cosiddetto “popper”, una droga da sniffare.

Cos’è il nitrito di sodio
Il nitrito di sodio è un reagente dalle proprietà antibatteriche, usato nella chimica industriale che serve anche per la conservazione di alimenti. Si presenta sotto forma di polvere bianca la cui dose diventa letale per l’uomo in circa 22 milligrammi per ogni chilo di peso corporeo. La sua ingestione può ostacolare il trasporto dell’ossigeno nel sangue.

Articolo PrecedenteCaso Martina Rossi, imputati condannati a 3 anni nel processo d’appello bis per tentata violenza sessuale
Prossimo ArticoloPasquale trovato morto in cella a Cuneo, una lettera anonima accusa: “Picchiato ogni notte”
Marco D'Angelo - Fotografo - Blogger - Social Influencer - Tecnico Informatico - Consulente Aziendale - Esperto in Marketing e Social Media Marketing. Progetti Passati e Presenti Nato con la passione per la musica e l'informatica. Studiato fino alla 3° Media per poi formarmi come autodidatta in marketing di cui ho 11 attestati, tra cui 1 master. Creatore del Team Renegades - Team Exas del Videogioco Hearthstone - ho portato il mio team a livello nazionale italiano, raggiungendo obbiettivi enorme in tempi brevi, il Team Renegades ha raggiunto sponsor come Redbull e Varie testate giornalistiche importanti ne hanno sempre parlato. Il Team Renegades si è poi evoluto in Team Exas, questo perchè abbiamo instaurato una collaborazione con uno dei locali più grandi del Gaming Estero. Arrivando cosi a collezionare 340 vittorie - di cui 300 primi posti e 40 secondi. Attualmente creatore di Limemagazine.eu inizialmente chiamata Multiassistenzaonline è iniziato come un Blog di informatica, per aiutare le persone sui social, e per riparare i problemi tecnici dei loro smarthphone raccogliendo cosi circa 40,000 contatti in meno di 3 mesi, per poi trasformare Multiassistenzaonline in Limemagazine.eu - ad oggi Agenzia di Marketing,News, e Webdesign che totalizza la bellezza di 180,000 lettori alla settimana e più di 40,000 contatti sui social 4 pagine facebook da 7,000 like in su una da 14,000 e 4 profili da 5,000 persone l'uno ad oggi Limemagazine.eu collabora in stetto contatto con : Google News, Virgilio, Tiscali, Ansa, Fanpage.it per le notizie, e Unconvetional Events per gli Eventi in Sardegna, Limemagazine.eu in 3 anni ha aperto varie sezioni tra cui LimeEventiSardegna - dove può vantare di aver 1,500 date importanti fatte con i propri fotografi all'interno di eventi importanti e collaborazioni come OLBIA TATTOO SHOW - GRANDE ARENA CAGLIARI - POETTO FEST - e tanti altri.