Sole in spiaggia a Salerno anziché stare a casa per il coronavirus: allontanati dall’elicottero

0
Sole in spiaggia a Salerno anziché stare a casa per il coronavirus

Sole in spiaggia. A Pastena, zona portuale di Salerno, un elicottero di pattuglia sulla costa è costretto ad avvicinarsi alla scogliera del lungomare per ‘sciogliere’ un gruppetto di giovani che avevano deciso di prendere il sole anziché stare a casa come impongono il decreto del governo e l’ordinanza anti-Covid19 della Regione Campania.

Salerno, località Pastena. Si tratta della zona del porticciolo , col lungomare e gli scogli. Una parte della città in cui col bel tempo è bello passeggiare o perché no, prendere il sole. Purtroppo di questi tempi non è possibile. C’è un decreto del governo e c’è una ordinanza della regione Campania che impongono quel che tutti stanno ripetendo in continuazione: «stare a casa» e uscire solo per acquisto di alimentari o lavoro le cui esigenze rendono impossibile operare da casa. Sono le norme per rallentare il contagio da Coronavirus, la pandemia sta mietendo vittime in tutta Italia e sta mettendo in ginocchio l’Europa intera.

Tuttavia a qualcuno non interessa, per qualcuno è forse un grande gioco. E così a Pastena un gruppetto di ragazzi si è piazzato sugli scogli per prendere il sole. Ignorando probabilmente che gli sforzi delle forze dell’ordine in questi giorni sono soprattutto tesi al controllo di chi esce senza motivo. Risultato? Una scena alla Apocalypse Now: un elicottero della polizia,  in volo di perlustrazione lungo la costa, individuato il gruppetto di giovani si è abbassato in maniera inusuale sul mare, alzando anche un po’ d’acqua. Dal megafono è stato chiesto ai giovani di andare via. E loro, piuttosto spaventati, hanno prontamente eseguito.

 

Articolo PrecedenteCoronavirus, Conte annuncia la proroga del “blocco totale” e delle misure anti-contagio
Prossimo ArticoloPaura sull’autostrada A13, tir in fiamme: distrutto camion per trasporto dei medicinali
Marco D'Angelo - Fotografo - Blogger - Social Influencer - Tecnico Informatico - Consulente Aziendale - Esperto in Marketing e Social Media Marketing. Progetti Passati e Presenti Nato con la passione per la musica e l'informatica. Studiato fino alla 3° Media per poi formarmi come autodidatta in marketing di cui ho 11 attestati, tra cui 1 master. Creatore del Team Renegades - Team Exas del Videogioco Hearthstone - ho portato il mio team a livello nazionale italiano, raggiungendo obbiettivi enorme in tempi brevi, il Team Renegades ha raggiunto sponsor come Redbull e Varie testate giornalistiche importanti ne hanno sempre parlato. Il Team Renegades si è poi evoluto in Team Exas, questo perchè abbiamo instaurato una collaborazione con uno dei locali più grandi del Gaming Estero. Arrivando cosi a collezionare 340 vittorie - di cui 300 primi posti e 40 secondi. Attualmente creatore di Limemagazine.eu inizialmente chiamata Multiassistenzaonline è iniziato come un Blog di informatica, per aiutare le persone sui social, e per riparare i problemi tecnici dei loro smarthphone raccogliendo cosi circa 40,000 contatti in meno di 3 mesi, per poi trasformare Multiassistenzaonline in Limemagazine.eu - ad oggi Agenzia di Marketing,News, e Webdesign che totalizza la bellezza di 180,000 lettori alla settimana e più di 40,000 contatti sui social 4 pagine facebook da 7,000 like in su una da 14,000 e 4 profili da 5,000 persone l'uno ad oggi Limemagazine.eu collabora in stetto contatto con : Google News, Virgilio, Tiscali, Ansa, Fanpage.it per le notizie, e Unconvetional Events per gli Eventi in Sardegna, Limemagazine.eu in 3 anni ha aperto varie sezioni tra cui LimeEventiSardegna - dove può vantare di aver 1,500 date importanti fatte con i propri fotografi all'interno di eventi importanti e collaborazioni come OLBIA TATTOO SHOW - GRANDE ARENA CAGLIARI - POETTO FEST - e tanti altri.