La Disney sta sviluppando Sister Act 3, a quindici anni dall’uscita del secondo capitolo, ma Whoopi Goldberg ha comunicato una brutta notizia ai fan.

Whoopi Goldberg è una delle dodici personalità al mondo ad aver conseguito un EGOT, ovvero ad aver vinto Emmy, Grammy, Oscar e Tony Award nella sua carriera; inoltre è stata anche la seconda donna afroamericana ad aver vinto un premio Oscar dopo Hattie McDaniel grazie alla sua interpretazione in Ghost. Uno dei ruoli più iconici dell’attrice di New York è senz’altro quello di Suor Maria Claretta in Sister Act, commedia musicale cult datata 1992.

sisteract

Negli anni si è sempre vociferato un possibile ritorno di Whoopi Goldberg sul set nei panni della fuggitiva Deloris Van Cartier, e nelle ultime ore tutto ha iniziato a prendere forma, ma con una brutta notizia per i fan. Sembra infatti che si stia sviluppando il terzo film della ‘saga’, ma che purtroppo la Goldberg non sarà inclusa molto in Sister Act 3. L’attrice ha dichiarato:

“Siamo andati dalla Disney a supplicare, ma hanno deciso che andranno in una direzione diversa con Sister Act. Non sarà un vero Sister Act 3, sarà una nuova interpretazione di Sister Act, penso che io passerò al volo in una scena ed è così che diranno di avermi inclusa.”

Probabilmente il sequel/remake/reboot avrà una differente suora protagonista, elemento questo che deluderà tutti i fan di Suor Maria Claretta: secondo i primi commenti online, avere Whoopi Goldberg nel cast avrebbe continuato la linea narrativa e avrebbe attirato senz’altro l’attenzione di una generazione cresciuta con i due film negli anni ’90. Improbabile anche la presenza di Maggie Smith nel ruolo della Madre Superiora, mentre è purtroppo certa l’assenza di Mary Wickes in quelli di Suor Maria Lazzara, visto che l’attrice si è spenta nel 1995.