Si suicida con colpo di pistola durante videochat con figlia di 6 anni: “Così punisco mia moglie”

0
Si suicida con colpo di pistola durante videochat con figlia di 6 anni.

Si suicida con colpo di pistola durante videochat con figlia di 6 anni. Dramma a San Sebastiano, piccolo paese del Canavese: un uomo di 53 anni si è suicidato con un colpo di pistola mentre era in videochiamata con la figlia di 6 anni. A dare l’allarme è stata una vicina di casa. La piccola si trovava in comunità insieme ad altri due fratelli e alla mamma che 11 mesi fa aveva denunciato il marito per maltrattamenti. Il motivo del gesto in un biglietto: “Voglio vendetta”.

Tragedia a San Sebastiano, piccolo paese del Canavese, in Piemonte, dove un uomo di 53 anni si è suicidato con un colpo di pistola alla tempia mentre era in videochiamata con la figlia di sei anni. A quanto pare, si tratta di una vendetta che ha voluto compiere nei confronti della ex moglie e mamma della piccola. È successo domenica scorsa: il 53enne che si è ucciso davanti alla più piccola dei tre figli era stato denunciato dalla donna per maltrattamenti undici mesi fa. Quest’ultima ha raccontato ai carabinieri delle minacce di morte ricevute dal marito, così era scattato il codice rosso e in estate lei e i tre figli avevano lasciato la casa dove la famiglia viveva per andare in comunità ed essere così più protetti.

Ed è li che domenica sera l’uomo, che nel frattempo aveva anche perso il lavoro di bibliotecario a pare avesse anche dei problemi di salute, ha raggiunto la bambina. Poi, la telefonata shock durante la quale ha compiuto l’estremo gesto, accompagnata da un biglietto abbandonato sul tavolo pieno di accuse nei confronti della donna, colpevole della “sua infelcità” e di voglia di vendetta. A dare l’allarme è stata una vicina di casa dell’uomo che, dopo aver udito il colpo di pistola, una Beretta calibro 6,35 la cui detenzione era per altro illegale, ha chiamato i carabinieri. Ma quando sono arrivati i soccorsi era già tutto finito. Sui fatti sono in corso gli accertamenti dei militari della compagnia di Chivasso e il pm Daniele Iavarone della procura di Ivrea ha aperto un fascicolo. Si cercherà almeno di stabilire la provenienza dell’arma, che appunto non era stata denunciata.

Articolo PrecedenteMilano, abusa della nipote di pochi mesi in diretta streaming su sito di pedofili: arrestato nonno
Prossimo Articolo“Abusi da quando avevo 5 anni”, orco arrestato grazie a una seduta dalla psicologa
Marco D'Angelo - Fotografo - Blogger - Social Influencer - Tecnico Informatico - Consulente Aziendale - Esperto in Marketing e Social Media Marketing. Progetti Passati e Presenti Nato con la passione per la musica e l'informatica. Studiato fino alla 3° Media per poi formarmi come autodidatta in marketing di cui ho 11 attestati, tra cui 1 master. Creatore del Team Renegades - Team Exas del Videogioco Hearthstone - ho portato il mio team a livello nazionale italiano, raggiungendo obbiettivi enorme in tempi brevi, il Team Renegades ha raggiunto sponsor come Redbull e Varie testate giornalistiche importanti ne hanno sempre parlato. Il Team Renegades si è poi evoluto in Team Exas, questo perchè abbiamo instaurato una collaborazione con uno dei locali più grandi del Gaming Estero. Arrivando cosi a collezionare 340 vittorie - di cui 300 primi posti e 40 secondi. Attualmente creatore di Limemagazine.eu inizialmente chiamata Multiassistenzaonline è iniziato come un Blog di informatica, per aiutare le persone sui social, e per riparare i problemi tecnici dei loro smarthphone raccogliendo cosi circa 40,000 contatti in meno di 3 mesi, per poi trasformare Multiassistenzaonline in Limemagazine.eu - ad oggi Agenzia di Marketing,News, e Webdesign che totalizza la bellezza di 180,000 lettori alla settimana e più di 40,000 contatti sui social 4 pagine facebook da 7,000 like in su una da 14,000 e 4 profili da 5,000 persone l'uno ad oggi Limemagazine.eu collabora in stetto contatto con : Google News, Virgilio, Tiscali, Ansa, Fanpage.it per le notizie, e Unconvetional Events per gli Eventi in Sardegna, Limemagazine.eu in 3 anni ha aperto varie sezioni tra cui LimeEventiSardegna - dove può vantare di aver 1,500 date importanti fatte con i propri fotografi all'interno di eventi importanti e collaborazioni come OLBIA TATTOO SHOW - GRANDE ARENA CAGLIARI - POETTO FEST - e tanti altri.