La loro “vicenda” è finita prima su internet e sui siti porno e poi anche sul Daily Mail. E’ quella di due diciannovenni americaneAudra O’Neill e Bailey Vaughn, che si trovavano in un bar di Nashville, nel Tennesse.

Nonostante non avessero compiuto 21 anni, gli sono stati serviti, a dir loro, cinque cocktail in pochi minuti. E poco dopo, ubriache fradice, le due ragazze sono scese in pista e hanno iniziato a spogliarsi. Poi, quasi completamente nude, hanno iniziato a praticare, l’una sull’altra, sesso orale. Uno spettacolo che è andato avanti per 20 minuti senza che nessuno le fermasse. Anzi: i presenti hanno girato un filmato di quei momenti di follia, pubblicandolo su internet. Le immagini sono diventate virali e sono finite anche sui siti porno.

Adesso le ragazze chiedono giustizia e hanno deciso di denunciare i proprietari del locale, non solo per aver servito cocktail a delle minorenni, ma anche per non averle fermate. Subito dopo l’incidente quattro buttafuori sono stati licenziati, visto che, invece di bloccare le ragazze, sono stati inquadrati con i cellulari mentre assistevano allo spettacolo. “Un barista ha messo ad Audra panna sullo stomaco, mentre io non mi sono mai spogliata, mi hanno letteralmente tirato giù i pantaloni – ha raccontato Bailey”.