Se genitori hanno problemi di salute, figli più spesso dal medico

0

Specie se mamma e papà soffrono di depressione

La depressione di mamma e di papà potrebbe nuocere anche alla salute dei bimbi che ricorrono più spesso a cure mediche anche di emergenza se i genitori sono in cattiva salute. Lo rivela una ricerca pubblicata sulla rivista BMJ Paediatrics Open da Kathryn Dreyer, del The Health Foundation a Londra. Lo studio suggerisce che il contesto familiare è un fattore influente per i bisogni di salute dei più piccini e che è importante prevedere un’organizzazione olistica dei bisogni di salute dei nuclei familiari.
La ricerca si è basata sull’analisi della storia clinica di 25 mila assistiti a Londra. I ricercatori hanno diviso i dati clinici per nucleo familiare basandosi sull’indirizzo di residenza di ciascuno ed hanno confrontato gli accessi al medico di base, ad ambulatori specialistici, ai pronto soccorso e i ricoveri ospedalieri di quasi 7000 bambini fino a 15 anni di età, con i bisogni di salute dei rispettivi genitori, con particolare riferimento a malattie croniche (di lungo corso) di mamma e papà. La depressione è risultata essere la malattia cronica più diffusa in questo campione di adulti. E’ emerso che la probabilità di ricorrere al pronto soccorso per un bambino è più alta del 41% se uno o entrambi i genitori hanno un problema di depressione; le probabilità di un ricovero e di una visita ambulatoriale sono più alte rispettivamente del 47% e del 67% e il rischio di un appuntamento dal medico di medicina generale il 28% più alto. Il ricorso dei genitori a una visita dal proprio medico è associate a un aumento del 7% della probabilità che il bambino a sua volta sia visitato dal medico di famiglia. Se il genitore deve ricorrere al pronto soccorso, la probabilità che anche il bambino sia portato al PS è del 27% maggiore. Difficile stabilire le cause di queste correlazioni ma tali risultati indicano che la salute dei membri di un nucleo familiare è intimamente correlata.

 

Articolo PrecedenteEcco come monitorare il tempo che passiamo su Facebook e Instagram, grazie a nuovi strumenti
Prossimo ArticoloI repellenti per zanzare dovranno essere autorizzati dal ministero della Salute
Marco D'Angelo - Fotografo - Blogger - Social Influencer - Tecnico Informatico - Consulente Aziendale - Esperto in Marketing e Social Media Marketing. Progetti Passati e Presenti Nato con la passione per la musica e l'informatica. Studiato fino alla 3° Media per poi formarmi come autodidatta in marketing di cui ho 11 attestati, tra cui 1 master. Creatore del Team Renegades - Team Exas del Videogioco Hearthstone - ho portato il mio team a livello nazionale italiano, raggiungendo obbiettivi enorme in tempi brevi, il Team Renegades ha raggiunto sponsor come Redbull e Varie testate giornalistiche importanti ne hanno sempre parlato. Il Team Renegades si è poi evoluto in Team Exas, questo perchè abbiamo instaurato una collaborazione con uno dei locali più grandi del Gaming Estero. Arrivando cosi a collezionare 340 vittorie - di cui 300 primi posti e 40 secondi. Attualmente creatore di Limemagazine.eu inizialmente chiamata Multiassistenzaonline è iniziato come un Blog di informatica, per aiutare le persone sui social, e per riparare i problemi tecnici dei loro smarthphone raccogliendo cosi circa 40,000 contatti in meno di 3 mesi, per poi trasformare Multiassistenzaonline in Limemagazine.eu - ad oggi Agenzia di Marketing,News, e Webdesign che totalizza la bellezza di 180,000 lettori alla settimana e più di 40,000 contatti sui social 4 pagine facebook da 7,000 like in su una da 14,000 e 4 profili da 5,000 persone l'uno ad oggi Limemagazine.eu collabora in stetto contatto con : Google News, Virgilio, Tiscali, Ansa, Fanpage.it per le notizie, e Unconvetional Events per gli Eventi in Sardegna, Limemagazine.eu in 3 anni ha aperto varie sezioni tra cui LimeEventiSardegna - dove può vantare di aver 1,500 date importanti fatte con i propri fotografi all'interno di eventi importanti e collaborazioni come OLBIA TATTOO SHOW - GRANDE ARENA CAGLIARI - POETTO FEST - e tanti altri.