Scontri con polizia a manifestazione dei ristoratori davanti alla Camera: due agenti feriti

0
Scontri con polizia a manifestazione dei ristoratori davanti alla Camera.

Scontri con polizia a manifestazione dei ristoratori davanti alla Camera. Tensione davanti alla Camera dei Deputati, con scontri tra le forze dell’ordine, schierate in assetto antisommossa, e i partecipanti a una manifestazione indetta dagli esercenti, tra cui ristoratori, gestori di palestre, venditori ambulanti.

Tensione davanti alla Camera dei deputati, con scontri tra le forze dell’ordine, schierate in assetto antisommossa a protezione di piazza Montecitorio, e i partecipanti a una manifestazione indetta dagli esercenti, tra cui ristoratori, gestori di palestre, venditori ambulanti. I manifestanti chiedono al governo Draghi riaperture immediate. I poliziotti hanno contenuto diverse cariche di alleggerimento i tentativi di alcune persone di sfondare le transenne poste davanti alla piazza. Lanciati alcuni fumogeni e alcune bottiglie all’indirizzo delle forze dell’ordine. Un poliziotto sarebbe stato ferito alla testa e alcune persone sarebbero state fermate e identificate. Stando a quanto si apprende, l’agente è stato ferito al volto: avrebbe ricevuto una prima medicazione a Palazzo Chigi, sede del Governo, ma in seguito sarebbe stato trasferito al pronto soccorso per accertamenti. Secondo quanto riporta l’agenzia AdnKronos un altro poliziotto è stato ferito durante gli scontri. L’agente ha riportato un taglio alla testa ed è stato accompagnato al pronto soccorso in ambulanza.

In molti, tra i partecipanti alla manifestazione, non indossano la mascherina. “Siamo imprenditori, non delinquenti”, urlano ai megafoni i commercianti e ristoratori chiedendo riaperture. Quattro persone rappresentanti dei manifestanti sono stati fatti entrare alla Camera.

Faccia a faccia con la polizia: tensioni e scontri tra manifestanti e polizia
In piazza anche esponenti di CasaPound

Stando a quanto ricostruito, alcuni manifestanti, qualche decina, hanno tentato di sfondare il cordone delle forze dell’ordine. Prima dei disordini aveva preso la parola al centro della piazza anche il deputato Vittorio Sgarbi. Al microfono ha parlato anche Luca Marsella, esponente del movimento di estrema destra CasaPound.  “Siamo qui per dare sostegno a italiani che non si arrendono e che hanno il coraggio di opporsi ad una gestione criminale dell’emergenza sanitaria del governo, anche rischiando in prima persona. Noi siamo al loro fianco e non solo a parole, ed anche se e’ politicamente scorretto sostenere chi non ha intenzione di sottostare alle folli imposizioni del governo, crediamo che sia assolutamente necessario ed inevitabile ribellarsi a Dpcm, già dichiarati incostituzionali dai giudici, che calpestano il diritto al lavoro. Quella di oggi è una protesta sacrosanta come lo è la loro rabbia. Non intendiamo vedere il nostro popolo morire un Dpcm alla volta”, ha dichiarato Marsella.

Con queste parole su Facebook annunciava la manifestazione il movimento IoApro: “Saremo tanti, migliaia.E soltanto in migliaia a Roma, potremo cambiare le cose per far sì che il 7 tutti possano riaprire. Piazza di Spagna ci andava stretta. Decine di Pulman in partenza da tutta Italia”. Domani l’intenzione degli aderenti al movimento è quella di riaprire i ristoranti nonostante i divieti del governo.

Roma, scontri in piazza Montecitorio durante la protesta dei commercianti
Tra i manifestanti persona vestita come il ‘vichingo’ dell’assalto al Congresso Usa
Tra i manifestanti molti sventolano bandiere di Italexit, il movimento fondato dall’ex 5 Stelle, Gianluigi Paragone. In piazza anche un uomo vestito come l’appartenente al movimento Q-Anon che, vestito da vichingo, ha fatto irruzione al Congresso degli Stati Uniti a Washington.

Alla manifestazione ha preso la parola anche l’attore Enrico Montesano:  “Il diritto al lavoro è scritto nella Costituzione. Vogliamo lavorare e uscire di casa, vogliamo stare in pace, non vogliamo essere schiacciati da falsità. Non siamo d’accordo con certe scelte ma non facciamo azioni avventate. Libertà, libertà, libertà”, le sue parole.

Scontri con polizia a manifestazione dei ristoratori davanti alla Camera.

 

Articolo PrecedenteFabrizio Corona: “Se sei convinto di aver subito un’ingiustizia sei pronto a sacrificare la vita”
Prossimo ArticoloCuneo, dimentica le chiavi e scavalca balcone al quinto piano per recuperarle ma cade e muore
Marco D'Angelo - Fotografo - Blogger - Social Influencer - Tecnico Informatico - Consulente Aziendale - Esperto in Marketing e Social Media Marketing. Progetti Passati e Presenti Nato con la passione per la musica e l'informatica. Studiato fino alla 3° Media per poi formarmi come autodidatta in marketing di cui ho 11 attestati, tra cui 1 master. Creatore del Team Renegades - Team Exas del Videogioco Hearthstone - ho portato il mio team a livello nazionale italiano, raggiungendo obbiettivi enorme in tempi brevi, il Team Renegades ha raggiunto sponsor come Redbull e Varie testate giornalistiche importanti ne hanno sempre parlato. Il Team Renegades si è poi evoluto in Team Exas, questo perchè abbiamo instaurato una collaborazione con uno dei locali più grandi del Gaming Estero. Arrivando cosi a collezionare 340 vittorie - di cui 300 primi posti e 40 secondi. Attualmente creatore di Limemagazine.eu inizialmente chiamata Multiassistenzaonline è iniziato come un Blog di informatica, per aiutare le persone sui social, e per riparare i problemi tecnici dei loro smarthphone raccogliendo cosi circa 40,000 contatti in meno di 3 mesi, per poi trasformare Multiassistenzaonline in Limemagazine.eu - ad oggi Agenzia di Marketing,News, e Webdesign che totalizza la bellezza di 180,000 lettori alla settimana e più di 40,000 contatti sui social 4 pagine facebook da 7,000 like in su una da 14,000 e 4 profili da 5,000 persone l'uno ad oggi Limemagazine.eu collabora in stetto contatto con : Google News, Virgilio, Tiscali, Ansa, Fanpage.it per le notizie, e Unconvetional Events per gli Eventi in Sardegna, Limemagazine.eu in 3 anni ha aperto varie sezioni tra cui LimeEventiSardegna - dove può vantare di aver 1,500 date importanti fatte con i propri fotografi all'interno di eventi importanti e collaborazioni come OLBIA TATTOO SHOW - GRANDE ARENA CAGLIARI - POETTO FEST - e tanti altri.