Schianto in scooter. La vittima è Luna Benedetto, morta praticamente sul colpo a seguito di un impatto tra il motorino su cui viaggiava con un amico e un’auto. Per la ragazzina, che viaggiava come passeggero dello scooter, non c’è stato nulla da fare. Soccorso e ricoverato in gravi condizioni l’amico che guidava il motorino.

Un drammatico incidente stradale è costato la vita a una ragazzina di soli 16 anni nelle scorse ore lungo le strade pugliesi. La vittima è Luna Benedetto, morta praticamente sul colpo a seguito di un impatto tra il motorino su cui viaggiava con un amico e un’auto. Il dramma si è consumato nella tarda serata di domenica 14 giugno, a Lecce. L’adolescente stava percorrendo con un amico viale Giovanni Paolo II quando, per motivi tutti da accertare, è avvenuto l’impatto mortale. Per la ragazza inutili i successivi soccorsi medici del 118 accorsi sul posto. I sanitari non hanno potuto fare altro che constatarne il decesso.

Si è trattato di un urto devastante che ha distrutto la parte anteriore della vettura e scaraventato il motorino a terra. Il mezzo si è fermato solo dopo essere scivolato per diversi metri sull’asfalto. Drammatica la scena che si è presentata davanti ai primi soccorritori intervenuti sul posto. La ragazzina, che viaggiava come passeggero dello scooter, purtroppo giaceva a terra esanime. L’amico che la accompagnava invece era ferito gravemente. Il giovane è stato trasportato d’urgenza all’Ospedale Vito Fazzi di Lecce dove è stato ricoverato in gravi condizioni.

Praticamente illesi invece i due che erano a bordo della vettura coinvolta nell’incidente, un uomo e una donna, anche se ovviamente sono rimasti scioccati per l’accaduto. L’uomo al volante, un 39enne, è stato sottoposto ad esami tossicologici e alcolemici ed è risultato negativo. Sul drammatico incidente stradale indagano ora gli agenti della polizia municipale intervenuti sul posto per i rilievi del caso. Secondo una primissima ricostruzione, pare che il motorino si stesse immettendo lungo l’arteria principale quando è sopraggiunta la vettura che lo ha travolto.

Luna, studentessa modello del Liceo Classico Palmieri, amava la danza e frequentava la scuola di ballo del Balletto del Sud di Fredy Franzutti. Quest’ultimo ha ricordato sui social l’adolescente definendola “un angelo sulle punte”. A quanto si apprende, la sfortunata ragazza – che presto avrebbe dovuto fare un provino per la Scala – sarà seppellita con il suo tutù.