Schiaffi e minacce in un centro per disabili di Palermo: arrestati tre operatori

0
Schiaffi e minacce in un centro per disabili di Palermo.

Schiaffi e minacce in un centro per disabili di Palermo. I Carabinieri della Stazione Palermo Brancaccio hanno accertato, tramite intercettazioni e telecamere di videosorveglianza, alcuni casi di maltrattamenti in una clinica per disabili. Indagati cinque operatori che avrebbero, secondo l’accusa, picchiato più volte dei pazienti. Frequenti anche le offere e le vessazioni di tipo psicologico.

I Carabinieri della Stazione Palermo Brancaccio hanno accertato, tramite intercettazioni ambientali e le immagini delle telecamere di videosorveglianza, alcuni casi di maltrattamenti all’interno di una Centro residenziale per soggetti fragili e persone affette da disabilità. Indagati cinque dipendenti del centro Ben Haukal, situato nel popoloso quartiere di Brancaccio. Secondo l’accusa i cinque operatori avrebbero maltrattato più volte i pazienti che avrebbero dovuto invece assistere. Gli indagati sono stati sorvegliati h24 tramite intercettazioni e telecamere nascoste, posizionate proprio per accertare i casi di violenza. Poco lontano dalla clinica era sempre appostata una pattuglia della polizia pronta ad intervenire in qualunque momento. Le immagini raccontano maltrattamenti di ogni tipo: psicologici e fisici. I pazienti erano infatti costantemente umiliati con offese verbali, minacce e percosse.

Tre operatori indagati sono stati posti agli arresti domiciliari in via cautelare e dovranno presentarsi quotidianamente nella sede della polizia giudiziaria. Per altri due degli accusati, invece, è stato disposto il divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati abitualmente dalle persone offese. Nelle immagini diffuse, si vedono alcuni operatori che spingono a terra dei pazienti. Un altro degli indiziati schiaffeggia un ragazzo e lo sbatte contro un muro. Una donna, invece, strattona un giovane e lo spinge su una sedia. Secondo le forze dell’ordine, erano quotidiane anche le offese e le umiliazioni alle quali erano sottoposti i pazienti della struttura. Il tutto sarebbe stato accertato in particolare dalle intercettazioni, che hanno evidenziato continue vessazioni di tipo verbale volte ad annientare ulteriormente la dignità degli assistiti, completamente indifesi davanti alla condotta violenta degli operatori.

Articolo PrecedenteBordighera, chi recepisce il reddito di cittadinanza pulirà le spiagge in estate: la proposta
Prossimo ArticoloRusso: colpevole di tre omicidi durante la fuga dall’Italia
Marco D'Angelo - Fotografo - Blogger - Social Influencer - Tecnico Informatico - Consulente Aziendale - Esperto in Marketing e Social Media Marketing. Progetti Passati e Presenti Nato con la passione per la musica e l'informatica. Studiato fino alla 3° Media per poi formarmi come autodidatta in marketing di cui ho 11 attestati, tra cui 1 master. Creatore del Team Renegades - Team Exas del Videogioco Hearthstone - ho portato il mio team a livello nazionale italiano, raggiungendo obbiettivi enorme in tempi brevi, il Team Renegades ha raggiunto sponsor come Redbull e Varie testate giornalistiche importanti ne hanno sempre parlato. Il Team Renegades si è poi evoluto in Team Exas, questo perchè abbiamo instaurato una collaborazione con uno dei locali più grandi del Gaming Estero. Arrivando cosi a collezionare 340 vittorie - di cui 300 primi posti e 40 secondi. Attualmente creatore di Limemagazine.eu inizialmente chiamata Multiassistenzaonline è iniziato come un Blog di informatica, per aiutare le persone sui social, e per riparare i problemi tecnici dei loro smarthphone raccogliendo cosi circa 40,000 contatti in meno di 3 mesi, per poi trasformare Multiassistenzaonline in Limemagazine.eu - ad oggi Agenzia di Marketing,News, e Webdesign che totalizza la bellezza di 180,000 lettori alla settimana e più di 40,000 contatti sui social 4 pagine facebook da 7,000 like in su una da 14,000 e 4 profili da 5,000 persone l'uno ad oggi Limemagazine.eu collabora in stetto contatto con : Google News, Virgilio, Tiscali, Ansa, Fanpage.it per le notizie, e Unconvetional Events per gli Eventi in Sardegna, Limemagazine.eu in 3 anni ha aperto varie sezioni tra cui LimeEventiSardegna - dove può vantare di aver 1,500 date importanti fatte con i propri fotografi all'interno di eventi importanti e collaborazioni come OLBIA TATTOO SHOW - GRANDE ARENA CAGLIARI - POETTO FEST - e tanti altri.