Sassari, positivo al Covid dopo 40 giorni in ospedale: ora è in coma e rischia la vita

0
Sassari, positivo al Covid dopo 40 giorni in ospedale.

Sassari, positivo al Covid dopo 40 giorni in ospedale. Era stato ricoverato in ospedale per dei problemi alla schiena, ma dopo 40 giorni dall’ingresso è risultato positivo al Covid. Un uomo di 54 anni è attualmente in coma all’ospedale di Sassari e rischia la vita. Accanto a lui la compagna di una vita, che ogni giorno si sincera delle sue condizioni di salute. “Stabile secondo i medici ma grave”

Ricoverato il 20 dicembre all’ospedale di Sassari per un problema alla spina dorsale. Dopo quasi 40 giorni di degenza ospedaliera, è risultato positivo al Covid ed è stato trasferito nel reparto specifico. Nonostante questo, non aveva particolari sintomi: riusciva a comunicare al telefono con familiari, amici e con la compagna. Poi il tracollo in settimana. Ora l’uomo è in coma, in pericolo di vita.

Questa storia la racconta L’Unione Sarda, che riporta anche l’intervista alla compagna del 54enne di Porto Torres. Gli è stata accanto dall’inizio del ricovero fino alla diagnosi di Coronavirus. Ora, cerca di stargli accanto anche nel coma. “Una situazione assurda – ha affermato la donna quasi tra le lacrime – mi chiedo come sia stato possibile. Dall’ospedale mi telefonano ogni pomeriggio per aggiornarmi sulle condizioni sanitarie del mio compagno. Qualche giorno fa mi hanno avvisato del trasferimento nel reparto rianimazione. Lo avevo immaginato, purtroppo: non mi rispondeva più al telefono”. Dall’ospedale le hanno detto che il 54enne è stabile, ma grave. “La sua respirazione è molto precaria – ha continuato – tanto che è stato posto in coma farmacologico. Sono fiduciosa e ottimista per natura, ma temo il peggio. Prego solo Dio” ha concluso.

L’uomo era stato ricoverato il 20 dicembre per problemi alla schiena dei quali soffre da tempo. La settimana successiva, il 29 dicembre, è stato trasferito nel reparto lunga degenza in un ospedale a poche centinaia di metri da quello nel quale era entrato. Il ricovero procedeva senza intoppi ed è stato sottoposto a diversi tamponi di routine, tutti negativi. Dopo quasi 40 giorni dall’entrata in ospedale, un tampone risulta positivo. Dopo un accertamento della positività l’uomo è stato trasferito al reparto Covid ma sembrava stare bene: parlava al cellulare ed era sveglio. La settimana scorsa il tracollo. Le condizioni respiratorie ne hanno imposto il coma farmacologico. I medici stanno facendo il possibile per salvarlo.

Articolo PrecedenteMorto bimbo di 4 anni: ha inalato una puntina da disegno in casa, gli ha perforato un polmone
Prossimo ArticoloLe famiglie si oppongono alla storia d’amore dei figli: lite a martellate in strada, 3 arresti
Marco D'Angelo - Fotografo - Blogger - Social Influencer - Tecnico Informatico - Consulente Aziendale - Esperto in Marketing e Social Media Marketing. Progetti Passati e Presenti Nato con la passione per la musica e l'informatica. Studiato fino alla 3° Media per poi formarmi come autodidatta in marketing di cui ho 11 attestati, tra cui 1 master. Creatore del Team Renegades - Team Exas del Videogioco Hearthstone - ho portato il mio team a livello nazionale italiano, raggiungendo obbiettivi enorme in tempi brevi, il Team Renegades ha raggiunto sponsor come Redbull e Varie testate giornalistiche importanti ne hanno sempre parlato. Il Team Renegades si è poi evoluto in Team Exas, questo perchè abbiamo instaurato una collaborazione con uno dei locali più grandi del Gaming Estero. Arrivando cosi a collezionare 340 vittorie - di cui 300 primi posti e 40 secondi. Attualmente creatore di Limemagazine.eu inizialmente chiamata Multiassistenzaonline è iniziato come un Blog di informatica, per aiutare le persone sui social, e per riparare i problemi tecnici dei loro smarthphone raccogliendo cosi circa 40,000 contatti in meno di 3 mesi, per poi trasformare Multiassistenzaonline in Limemagazine.eu - ad oggi Agenzia di Marketing,News, e Webdesign che totalizza la bellezza di 180,000 lettori alla settimana e più di 40,000 contatti sui social 4 pagine facebook da 7,000 like in su una da 14,000 e 4 profili da 5,000 persone l'uno ad oggi Limemagazine.eu collabora in stetto contatto con : Google News, Virgilio, Tiscali, Ansa, Fanpage.it per le notizie, e Unconvetional Events per gli Eventi in Sardegna, Limemagazine.eu in 3 anni ha aperto varie sezioni tra cui LimeEventiSardegna - dove può vantare di aver 1,500 date importanti fatte con i propri fotografi all'interno di eventi importanti e collaborazioni come OLBIA TATTOO SHOW - GRANDE ARENA CAGLIARI - POETTO FEST - e tanti altri.