Sassari, morto il bimbo di 18 mesi caduto in una pozza d’acqua mentre era in campagna con i genitori

0
sassari

Sassari. È morto ieri pomeriggio all’ospedale Santissima Annunziata di Sassari dove era ricoverato dalla tarda mattinata di ieri. Diego, il bambino di soli 18 mesi, finito in una pozza d’acqua mentre era in campagna con i genitori a Taniga. Nonostante il tempestivo intervento dei soccorritori il piccolo non ce l’ha fatta.

Non ce l’ha fatta il piccolo Diego, il bambino di soli 18 mesi finito in una pozza d’acqua Il piccolo era ricoverato in condizioni gravissime da ieri mattina all’ospedale Santissima Annunziata di Sassari dove è morto nel pomeriggio. Troppo gravi le conseguenze della caduta per il piccolo giunto in pronto soccorso accompagnato dal padre. Sulla vicenda indagano le forze dell’ordine.

Il piccolo è sfuggito al controllo dei genitori
L’incidente è avvenuto nella tarda mattinata di ieri in località Taniga, nelle campagne tra Sassari e Sorso, dove il bambino si trovava con i genitori. Non è ancora chiara la dinamica dell’accaduto ma stando a quanto ricostruito finora sembra il piccolo Diego sia sfuggito al controllo della madre e del padre e si sia allontanato da solo raggiungendo un acquitrino. È in questa pozza d’acqua che, probabilmente inciampando, è finito. Ad accorgersi dell’accaduto è stato il padre che ha subito soccorso il bambino e lo ha trasportato nel vicino ospedale San Camillo.

Diego morto in ospedale a Sassari nel reparto di rianimazione
Le condizioni di Diego però sono apparse subito critiche e così i medici ne hanno deciso il trasferimento a bordo di un mezzo del 118 presso l’ospedale Santissima Annunziata di Sassari. Inutili però i tentativi del personale medico: il piccolo è morto ieri pomeriggio poco dopo le 18.30 nel reparto di rianimazione dove era ricoverato. Sul caso indagano gli agenti della Squadra Mobile di Sassari giunti sul luogo dell’incidente poco dopo l’accaduto: in questo senso saranno ascoltati i genitori per ricostruire quanto avvenuto.

sassari

Articolo PrecedenteIndia: partito team italiano con sistema per creare ossigeno con il C-130 messo a disposizione dall’Aeronautica Militare
Prossimo ArticoloCalo di immagine per Florentino Pérez, dopo il fallimento della Superlega Europea 6 Maggio 2021
Marco D'Angelo - Fotografo - Blogger - Social Influencer - Tecnico Informatico - Consulente Aziendale - Esperto in Marketing e Social Media Marketing. Progetti Passati e Presenti Nato con la passione per la musica e l'informatica. Studiato fino alla 3° Media per poi formarmi come autodidatta in marketing di cui ho 11 attestati, tra cui 1 master. Creatore del Team Renegades - Team Exas del Videogioco Hearthstone - ho portato il mio team a livello nazionale italiano, raggiungendo obbiettivi enorme in tempi brevi, il Team Renegades ha raggiunto sponsor come Redbull e Varie testate giornalistiche importanti ne hanno sempre parlato. Il Team Renegades si è poi evoluto in Team Exas, questo perchè abbiamo instaurato una collaborazione con uno dei locali più grandi del Gaming Estero. Arrivando cosi a collezionare 340 vittorie - di cui 300 primi posti e 40 secondi. Attualmente creatore di Limemagazine.eu inizialmente chiamata Multiassistenzaonline è iniziato come un Blog di informatica, per aiutare le persone sui social, e per riparare i problemi tecnici dei loro smarthphone raccogliendo cosi circa 40,000 contatti in meno di 3 mesi, per poi trasformare Multiassistenzaonline in Limemagazine.eu - ad oggi Agenzia di Marketing,News, e Webdesign che totalizza la bellezza di 180,000 lettori alla settimana e più di 40,000 contatti sui social 4 pagine facebook da 7,000 like in su una da 14,000 e 4 profili da 5,000 persone l'uno ad oggi Limemagazine.eu collabora in stetto contatto con : Google News, Virgilio, Tiscali, Ansa, Fanpage.it per le notizie, e Unconvetional Events per gli Eventi in Sardegna, Limemagazine.eu in 3 anni ha aperto varie sezioni tra cui LimeEventiSardegna - dove può vantare di aver 1,500 date importanti fatte con i propri fotografi all'interno di eventi importanti e collaborazioni come OLBIA TATTOO SHOW - GRANDE ARENA CAGLIARI - POETTO FEST - e tanti altri.