San Giuliano Milanese, due cadaveri nel campo di mais: “Investite da una macchina agricola”

0
San Giuliano Milanese, due cadaveri nel campo di mais.

San Giuliano Milanese, due cadaveri nel campo di mais. Hanan e Sara, le due ragazze trovate morte in un campo di mais a San Giuliano Milanese, sono state travolte dal mezzo agricolo mentre dormivano. Con loro c’erano altre cinque persone: due sono stati identificati e uno di loro interrogato, gli altri tre sono ancora ricercati. Si tratta di altri due uomini e una donna.

Sara El Jaafari e Hanan Nekhla sono morte venerdì pomeriggio travolte da un mezzo agricolo mentre dormivano in un campo di mais di San Giuliano Milanese. Le due ragazze si trovavano lì dopo aver trascorso una notte di droga e alcol in compagnia di altre cinque persone. Due di loro sono stati identificati e il più anziano è stato interrogato in Procura l’altro ieri. Gli altri tre, due uomini e una donna, sono ancora ricercati. Le loro testimonianze potrebbero fornire maggiori chiarimenti su una vicenda che appare ancora intricata e con diversi punti oscuri.

Gli attimi antecedenti la morte
Secondo quanto riportato dal quotidiano “Il Corriere della Sera” prima di arrivare nel campo, le due ragazze si sarebbero fermate in una casa dove si trovavano tre persone. In quell’abitazione potrebbero essersi verificati anche degli abusi, ma al momento questa rimane solo un’ipotesi. Una volta uscite da quella casa, avrebbero raggiunto un baracchino in cui avrebbero comprato dei panini e da bere che avrebbero poi consumato nel campo di mais. Dalle testimonianze dei proprietari, continua il CorSera, due donne sarebbero state sedute sui sedili anteriori così da evitare che gli uomini venissero fermati considerato che erano sprovvisti di documenti essendo irregolari sul territorio. Le due ragazze avrebbero raggiunto il campo di mais dove si sarebbero uniti altri due uomini e una donna, presumibilmente una spacciatrice.

Si cercano altre tre persone
I sette dopo aver consumato altra droga e alcol avrebbero, secondo quanto raccontato dal 35enne, ascoltato musica e si sarebbero addormentati. Non è ancora chiaro se qualcuno si sia accorto dell’arrivo del mezzo agricolo: le due donne però sono state travolte. Gli altri invece sarebbero fuggiti lasciando lì le due ragazze agonizzanti. Proprio il 35enne interrogato dalla procura ha raccontato di essersi allontanato dopo essere stato ferito dal mezzo, ma di non aver fatto più ritorno e di non essersi accertato quindi delle condizioni degli altri. L’uomo adesso risulta indagato di omissione di soccorso.

 

Articolo PrecedenteLEVISSIMA +, L’ACQUA CON SALI MINERALI E VITAMINE PER IL BENESSERE E LA RIGENERAZIONE QUOTIDIANA
Prossimo ArticoloAccoltella al petto la compagna in casa a Scandiano, poi si uccide lanciandosi dal tetto
Marco D'Angelo - Fotografo - Blogger - Social Influencer - Tecnico Informatico - Consulente Aziendale - Esperto in Marketing e Social Media Marketing. Progetti Passati e Presenti Nato con la passione per la musica e l'informatica. Studiato fino alla 3° Media per poi formarmi come autodidatta in marketing di cui ho 11 attestati, tra cui 1 master. Creatore del Team Renegades - Team Exas del Videogioco Hearthstone - ho portato il mio team a livello nazionale italiano, raggiungendo obbiettivi enorme in tempi brevi, il Team Renegades ha raggiunto sponsor come Redbull e Varie testate giornalistiche importanti ne hanno sempre parlato. Il Team Renegades si è poi evoluto in Team Exas, questo perchè abbiamo instaurato una collaborazione con uno dei locali più grandi del Gaming Estero. Arrivando cosi a collezionare 340 vittorie - di cui 300 primi posti e 40 secondi. Attualmente creatore di Limemagazine.eu inizialmente chiamata Multiassistenzaonline è iniziato come un Blog di informatica, per aiutare le persone sui social, e per riparare i problemi tecnici dei loro smarthphone raccogliendo cosi circa 40,000 contatti in meno di 3 mesi, per poi trasformare Multiassistenzaonline in Limemagazine.eu - ad oggi Agenzia di Marketing,News, e Webdesign che totalizza la bellezza di 180,000 lettori alla settimana e più di 40,000 contatti sui social 4 pagine facebook da 7,000 like in su una da 14,000 e 4 profili da 5,000 persone l'uno ad oggi Limemagazine.eu collabora in stetto contatto con : Google News, Virgilio, Tiscali, Ansa, Fanpage.it per le notizie, e Unconvetional Events per gli Eventi in Sardegna, Limemagazine.eu in 3 anni ha aperto varie sezioni tra cui LimeEventiSardegna - dove può vantare di aver 1,500 date importanti fatte con i propri fotografi all'interno di eventi importanti e collaborazioni come OLBIA TATTOO SHOW - GRANDE ARENA CAGLIARI - POETTO FEST - e tanti altri.