Salvini, veto su sanzioni a Russia? Ho idee chiare

0
Il ministro dell'Interno Matteo Salvini arriva a Montecitorio nella giornata del voto di fiducia al Governo Conte, Roma 6 giugno 2018. ANSA/GIUSEPPE LAMI

‘Nessuno ha la bacchetta magica e noi siamo rispettosi del lavoro fatto anche dagli altri in precedenza; quello che andava bene lo manterremo

La seduta del primo consiglio dei ministri del governo Conte a palazzo Chigi, in assenza del premier Conte, è stata presieduta dal vicepremier Matteo Salvini. “Nessuno ha la bacchetta magica – ha detto – e noi siamo rispettosi del lavoro fatto anche dagli altri in precedenza; quello che andava bene lo manterremo su altri fronti. Sulla sicurezza, ci sarà da cambiare”.

A chi chiede se sia possibile un veto italiano in Europa sulle sanzioni alla Russia, il ministro dell’Interno risponde che  “dobbiamo ragionarci. In Europa almeno a parole qualcosa sta cambiando. Siamo una squadra. Lasciateci partire, ma sulle sanzioni abbiamo le idee chiare”.  “Il mio governo preoccupa la Nato per le sanzioni alla Russia? E perchè? – ha aggiunto arrivando al Cdm -. Anzi a me piacerebbe che gli organismi internazionali di cui facciamo parte e a cui contribuiamo economicamente, essendo organismi di difesa, difendessero la sicurezza italiana ed europea”.

“I dazi? Le politiche commerciali vanno ristudiate – ha detto sempre Salvini -. L’Italia è una potenza che esporta e quindi va protetto il Made in Italy, penso che le politiche di Trump siano soprattutto per arginare la prepotenza tedesca e l’Italia non deve subire né l’una né l’altra manovra”.

Poi alla domanda se fosse favorevole ad incrementare il servizio civile, ha risposto: “Personalmente sono anche per reintrodurre il servizio militare“. “Questa – ha precisato Salvini – è una mia opinione personale che non c’è nel contratto di governo”.

Articolo PrecedenteFacebook cala la maschera e diventa un editore di notizie
Prossimo ArticoloI luoghi della Sardegna scelti da George Clooney e Amal Alamuddin
Marco D'Angelo - Fotografo - Blogger - Social Influencer - Tecnico Informatico - Consulente Aziendale - Esperto in Marketing e Social Media Marketing. Progetti Passati e Presenti Nato con la passione per la musica e l'informatica. Studiato fino alla 3° Media per poi formarmi come autodidatta in marketing di cui ho 11 attestati, tra cui 1 master. Creatore del Team Renegades - Team Exas del Videogioco Hearthstone - ho portato il mio team a livello nazionale italiano, raggiungendo obbiettivi enorme in tempi brevi, il Team Renegades ha raggiunto sponsor come Redbull e Varie testate giornalistiche importanti ne hanno sempre parlato. Il Team Renegades si è poi evoluto in Team Exas, questo perchè abbiamo instaurato una collaborazione con uno dei locali più grandi del Gaming Estero. Arrivando cosi a collezionare 340 vittorie - di cui 300 primi posti e 40 secondi. Attualmente creatore di Limemagazine.eu inizialmente chiamata Multiassistenzaonline è iniziato come un Blog di informatica, per aiutare le persone sui social, e per riparare i problemi tecnici dei loro smarthphone raccogliendo cosi circa 40,000 contatti in meno di 3 mesi, per poi trasformare Multiassistenzaonline in Limemagazine.eu - ad oggi Agenzia di Marketing,News, e Webdesign che totalizza la bellezza di 180,000 lettori alla settimana e più di 40,000 contatti sui social 4 pagine facebook da 7,000 like in su una da 14,000 e 4 profili da 5,000 persone l'uno ad oggi Limemagazine.eu collabora in stetto contatto con : Google News, Virgilio, Tiscali, Ansa, Fanpage.it per le notizie, e Unconvetional Events per gli Eventi in Sardegna, Limemagazine.eu in 3 anni ha aperto varie sezioni tra cui LimeEventiSardegna - dove può vantare di aver 1,500 date importanti fatte con i propri fotografi all'interno di eventi importanti e collaborazioni come OLBIA TATTOO SHOW - GRANDE ARENA CAGLIARI - POETTO FEST - e tanti altri.