Salvini: “In pensione con la quota 100 al massimo a 62 anni”

0

Il vicepremier ribadisce lʼobiettivo di “superare la Legge Fornero” e annuncia una pace fiscale che produrrà fino a 20 miliardi di euro

Gli italiani potranno andare in pensione con la “quota 100”, ma a 62 anni di età. Lo ha detto il vicepremier Matteo Salvini, spiegando che il paletto dei 64 anni “è assolutamente troppo alto, io ho chiesto al massimo 62”. “Quota 100” rappresenta la somma dell’età anagrafica e di quella contributiva per accedere alla pensione. Secondo alcune stime, il provvedimento potrebbe costare già nel 2019 13 miliardi al lordo delle tasse e 9 miliardi al netto. Ospite di Porta a Porta, Salvini spiega che sulle pensioni si stanno ancora facendo i calcoli ma la richiesta è quella di arrivare alla famosa ‘quota 100’ fissando il paletto dell’età non a 64 anni ma a 62, da accompagnare alla “quota 41 e mezzo” di contributi. Un intervento corposo e che stando alle prime stime della società Tabula potrebbe costare 20 miliardi a regime.
Il vicepremier ha poi annunciato una maxi-operazione di pace fiscale che potrebbe fare incassare fino a 20 miliardi. Si rivolgerà, ha spiegato, “a chi ha fatto la dichiarazione dei redditi” ma non può pagare e che invece “correrebbe a pagare” se il conto fosse “il 10%”, comunque “non un regalo”. Le stime di gettito, viene riferito, sono comunque ancora in corso ma si dovrebbero superare i 15 miliardi, spalmati su più anni.

Articolo PrecedenteTimmermans (Commissione Ue): “Da Viktor Orban discorso da codardi”
Prossimo ArticoloAsia Argento, il clamoroso ribaltone dopo lo scandalo: X Factor prepara la sorpresa
Marco D'Angelo - Fotografo - Blogger - Social Influencer - Tecnico Informatico - Consulente Aziendale - Esperto in Marketing e Social Media Marketing. Progetti Passati e Presenti Nato con la passione per la musica e l'informatica. Studiato fino alla 3° Media per poi formarmi come autodidatta in marketing di cui ho 11 attestati, tra cui 1 master. Creatore del Team Renegades - Team Exas del Videogioco Hearthstone - ho portato il mio team a livello nazionale italiano, raggiungendo obbiettivi enorme in tempi brevi, il Team Renegades ha raggiunto sponsor come Redbull e Varie testate giornalistiche importanti ne hanno sempre parlato. Il Team Renegades si è poi evoluto in Team Exas, questo perchè abbiamo instaurato una collaborazione con uno dei locali più grandi del Gaming Estero. Arrivando cosi a collezionare 340 vittorie - di cui 300 primi posti e 40 secondi. Attualmente creatore di Limemagazine.eu inizialmente chiamata Multiassistenzaonline è iniziato come un Blog di informatica, per aiutare le persone sui social, e per riparare i problemi tecnici dei loro smarthphone raccogliendo cosi circa 40,000 contatti in meno di 3 mesi, per poi trasformare Multiassistenzaonline in Limemagazine.eu - ad oggi Agenzia di Marketing,News, e Webdesign che totalizza la bellezza di 180,000 lettori alla settimana e più di 40,000 contatti sui social 4 pagine facebook da 7,000 like in su una da 14,000 e 4 profili da 5,000 persone l'uno ad oggi Limemagazine.eu collabora in stetto contatto con : Google News, Virgilio, Tiscali, Ansa, Fanpage.it per le notizie, e Unconvetional Events per gli Eventi in Sardegna, Limemagazine.eu in 3 anni ha aperto varie sezioni tra cui LimeEventiSardegna - dove può vantare di aver 1,500 date importanti fatte con i propri fotografi all'interno di eventi importanti e collaborazioni come OLBIA TATTOO SHOW - GRANDE ARENA CAGLIARI - POETTO FEST - e tanti altri.