Salvatore morto a 19 anni insieme alla madre, lutto alla Facoltà di Giurisprudenza della Federico II

0
Salvatore morto a 19 anni insieme alla madre, lutto alla Facoltà di Giurisprudenza della Federico II.

Salvatore morto a 19 anni insieme alla madre, lutto alla Facoltà di Giurisprudenza della Federico II. Il diciannovenne Salvatore Raimondi, deceduto insieme alla mamma dopo un tragico incidente stradale nel potentino, era studente di Giurisprudenza all’università Federico II di Napoli. E ora arrivano le manifestazioni di cordoglio delle rappresentanze studentesche e del Dipartimento di Legge federiciano.

Salvatore Raimondi, 19 anni, matricola alla facoltà di Giurisprudenza dell’Università Federico II di Napoli è morto agli inizi di gennaio insieme alla madre, Pompea Allegretti, 58 anni, a seguito di un drammatico incidente sulla tratta Potenza-Melfi (Tangenziale Potenza). La donna, una guardia medica, era accompagnata dal figlio al lavoro. La notizia in questi giorni di festa si è lentamente propagata nell’ateneo federiciano e ieri è arrivata la nota di cordoglio del dipartimento di Giurisprudenza e delle associazioni di studenti:

RappresentanzaStudentesca, a nome dell’intera comunità degli studenti del Dipartimento di Giurisprudenza, partecipa commossa al dolore della famiglia del giovane collega, Salvatore Raimondi, deceduto insieme alla madre in un gravissimo incidente.

Tanti i messaggi di cordoglio da parte di colleghi d’università del diciannovenne. Al cordoglio si è unito il Direttore del Dipartimento, il docente Sandro Staiano, il quale ha fatto pervenire un messaggio:

Ci è arrivata, in queste giornate difficili per tutti, la notizia della morte di Salvatore Raimondi, un nostro giovanissimo studente, e della madre, in un terribile incidente stradale. Una vita spezzata a diciannove anni, quando tutte le possibilità sembrano aperte innanzi a uno sguardo fresco e fidente, e lo sono, e ogni obiettivo è possibile. Ne siamo tutti addoloratissimi: come comunità esprimiamo commossa vicinanza alla famiglia e il nostro cordoglio.

La dinamica dei fatti che hanno portato al tragico incidente è stata già chiarita nei giorni scorsi dalle forze dell’ordine potentine:  sulla tangenziale nord di Potenza, strada che collega Piani del Mattino alla 658 Potenza Melfi a causare lo slittamento della vettura sarebbe stato il fondale ghiacciato del manto stradale. L’impatto è avvenuto tra un camioncino Iveco, una Lancia Y e una Fiat 16. Ed ha purtroppo causato la morte della madre e del figlio, che viaggiano assieme su quest’ultimo veicolo. La donna è deceduta sul colpo, mentre il 19enne poco dopo il ricovero in rianimazione. Per estrarre i corpi dalle lamiere dell’auto sono intervenuti i Vigili del Fuoco di Potenza, sul posto con una autopompa ed un fuori strada per un totale di cinque unità. Illesi i conducenti degli altri due mezzi.

La notizia dell’incidente ha creato sgomento e dolore in tutta la regione. “Ho avuto modo di conoscere ed apprezzare il lavoro svolto dalla dottoressa Pompea Allegretti, per anni punto di riferimento della comunità di Filiano – è stato il commento del presidente della Basilicata, Vito Bardi -. Per questo sono particolarmente addolorato per il gravissimo lutto a seguito del tragico incidente nel quale ha perso la vita anche il figlio Salvatore Raimondi. Alla famiglia i sensi del mio cordoglio per la scomparsa della madre e del figlio”.

Articolo PrecedenteIndonesia, trovati resti umani e le due scatole nere del volo Sriwijaya Air precipitato in mare
Prossimo ArticoloNo al vaccino anti-Covid per le donne in gravidanza: la raccomandazione dell’OMS
Marco D'Angelo - Fotografo - Blogger - Social Influencer - Tecnico Informatico - Consulente Aziendale - Esperto in Marketing e Social Media Marketing. Progetti Passati e Presenti Nato con la passione per la musica e l'informatica. Studiato fino alla 3° Media per poi formarmi come autodidatta in marketing di cui ho 11 attestati, tra cui 1 master. Creatore del Team Renegades - Team Exas del Videogioco Hearthstone - ho portato il mio team a livello nazionale italiano, raggiungendo obbiettivi enorme in tempi brevi, il Team Renegades ha raggiunto sponsor come Redbull e Varie testate giornalistiche importanti ne hanno sempre parlato. Il Team Renegades si è poi evoluto in Team Exas, questo perchè abbiamo instaurato una collaborazione con uno dei locali più grandi del Gaming Estero. Arrivando cosi a collezionare 340 vittorie - di cui 300 primi posti e 40 secondi. Attualmente creatore di Limemagazine.eu inizialmente chiamata Multiassistenzaonline è iniziato come un Blog di informatica, per aiutare le persone sui social, e per riparare i problemi tecnici dei loro smarthphone raccogliendo cosi circa 40,000 contatti in meno di 3 mesi, per poi trasformare Multiassistenzaonline in Limemagazine.eu - ad oggi Agenzia di Marketing,News, e Webdesign che totalizza la bellezza di 180,000 lettori alla settimana e più di 40,000 contatti sui social 4 pagine facebook da 7,000 like in su una da 14,000 e 4 profili da 5,000 persone l'uno ad oggi Limemagazine.eu collabora in stetto contatto con : Google News, Virgilio, Tiscali, Ansa, Fanpage.it per le notizie, e Unconvetional Events per gli Eventi in Sardegna, Limemagazine.eu in 3 anni ha aperto varie sezioni tra cui LimeEventiSardegna - dove può vantare di aver 1,500 date importanti fatte con i propri fotografi all'interno di eventi importanti e collaborazioni come OLBIA TATTOO SHOW - GRANDE ARENA CAGLIARI - POETTO FEST - e tanti altri.