Salute. Dopo i 105 anni il rischio mortalità si ferma

0

Arrivati a questa età il rischio di morire infatti si stabilizza e rimane costante. Lo dimostra per la prima volta una ricerca italiana pubblicata sulla rivista Science, e condotta dalla Sapienza di Roma, in collaborazione con quelle di Roma Tre, Berkeley e Southern Denmark, e l’Istat

Fino all’età di 80 anni circa il rischio di mortalità aumenta, ma poi decelera fino araggiungere un livello costante dopo i 105 anni. Il rischio di mortalita’ diminuisce nel tempo anche a queste età estreme.  Quindi, se esiste un limite alla longevità, questo non è  stato ancora raggiunto. Sono le conclusioni di uno studio condotto da ricercatori delle universita’ La Sapienza, Roma Tre, Berkeley e Southern Denmark e dell’Istat. I risultati sono stati pubblicati sulla rivista Science. Lo studio è un tentativo di rispondere a domande come “C’è un limite biologico alla longevità umana? Come cambia il rischio di morire con l’avanzare dell’età?”. Per riuscirci è necessario stimare con esattezza il rischio di mortalità degli ultracentenari. La mancanza di dati affidabili su questi “pionieri della longevita’” ha alimentato un controverso dibattito tra gli scienziati di tutto il mondo. La comunità scientifica è oggi divisa tra chi sostiene che la curva dei rischi di mortalità continui ad aumentare esponenzialmente con l’età e chi invece argomenta che essa deceleri e raggiunga un livello costante (plateau) alle età più elevate, mimando il comportamento di altre specie animali. Nello studio i ricercatori hanno studiato dati accuratamente documentati sui semi-supercentenari italiani (coloro che superano l’età di 105 anni). I ricercatori hanno stimato per la prima volta la mortalità alle età avanzate con una accuratezza e precisione che non era stata finora possibile. E hanno individuato l’età di 105 anni come soglia oltre la quale il rischio di mortalità rimane costante. Questa scoperta, secondo i ricercatori, è cruciale per la comprensione dei meccanismi alla base della senescenza e della longevita’ umana. Essa costituisce una prima cruciale conferma del ruolo giocato dalla sopravvivenza selettiva e fornisce la necessaria chiarezza empirica per il progresso degli studi che riguardano le teorie evolutive sulla senescenza.

 

 

Articolo PrecedenteVitalizi, Di Maio: “Giornata storica, per anni hanno detto ‘impossibile’”. E sul reddito di cittadinanza: “Subito”
Prossimo ArticoloVitalizi, sondaggio M5s su Facebook: “Stai con la casta o con Fico?”. I risultati sono sfavorevoli e il post scompare dopo 4 ore
Marco D'Angelo - Fotografo - Blogger - Social Influencer - Tecnico Informatico - Consulente Aziendale - Esperto in Marketing e Social Media Marketing. Progetti Passati e Presenti Nato con la passione per la musica e l'informatica. Studiato fino alla 3° Media per poi formarmi come autodidatta in marketing di cui ho 11 attestati, tra cui 1 master. Creatore del Team Renegades - Team Exas del Videogioco Hearthstone - ho portato il mio team a livello nazionale italiano, raggiungendo obbiettivi enorme in tempi brevi, il Team Renegades ha raggiunto sponsor come Redbull e Varie testate giornalistiche importanti ne hanno sempre parlato. Il Team Renegades si è poi evoluto in Team Exas, questo perchè abbiamo instaurato una collaborazione con uno dei locali più grandi del Gaming Estero. Arrivando cosi a collezionare 340 vittorie - di cui 300 primi posti e 40 secondi. Attualmente creatore di Limemagazine.eu inizialmente chiamata Multiassistenzaonline è iniziato come un Blog di informatica, per aiutare le persone sui social, e per riparare i problemi tecnici dei loro smarthphone raccogliendo cosi circa 40,000 contatti in meno di 3 mesi, per poi trasformare Multiassistenzaonline in Limemagazine.eu - ad oggi Agenzia di Marketing,News, e Webdesign che totalizza la bellezza di 180,000 lettori alla settimana e più di 40,000 contatti sui social 4 pagine facebook da 7,000 like in su una da 14,000 e 4 profili da 5,000 persone l'uno ad oggi Limemagazine.eu collabora in stetto contatto con : Google News, Virgilio, Tiscali, Ansa, Fanpage.it per le notizie, e Unconvetional Events per gli Eventi in Sardegna, Limemagazine.eu in 3 anni ha aperto varie sezioni tra cui LimeEventiSardegna - dove può vantare di aver 1,500 date importanti fatte con i propri fotografi all'interno di eventi importanti e collaborazioni come OLBIA TATTOO SHOW - GRANDE ARENA CAGLIARI - POETTO FEST - e tanti altri.