Russia, orso divora un 16enne in un parco: turista lo uccide con un temperino

0
Russia, orso divora un 16enne in un parco.

Russia, orso divora un 16enne in un parco. I fatti sono avvenuti all’Ergaki National Park sui monti Saiani, conosciuto come lo Yosemite russo. La vittima è un ragazzino che lavorava come sherpa per un gruppo vacanze nella zona. Sono stati due turisti ad accorgersi di quanto era successo ed affrontare la belva, un orso bruno, poi finito dal personale del parco.

Un orso bruno ha sbranato un ragazzo di 16 anni in un parco nazionale in Russia prima che un turista lo colpisse al collo con un temperino. I fatti sono avvenuti all’Ergaki National Park sui monti Saiani. Secondo quanto ricostruito, la bestia avrebbe poi scaraventato a terra per poi lanciarsi contro un altro uomo che era andato alla ricerca dell’adolescente scomparso, che stava lavorando come sherpa per un gruppo di vacanze. Dopo aver lasciato le loro tende nel campo base per controllarlo, i due uomini sono stati bloccati in un confronto di nove ore con l’orso. Uno di loro ha pugnalato ripetutamente la creatura al collo prima di fingere di essere morto, dopo aver subito graffi, tagli e contusioni durante il combattimento. L’altro è fuggito di nuovo verso il campo dove i turisti hanno dato l’allarme e gli ispettori sono andati alla ricerca dell’orso.

Il personale del parco nazionale russo di Ergaki è accorso sul posto, a circa 500 metri dal campo, con alcuni turisti. Lì hanno trovato l’orso sdraiato sui resti dell’adolescente, in parte divorato, e hanno urlato e ferito l’animale. Quest’ultimo è sopravvissuto ed è fuggito dalla scena, ma la mattina presto il personale del parco è riuscito a rintracciarlo e ad abbatterlo mentre li attaccava. Igor Gryazin, direttore del parco nazionale, ha affermato che il ragazzo di 16 anni avrebbe preso “una scorciatoia” che “lo ha esposto a ulteriori pericoli”.

Il freddo prolungato di quest’anno ha creato uno spesso manto nevoso che ha impedito agli orsi di nutrirsi correttamente. Ergaki è conosciuto come lo Yosemite russo per la sua somiglianza con il parco nazionale californiano.

Articolo PrecedenteTrentamila file pedopornografici con bimbi seviziati e richieste di incontri sessuali: un arresto
Prossimo ArticoloCaso Denise Pipitone: l’ex pm di Marsala Maria Angioni indagata per false dichiarazioni
Marco D'Angelo - Fotografo - Blogger - Social Influencer - Tecnico Informatico - Consulente Aziendale - Esperto in Marketing e Social Media Marketing. Progetti Passati e Presenti Nato con la passione per la musica e l'informatica. Studiato fino alla 3° Media per poi formarmi come autodidatta in marketing di cui ho 11 attestati, tra cui 1 master. Creatore del Team Renegades - Team Exas del Videogioco Hearthstone - ho portato il mio team a livello nazionale italiano, raggiungendo obbiettivi enorme in tempi brevi, il Team Renegades ha raggiunto sponsor come Redbull e Varie testate giornalistiche importanti ne hanno sempre parlato. Il Team Renegades si è poi evoluto in Team Exas, questo perchè abbiamo instaurato una collaborazione con uno dei locali più grandi del Gaming Estero. Arrivando cosi a collezionare 340 vittorie - di cui 300 primi posti e 40 secondi. Attualmente creatore di Limemagazine.eu inizialmente chiamata Multiassistenzaonline è iniziato come un Blog di informatica, per aiutare le persone sui social, e per riparare i problemi tecnici dei loro smarthphone raccogliendo cosi circa 40,000 contatti in meno di 3 mesi, per poi trasformare Multiassistenzaonline in Limemagazine.eu - ad oggi Agenzia di Marketing,News, e Webdesign che totalizza la bellezza di 180,000 lettori alla settimana e più di 40,000 contatti sui social 4 pagine facebook da 7,000 like in su una da 14,000 e 4 profili da 5,000 persone l'uno ad oggi Limemagazine.eu collabora in stetto contatto con : Google News, Virgilio, Tiscali, Ansa, Fanpage.it per le notizie, e Unconvetional Events per gli Eventi in Sardegna, Limemagazine.eu in 3 anni ha aperto varie sezioni tra cui LimeEventiSardegna - dove può vantare di aver 1,500 date importanti fatte con i propri fotografi all'interno di eventi importanti e collaborazioni come OLBIA TATTOO SHOW - GRANDE ARENA CAGLIARI - POETTO FEST - e tanti altri.